Lettori fissi

venerdì 29 luglio 2011

“Jade is the new black” vs. “Don't mess with OPI”

Scontro tra titani: due tra i verdi più famosi di casa OPI a confronto. 
Da una parte “Don't mess with OPI” uscito con la collezione Texas per la primavera/estate 2011 (di cui vi ho già parlato qui).
Dall'altro lato del ring: lui, il famigerato, celeberrimo, unico e inimitabile “Jade is the new black”, arrivato in casa OPI con la collezione Hong Kong.
Ho desiderato “Jade is the new black” fin dal primo momento! E sono finalmente riuscita ad accaparrarmelo la scorsa primavera. Lo adoro. Quando ho visto le preview della Texas mi sono innamorata anche di “Don't mess with OPI” ma ho resistito... in compenso mia sorella no! (Grazie sister! ^-^) Per cui ecco che review e confronto diventano possibili.
Per cui bando alle chiacchiere e... ecco a voi gli sfidanti:
Ok.
A un primo sguardo gli smalti possono sembrare identici. Potrebbe risultare difficoltoso distinguerli e vorrei potervi dire che è un difetto della mia macchina fotografica che non ha saputo cogliere le differenze cromatiche ma... non è così! Alla luce naturale gli smalti sono praticamente identici.
Ma la sfida prosegue. Si passa al test sull'unghia.
Anche qui alla luce naturale le differenze sono difficili da cogliere. 
Ma iniziano almeno a intravedersi: "Jade is the new black", sull'unghia di sinistra, appare come un verde più pieno e leggermente più scuro, mentre "Don't mess with OPI", unghia di destra, è un verde un pò più acceso, leggermente più chiaro. 
Inoltre gli smalti sono simili anche nell'applicazione: per entrambi sono necessarie due passate per ottenere il livello di copertura ottimale.
La sfida continua: il test alla luce del sole.
Ed ecco svelato l'arcano. La luce del sole sottolinea tutte le differenze tra i nostri concorrenti: “Jade is the new black”, sempre a sinistra, appare in tutto il suo splendore e si rileva come un verde intenso, mentre “Don't mess with OPI”, a destra, svela la sua anima country e appare come un verde prato intenso.
Scontro all'ultimo sangue per i due titani verdi OPI ma il risultato arriva insindacabile: il sole dà una sferzata di energia al campione in carina “Jade is the new black” che sferra il suo colpo finale a “Don't mess with OPI”.
Non resta che dichiarare il vincitore... and the winner is “Jade is the new black”!!!
(Grida di folla urlante).

Ora scemate a parte, anche se la qualità delle immagini non è il massimo, direi che si possa dire che “Jade is the new black” e “Don't mess with OPI” sono due colori veramente molto simili, addirittura, con certe luci, sembrano quasi indistinguibili. Ma alla luce del sole “Jade is the new black” emerge in tutta la sua particolarità e, a mio parere, batte il verde più tendente al prato di “Don't mess with OPI”, che rimane comunque un verde di tutto rispetto. 
Per cui consiglio a chi ha già uno dei due colori di non acquistare quello mancante (a meno che non siate “smalto-verde-dipendenti”, nel qual caso sono del parere che non si possa contrastare una dispendenza! ;) ). Se invece siete interessate ma non avete ancora nessuno dei due colori in sfida, spero di esservi stata utile con il confronto! :-)

Wanted: Urban Decay Super-Saturated High Gloss Lip Color

Ho addocchiato queste splendide matite gloss su quello che ormai sapete essere uno dei miei siti preferiti Temptalia, come farei senza di lei!?!?
Adoro le matite gloss: tutti i pregi del gloss uniti alla praticità della matita, combinazione perfetta.
Adoro Urban Decay.
Potevo non innamorarmi di queste nuove matite Gloss in uscita quest'autunno?
Immagini tratte da: http://www.temptalia.com/urban-decay-super-saturated-high-gloss-lip-color-review-photos-swatches
La mia preferita è lei, la prima a sinistra, la più rossa che c'è, F-Bomb:
Immagini tratte da: http://www.temptalia.com/urban-decay-super-saturated-high-gloss-lip-color-review-photos-swatches
Per gli swatch e una review completa del prodotto vi rimando a Temptalia.

