Lettori fissi

giovedì 15 dicembre 2011

A proposito di Kiko: Commesse o stalker?!?

Immagine tratta dal web.
Aaaaaapproposito di Kiko...
Non trovate anche voi che negli ultimi sei mesi/un anno da Kiko le commesse abbiano tutte fatto un corso accelerato di Stalking? (Con tutto rispetto per la serietà della cosa in altri ambiti...)
Non si può nemmeno entrare che già cercano di propinarti qualcosa.
Alla cassa poi il livello di molestia sfiora massimi mai visti...
Inizialmente non erano così moleste. Ora non le reggo.
Cercano di rifilarti qualsiasi cosa. A volte anche in modo sconnesso, insistente e antipatico.
Si rischia di uscire dai negozi così. 
Immagine tratta dal web.

Io la trovo una politica di vendita sbagliatissima.
Voi cosa ne pensate? 

8 commenti:

  1. Concordo con te! Quando le commesse fanno così mi diventano odiose, secondo me è una tattica controproducente!! La usano anche da Calzedonia qui da me >:-/

    (vero è che se le catene la usano vuol dire che con qualcuno funziona ed è una strategia di marketing che ripaga..)

    RispondiElimina
  2. Ma lo sai che da me non sono così? Anzi, sono davvero carinissime e gentili!
    Comunque la mia tattica quando si attaccano a cozza è dire che ho qualsiasi cosa che mi propongono, magari aggiungendo qualche parola,anche se inventata.
    Mi propongono una crema? "Me l'ha regalato proprio l'altro giorno un'amica, ha un odore così gradevole!"
    I nuovi prodotti di una trend edition? "Guarda, sono andata l'altro giorno in quell'altro punto vendita ed ho fatto strage! Ho preso praticamente tutto!"
    E così via...fidati, alla fine si stancano!

    RispondiElimina
  3. :D Sará che io sono famosa per lo sguardo che uccide, ma a me nemmeno si avvicinano...

    RispondiElimina
  4. Ciao,
    mi è capitato anche a me quando vai alla cassa ti voglio rifilare qualunque cosa che hanno lì, una volta ho preso le salviette per struccarmi nulla di eccezionale, ma le altre volte ho declinato qualunque loro offerta. Baci buona serata Alex

    RispondiElimina
  5. Concordo. Però devo dire che quelle del punto vendita dove vado di solito sono brave: l'ultima volta sono entrata con mia madre per prendere uno smalto IN OFFERTA e abbiamo speso 43€...

    RispondiElimina
  6. Da me fortunatamente non è mai successo, forse perché ormai sanno che non c'è bisogno di consigliarmi niente, ogni volta faccio una bella scorta già di mio, ahah=)

    RispondiElimina
  7. Hai ragione e fai bene a parlarne, anch'io non tollero molto questa loro politica!

    Una volta una commessa voleva a tutti i costi spalmarmi una crema sul braccio...ma stiamo scherzando? Il braccio è mio e ci faccio quel che voglio!!
    Sul serio...io mal tollero alcune creme e alcuni profumi mi danno fastidio, ero pure in gravidanza dove tutto ciò era amplificato ai massini termini, e se mi fosse venuto un rash? Devo proprio spiegare tutti i miei guai per farle smettere? Comunque quella volta (dopo mille: no grazie!) risposi alla commessa che le avrei potuto vomitare addosso se quell'odore fosse arrivato sotto al mio naso...è fuggita! :)
    Purtroppo conosco bene la pressione che ti fanno certi datori di lavoro per vendere a tutti i costi, mi dispiace sempre prendermela con le commesse che sono le prime vittime di questo sistema! La maggior parte delle volte ascolto, le faccio parlare e poi dico: no, grazie! Ma non entro più da kiko solo per dare un'occhiata...è sfiancante!!

    RispondiElimina
  8. Hai proprio ragione , all'inizio non erano così le commesse adesso invece sono insopportabili e poi vogliamo parlare dei prezzi? Prima c'era un ottimo rapporto qualità prezzo, adesso invece la qualità è la stessa mentre i prezzi elevatissimi :( che tristezza!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...