Lettori fissi

venerdì 30 settembre 2011

Lovely Blog Award!

Prima di tutto grazie alle carissime Profumissima e De Ornatu Mulierum per avermi taggato! :)
Il mio primo tag... lacrimuccia...
E' la prima volta che partecipo a uno di questi giochetti tra blogger ma mi sono sempre divertita a leggere i vostri, è bello scoprire qualcosa di più di persone che segui “virtualmente” tutti i giorni! :)
Regole del gioco: si devono raccontare 7 cose di se e indicare 10 lovely blog a cui passare la palla. 
Eccovi 7 cosine su di me:
  1. La sera non riesco a dormire se non leggo qualche pagina del mio libro di turno. E spesso poi mi sveglio al mattino col libro per terra, il mio sonnifero personale...

  1. Amo e invidio profondamente il mio gatto. Prima di tutto perchè è meraviglioso. Poi perchè mangia, dorme, gioca e si prende le coccoline, nella mia prossima vita rinuncio ai trucchi per essere come lui! :)
La foto è proprio del mio gattone meraviglioso:
  1. Sono telefilm dipendente. Il mio primo telefilm è stato Beverly Hills 90210, da li non ho più smesso.
  1. Avrò letto la saga di Twilight almeno 8 volte. (E a quasi 27 anni me ne vanto pure...)
  1. Tendenzialmente ho la grazia di un elefante in una cristalleria. 
  1. Non so fare i parcheggi a S. Ma non lo ammetterò mai col mio moroso! ;)
L'immagine è tratta dal web.
La macchina non è la mia ma potrebbe benissimo esserlo. :P
  1. Amo viaggiare. Adoro Londra, Parigi e tutta la Spagna (hablar en espanol me encanta). Ma il mio viaggio-fissa è New York. Appena riuscirò a prenotare mi si stamperà un sorriso che durerà mesi. 
    O almeno fino a che non vedrò il saldo del mio conto al ritorno. ;)
    Tutte le foto di questo post sono tratte dal web, tranne quella del mio splendido gattone.
E per continuare la catena,  i miei Lovely Blog Awards vanno a (in ordine sparso):
Oltre, ovviamente, a Profumissima e De Ornatu Mulierum, di cui ho già letto le 7 caratterisiche! 
Sono curiosa di leggere i vostri post! :) 


Update: ho ricevuto questo premio anche da:
- Fairy and Lady
- Beauty&Natural
Grazie mille ragazze! Ogni volta è una gioia! :-)

giovedì 29 settembre 2011

"Movie-aholic": “I puffi”

Laaa Laa Lalalaa
I Puffi, eroi di infanzia...
Per questa nuova avventura cinematografica i Puffi si trovano a dover affrontare lui, il temibile Gargamella e il suo fidato gatto Birba, nientepopodimeno che a New York!!
Carino e divertente.
Un tuffo nella mia infanzia e nei meravigliosi, mitici, unici e imbattibili cartoni degli anni '80.
Cast dei puffi al completo con l'aggiunta di varie star dal mondo dei telefilm (Sofia Vergara di Modern Family, Nail Patrick Harris di How I met your mother e Jayma Mays di Glee).
Non avrei mai, mai, mai speso la bellezza di 11€ per andare a vederlo al cinema in 3D, ma a casa, per un pomeriggio di noia, è un film leggero e simpatico (a parte le canzoncine puff-odiose che ti rimangono in testa).
Anche se fa parte della squadra dei “cattivi”: love Birba.
Voto: un bel puff-4 (su 5).

Si, ti fa un po' rincretinire e fa venire voglia di dire una puffata ogni due puff-parole. Ok la smetto. E che puffo, ho quasi 27 anni! ;)

Lush - Bye Bye a 31 prodotti!!