giovedì 28 luglio 2011

Clinique - Pore Minimizer T-zone shine control

Pro: effetto opaco assicurato
Contro: nessuno
Prezzo: 19€ 
Voto: 9

Ho acquistato il Pore Minimizer, T-Shine zone control di Clinique qualche mese fa, durante una sessione di intenso shopping da Sephora.
Ho avuto modo di testarlo in questi mesi e devo dire che mi trovo davvero bene con questo prodotto. Talmente bene da aver inserito nella mia wish-list anche l'Instant Perfector di Clinique, sempre per la linea Pore Minimizer.
La crema Pore Minimizer T-shine zone control fa parte appunto della linea di prodotti per minimizzare i pori dilatati. In particolare, questo gel privo di oli aiuta a controllare l'oleosità e le zone lucide del viso, come per l'appunto, la zona T – fronte, naso e mento. Il gel garantisce quindi una pelle opaca e pulita minimizzando, per di più, l'aspetto dei pori.

La confezione è un pratico tubetto contenente 15 ml di prodotto, pochini ma posso assicurarvi che basta pochissimo prodotto per ottenere l'effetto desiderato. La crema ha un odore leggermente alcolico e può essere utilizzata sia prima che dopo il trucco. All'applicazione il gel viene immediatamente assorbito dalla pelle e al tatto la pelle appare vellutata e asciutta, ogni segno di oleosità sparisce!
Per quanto riguarda l'aspetto dei pori, all'applicazione i pori appaiono leggermente minimizzati, anche se credo che, tra tutti i prodotti della linea, questo sia quello meno mirato alla sola minimizzazione dei pori.
Ritengo che sia un ottimo prodotto, sopratutto per questo periodo quando la combinazione di pelle mista/grassa e gran caldo non lascia scampo.
Una volta terminato lo riacquisterò sicuramente e sono già curiosissima di provare qualche altro podotto della linea Pore Minimizer.

PS: La linea Pore Minimizer, soluzioni per minimizzare i pori dilatati, è composta da altri 3 prodotti:
  • Pore Minimizer Instant Perfector, correttore in gel per ridurre l'aspetto dei pori dilatati;

  • Pore Minimizer Refinig Serum, siero che pulisce i pori, minimizzandoli e opacizzando l'incarnato.











  • Immagini tratte dal sito Clinique.
    Pore Minimizer Thermal Active Skin Refiner, perfezionatore della pelle che si attiva con l'acqua per una pulizia profonda.










Trovate descrizioni più approfondite sul sito Clinique.
A me sinceramente ispirano tutti e tre!! 

mercoledì 27 luglio 2011

Sephora - Lash Amplifier








Pro: articolo che non avevo ancora mai visto in Italia, pettinino fantastico! 
Contro: reperibilità, la parte piatta, per ottenere maggiore volume non è praticissima da usare.
Prezzo: 3,49€
Voto: 7



Avevo adocchiato un prodotto simile a questo già in svariati video della meravigliosa Clio, l'ultimo dei quali direi fosse quello dove ci parlava dei suoi acquisti al Make-Up Show di New York. Se devo essere sincera non avevo cercato nemmeno più di tanto in Italia perchè ero convinta che qui dovesse ancora arrivare qualcosa di simile... quando un sabato, durante un giro perlustritivo (mica tanto visto il conto finale... :-/) da Sephora punto questo accessorio beauty.
Il marchingegno medioevale altro non è che un duplice applicatore: da una parte si utilizza quando si da il mascara per evitare di sporcare la palpebra e ottenere massimo volume delle ciglia, dall'altra si usa per pettinare le ciglia e per ottenere la massima definizione. 
A me, che non posso farcela, sembra il minimo provare un articolino del genere. 
Per di più il Lash Amplifier di Sephora ha appunto un duplice uso: oltre a proteggere la palpebra da eventuali macchie di mascara, all'estremità opposta è caratterizzato da un comodissimo pettinino per sistemare e pettinare le ciglia dopo l'applicazione del mascara. Inoltre è molto pratico: è richiudibile e così la lunghezza si dimezza.
Il pettinino è semplicemente fantastico! Ha denti molto fitti e sottili e permette di pettinare le ciglia alla grande, separandole davvero bene ed evitando così gli spiacevolissimi grumi o l'effetto "mazzetti di ciglia". Forse vale da solo l'acquisto del Lash Amplifier! Di solito infatti i pettini per ciglia sono molto corti e sono necessarie più passate in punti differenti per ottenere un buon risultato. Questo pettinino invece è lungo almeno il doppio e già con una sola passata si riescono ad aprire per bene tutte le ciglia. 
Per quanto riguarda invece la parte utile a dare volume e a evitare di macchiarsi la palpebra devo dire che pensavo fosse più pratica. Probabilmente utilizzare abitualmente questo accessorio aiuterà, ma alle prime armi non è così pratico da usare... 
Il prezzo è di 3,49€ presso tutte le Sephora d'Italia. Ad essere sinceri non è proprio economico però, a mio parere, considerando la duplicità d'uso e che è un accessorio per il make-up ancora abbastanza raro in Italia, io lo promuovo anche a livello di prezzo.
Chissà cosa scoprirò durante la mia prossima incursione da Sephora! ;-) 

martedì 26 luglio 2011

Grazie a Grazia e Layla!

Come tutte voi già saprete la settimana scorsa Layla è uscita in edicola con tre fantastici smalti Layla, inclusi nel prezzo della rivista a soli 1,50€.
Gli smalti Ceramic Effect in omaggio erano 3: "Oh my Red", un rosso acceso, n. CE 40, un turchese tendente al pavone mooolto bello, "Vintage Turquoise", n. CE 25 e un grigio/taupe chiaro, "Grey Power", n. CE 16.
Io sono riuscita ad accaparrarmi solo il grigio, "Grey Power" colore n. CE 16, che era però anche il colore che desideravo di più.
Ho setacciato le edicole della zona alla ricerca del turchese ma niente da fare... mai avvistato nemmeno da lontano. :-(
Passiamo alla review e agli swatches dello smalto.
Pro: colore fantastico, durata eccezionale, prezzo prezzo prezzo (viva questo genere di iniziative!)
Contro: nessuno
Prezzo: 1,50€ rivista inclusa (in profumeria costa circa 5/7€ dipende da dove si acquista)
Voto: 9

Sono estremamente soddisfatta del colore che ho trovato! E' davvero bellissimo, adatto a qualunque stagione e molto fine. Ufficialmente è un grigio ma io lo trovo quasi un taupe chiaro, dipende molto dalla luce.
Alla luce artificiale si vede l'anima grigia dello smalto, mentre alla luce del sole sembra avere qualche tendenza al taupe chiaro.
Lo smalto si stende benissimo e si asciuga abbastanza in fretta. Inoltre anche la durata mi ha soddisfatta molto: nessuna imperfezione per giorni, davvero resistente!
Foto alla luce naturale
Foto alla luce del sole
Foto alla luce del sole
Poi adoro adoro adoro questo colore, è davvero molto bello, versatilissimo ed estremamente fine.
Devo ammettere che, pur avendone sentito parlare molto bene, non avevo mai provato nessun prodotto Layla, anche se più volte ero stata tentata, ma mi sono trovata talmente bene che non mancherò di provare qualche altro smalto e i famigerati glitterini di cui parla spesso Clio nei suoi video.
Mi rimane solo il sassolino nella scarpa per non aver trovato il turchese!

PS: colgo l'occasione per lanciare un appello!!!! Grazie ai post di uno dei blog che seguo di più Il Mio Shopping vedo che all'estero le riviste si sbizzarriscono nel lanciare prodottini (e che prodotti!!!!) insieme alle riviste. Sarebbe ora che la cosa si diffondesse anche in Italia!!! Basta a quei miseri campioncini che ci ritroviamo noi sui giornali, se di campioncini si può parlare visto che si può testare un prodotto giusto giusto per una volta. Per di più le riviste farebbero anche il loro interesse: Grazia questa settimana è praticamente introvabile!!! Quindi SI a iniziative come quelle di Grazia e Layla che, pur mantenendo il prezzo contenuto delle rivista, ci permettono di acquistare e testare un ottimo prodotto. 

lunedì 25 luglio 2011

Yves Rocher - Deodorante Hamamelis

Pro: pratico, efficace e profuma di buono e di pulito
Contro: reperibilità (o irreperibilità) e profuma di buono ma un buono particolare e persistente, non a tutte può piacere!
Prezzo: 2,5€ in promozione, 2,95€ a prezzo pieno.
Voto: 7

Dopo essere entrata nel circolo vizioso Avon ecco ragazze che mi butto anche nel circolo Yves Rocher! La mamma di una mia carissima amica è presentatrice... Potevo mai sfuggire a qualche acquistino!?!? ;-)
Il deodorante Hamamelis è stato il mio primo acquisto di Yves Rocher. In quel periodo ero alla ricerca di un deodorante nuovo e questa marca mi incuriosiva da un po'. Per di più avevo letto un'ottima recensione di questo prodotto da Profumissima. Una garanzia, per cui, perchè non provare!? :-)
Utilizzo questo deodorante già da qualche tempo e devo dire che mi trovo bene. L'applicatore è roll-on ed è estremamente pratico. Mi pare un roll-on leggermente più piccolo di quelli che si trovano normalmente, o almeno di quello che c'è sul deodorante Vichy che utilizzo io di solito (e che per me è IL deodorante, prima o poi si meriterà una recensione tutta sua!). Il prodotto è liquido, per cui il roll-on lo spalma subito bene e la palle lo assorbe in fretta, senza antiestetici segni evidenti da "passata di deodorante".
Devo dire che è un prodotto particolarmente efficace, fa il suo dovere per ore senza mai mettere a disagio, anche nelle giornate più torride!
La profumazione è l'unico aspetto positivo/negativo che trovo in questo prodotto. Mi spiego: a mio parere il profumo è molto particolare ma piacevole, sa di buono e di pulito. Io generalmente sono abituata ad utilizzare un deodorante senza odore, ma devo dire che il deodorante Hamamelis di Yves Rocher è una piacevole alternativa. Per di più l'odore del deodorante è persistente e permane a lungo anche sulla pelle.
Una goduria se si apprezza il suo odore.
Come contro, se non si apprezza l'odore di questo prodotto il fatto che duri a lungo anche dopo l'applicazione e che sia una profumazione particolare può influire negativamente sul giudizio del prodotto stesso.
Altro aspetto negativo: la reperibilità. Yves Rocher ha pochissimi punti vendita sparsi in tutt'Italia e vende tramite presentatrici, come Avon, ma non sempre se ne conosce una! Sulle tempistiche dell'ordine niente da dire: i prodotti che ho ordinato erano praticamente già disponibili a casa della presentatrice. (Ma non so se è un pregio della mamma della mia amica, un caso o funziona normalmente così!).
Concludendo: personalmente è un prodotto che consiglio, lo ritengo molto valido, anche se il fatto che una profumazione particolare piaccia o meno è un fattore talmente soggettivo che su questo non so aiutarvi. :-/
Posso dirvi che io lo riacquisterò sicuramente, deodorante che vince non si cambia! ;-)

giovedì 21 luglio 2011

Catrice – Colour–Show Lip Gloss “Pink me up”







Pro: colore e prezzo. E ah, a me piace anche il profumo, però sicuramente è soggettivo.
Contro: durata, reperibilità e alta probabilità di imbattersi in un espositore saccheggiato.
Prezzo: 2,79€
Voto: 7+



Ogni volta che mi capita di soffermarmi davanti a un espositore Catrice non so mai bene cosa acquistare. La scelta è tantissima e io non è proprio che abbia “bisogno” di altri trucchi!! Eheh La mia è più che altro curiosità e voglia di provare.
L'ultima volta la scelta è caduta su questo meraviglioso lucidalabbra Colour Show Lip Gloss “Pink me up”, n. 030. Il colore mi ha attratta fin da subito nella massa di prodottini disponibili e il prezzo, 2,79€ mi ha convinta definitivamente. ;-)





Il gloss lucida senza appicciacare e devo dire che regala anche più colore di quello che mi aspettavo anzi, colora proprio! A me piace molto anche la profumazione del gloss, un po' caramellata.

Nota dolente: la durata. Una volta indossato mi è durato davvero pochissimo! Per cui è d'obbligo il ripassino ogni tanto durante la serata. Ma per il costo che ha, ci può anche stare...

PS: qualche settimana fa ho letto un post interessante sul blog "elisa vs make-up"  sui rossetti Catrice, la prossima volta non me li farò sfuggire! ;-)

mercoledì 20 luglio 2011

Saldi a Bologna!

Sabato 2 Luglio. (Sono arrivata un pò lunga col post).
Inizio dei saldi.
Parto armata di buona volontà, destinazione: Bologna.
Obiettivo principale: portare a casa un paio di scarpe, un vestito e qualche capo d'abbigliamento da indossare in ufficio.
Risultati dopo mezza giornata di shopping:
- 2 smalti Sinful Colors
- 1 smalto Catrice
- 1 rossetto Semiprecious Collection MAC
- 1 ombretto Semiprecious Collection MAC
- 1 mini taglia struccante MAC
- 1 crema viso Clinique
- 1 mascara Clinique
- 1 Nails Bain Dissolvant
Ho così approfittato della promozione Bonus Clinique. Questo è il Kit in regalo:
- 2 collane Accessorize
- 1 paio di orecchini Accessorize.


E' ufficiale: NON POSSO FARCELA.
Vi mostrerò swatch e review dettagliate al più presto! 

martedì 19 luglio 2011

Wanted: Urban Decay 15th Anniversary Eyeshadow Palette

Durante la mia lettura quotidiana della bibbia del make-up, ossia Temptalia, ho trovato la review e gli swatch di questa bellissima palette Urban Decay.
Immagini tratte dal sito Temptalia.
Urban Decay ha deciso di festeggiare il suo 15 anniversario con la palette "15th Anniversary Eyeshadow Palette":
Immagini tratte dal sito Temptalia.
Immagini tratte dal sito Temptalia.
LA AMO.
La palette è ovviamente una limited edition, è composta da 15 colori tutti mai visti prima: i colori presenti nella palette sono infatti tutti delle prime uscite. Il packaging è essenziale, molto lontano dalle palette Book of Shadows, con i loro rilievi e riproduzioni di città o paesaggi. Nonostante l'essenzialità della forma, trovo il packaging raffinatissimo, soprattutto per i dettagli ai lati della palette!
Immagini tratte dal sito Temptalia.
La palette è in vendita a 55 dollari, a partire dal 12 luglio scorso, sul sito Urban Decay. Ovviamente, almeno per ora, l'uscita riguarda solo il mercato degli Stati Uniti (avevamo qualche dubbio!?!? -.-” ). 
Imperdibile, sperando proprio che arrivi presto anche da noi!! 


PS: per tutti gli swatches vi rimando a Temptalia: Swatch 1Swatch 2 e Video Review.

Avon – Naturals Gel Doccia

Pro: profumazione
Contro: prezzo, reperibilità, INCI 
Prezzo: in promozione 3x 9,00€, a prezzo pieno costerebbero 6,20€ l'uno.
Voto: 5












Ho provato questa linea di bagnoschiuma perchè avevo sentito parlare bene della linea Naturals. Inoltre li ho acquistati durante una promozione: 3 prodotti a 9€.
Ve li avevo mostrati qui, appena mi erano arrivati. Le profumazioni che ho acquistato io sono:

  • Zagara e Basilico
  • Violetta e Litchi


    Ma esistono anche diverse profumazioni: Ciliegia e Noce Moscata, Fragola e Guava e Anguria. E la gamma pare arricchirsi di catalogo in catalogo.
    La linea Naturals tecnicamente viene venduta come una linea di prodotti naturali, la cui formulazione si basa su ingredienti appunto naturali. Cosa difficilmente appurabile, se non tramite l'acquisto del prodotto. Sul catalogo infatti non è presente nessun INCI dei prodotti, per cui o fidarsi o niente... Inoltre, io, che non sono per niente brava con gli INCI, sono andata a scuriosare su “L'angolo di Lola” e gli INCI Avon sembrano essere tutto fuorchè naturali. :-/ 
    Purtroppo non ho comunque trovato nessun INCI da mostrarvi, mi baso sulla discussione letta nel forum... 
    Non sono particolarmente fissata con gli ingredienti dei prodotti che acquisto, vorrei essere più brava ma poi mi faccio tentare indipendentemente da quello che contengono, ma non apprezzo sicuramente che mi si venda una cosa che poi è tutt'altro, e soprattutto non apprezzo molto il fatto che, per scoprire che l'INCI non è quello che dicono essere, io debba acquistare il prodotto o perdere tempo on-line.
    Detto questo, quello che ho apprezzato di più nei bagnoschiuma Avon è sicuramente la profumazione, soprattutto del bagnoschiuma Zagara e Basilico, molto fresca e estiva. Però il bagnoschiuma in se non mi ha entusiasmata, niente di speciale, considerando anche che, profumazione a parte, il suo punto di forza doveva essere l'INCI.
    Sinceramente non credo che lo ricomprerò.

    lunedì 18 luglio 2011

    OPI – Texas “Don't mess with OPI” swatch e review



    Pro: durata, coprenza, finish meraviglioso
    Contro: reperibilità, anche se da quasi un annetto c'è lo shop on-line che aiuta, e prezzo, all'estero, in particolare negli States, questi smalti costano mooooolto meno.
    Prezzo: 15€ su opishop.it, qualcosa si trova anche su ebay ma attente alla dogana!
    Voto: 9









    OPI ha lanciato la collezione Texas per la primavera/estate 2011. Tra tutti i colori tre in particolare mi hanno colpito e ho finito per cedere e acquistarli: il primo è “Suzi loves cowboys” di cui vi ho già parlato qui, mentre gli altri colori sono “Don't mess woth OPI” e “San-Tan Tonio”.
    Oggi vorrei parlarvi di “Don't mess with OPI” un bellissimo verde dal finish meraviglioso. E' abbastanza simile al famigerato “Jade is the new black” di cui mi ero già innamorata in precedenza. Vi mostrerò il confronto tra i due in un post, prestissimo. :-)
    Don't mess with OPI”, come tutti gli smalti della collezione Texas è caratterizzato dal finish “sorbet”, di cui vi ho parlato qui. Questo finish rende gli smalti più fluidi per cui è necessario dosare bene la quantità. Io generalmente tendo a dare sempre due passate di smalto perchè preferisco che sia abbastanza coprente, con “Don't mess with OPI” non è stato necessario, lo smalto risulta coprente fin dalla prima passata. Il finish “sorbet” lo rende lucido e luminoso, e la durata è ottima.
    A prestissimo per il confronto con l'altro verde celebre in casa OPI “Jade is the new black” e per la review di "San Tan-Tonio".

    venerdì 15 luglio 2011

    Sephora – Instant Refreshing Toner

    www.sephora.com







    Pro: packaging con vaporizzatore
    Contro: oleoso, non mi piace la sensazione che lascia sulla pelle.
    Prezzo: 6,90€ per 200 ml di prodotto
    Voto: 5





    Ho acquistato l'Instant Refreshing Toner di Sephora qualche mese fa, colpita dall'erogatore in spray. Ho aspettato a lungo prima di scrivere questa review per cercare di inquadrare bene il prodotto. Fin dal principio infatti non sono rimasta molto soddisfatta... :-(
    L'Instant Refreshing Toner è ufficialmente un tonico per la pelle, che combatte i rossori e che ha un effetto rinfrescante sulla pelle, l'ideale dopo la rimozione del make-up. La formula innovativa contiene HydroSenn+, un ingrediente naturale efficace nel lasciare la pelle più idratata e più a lungo. La sua formulazione è inoltre priva di parabeni e  solfati.
    Come vedete anche voi, le premesse sono ottime...
    Però io non mi sono trovata così bene...
    Considerando che il tonico è il passaggio della routine quotidiana a cui non rinuncerei mai devo dire che ho provato di meglio, a prezzi anche più economici. La sua formulazione non è adatta al mio tipo di pelle, mi rimane una sorta di patina oleosa che non sopporto... Non mi lascia con la sensazione di fresco e pulito come dovrebbero fare i Tonici, con la T maiuscola.
    Nota positiva: il packaging. Mi piace tantissimo il tonico con il vaporizzatore, comodissimo per essere applicato anche direttamente sulla pelle.
    Per me Instant Refreshing Toner bocciato. Però, parlando di sensazioni sulla pelle, il mio giudizio è assolutamente soggettivo. E voi, l'avete provato? Come vi siete trovate?
    Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...