Immagine tratta dal sito Lush
Ne ha dato il triste annuncio ieri Lush, direttamente sul suo sito
31 prodotti andranno fuori produzione. E tra loro ci sono i miei amati cazzilli!!!! :( 
Eccovi la lista: 
- Abbronzatissima, crema colorata;
- Cubo Libre, trattamento purificante e idratante per il corpo;
- TucaTuca, olio da massaggi solido;
- Ballo in Maschera, crema per i piedi;
- Sesso e Volentieri, gelatina;
- Vellutata mandorle e cocco, sapone in crema;
- Se son rose fioriranno, sapone;
- Era Glaciale, sapone;
- Lemonsodo, sapone;
- Ipanema, sapone;
- Il Regno delle due Sicilie, sapone;
- Fred, sapone;
- Amarante, sapone;
- Tiratisu', sapone;
- Aromatica, sapone;
- Coccode', polverina deodorante;
- Strawberry feels Forever, olio da massaggio;
- Ricominciamo, olio da massaggio;
- M'assaggiami, olio da massaggio;
- Vitamina E, fumentina;
- Vitamica C, fumentina;
- Frizzolo, cazzillo;
- Sbronzolo, cazzilo;
- Famolo, cazzillo;
- Riga Dritto, pasta modellante;
- Limongello, gel per capelli;
- Cristalli Magici, grattino, scrub per il corpo;
- Poppea, ballistica;
- Sakura, ballistica;
- Trottolina amorosa, ballistica. 


Nei negozi Lush i prodotti sono segnalati con una nuvolina con scritto dentro "Bye Bye". 
Io vorrei provare Cubo Libre. E devo fare scorta di cazzilli, li adoro! E l'anno scorso li avevo regalati alle amiche per Natale ed era stato un successone!! Peccato peccato che li tolgano.... 

martedì 27 settembre 2011

“A book is a good friend”: Tiziana Merani

Oggi non vi parlo di un libro, vi parlo di un'autrice: Tiziana Merani.
I libri che ha scritto, che voglio consigliarvi oggi sono tre:
Devo comprare un mastino 
Amori a progetto
Se son rose
Immagini tratte dal web. 
Le protagoniste sono sempre le stesse ma le storie sono autoconclusive, nel caso non vi piacessero le saghe.
Vi riporto la trama del primo, "Devo comprare un mastino":


Francesca vive in una città che forse è Genova. Comunque c'è il mare, che è sempre una bella cosa. Ma a parte quello, nella vita di Francesca di bello c'è poco altro. Un lavoro a singhiozzo, manco uno straccio d'uomo, di soldi poi non parliamone. Ma per fortuna ci sono le amiche che le tirano su il morale e danno un senso all'esistenza. Anche loro un po' spannate, come Talia che si è innamorata di Mel Gibson, o meglio di un cameriere che gli somiglia, e gli scrive accorate lettere quasi anonime chiamandolo Mel e combinando un sacco di guai. Care ragazze, tranne quando ti coinvolgono in affari improbabili come quello di improvvisarsi tour operator per scorrazzare per la città un pullman di turisti giapponesi facendogli cantare oscene canzoni in dialetto ligure... (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).


Scrittura leggera, frizzante, e soprattutto divertente.
Le situazioni imbarazzanti in cui è in grado di cacciarsi la protagonista sono esilaranti.
Ideali per due risate ad alta voce sdraiate a prendere l'ultimo sole ma anche, prossimamente, in una domenica piovosa. 

MAC - Skin care “Sized to go”

MAC quest'estate ha lanciato una collezione genialata: ha deciso di “ridurre” la taglia di alcuni prodotti e lanciare la collezione “Sized to go”.
Immagine tratta dal web. 
I prodotti che fanno parte della collezione sono:
- Cleanse-Off Oil Tranquil, olio struccante e detergente;
- Green Gel Cleanser, detergente viso;
- Fix +, fissante trucco;
- Strobe Cream, crema viso idratante e illuminante;
- Pro Eye Make-up Remover, struccante occhi;
- MAC Wipes, salviette struccanti.
Immagine tratta dal web.
Ne ho approfittato per acquistare una mini taglia dello struccante occhi, Pro Eye Make-up Remover (ve lo avevo mastrato qui). Non ho ancora avuto modo di provarlo ma mi ispira davvero tanto. E non mi dispiacerebbe acquistare anche le MAC Wipes, salviettine struccanti.
Se non sbaglio infatti la collezione "Sized to go", pur essendo uscita quest'estate, è ancora presente almeno in alcuni MAC Store.
Devo dire che i prezzi però decisamente NON sono una genialata, anzi non sembrano per niente prezzi da mini-taglia! La confezione da 30 ml di struccante mi è costata la bellezza di 9€.
Ritengo quindi che sia una collezione conveniente per chi, come me, vuole testare un prodotto con l'intento poi di acquistare la full size se il prodotto è piaciuto. 

lunedì 26 settembre 2011

Pupa – Smalti Tangerine Orange e Teal Blue, Falk Waves Collection, review e swatch






Pro: prezzo, colori autunnali meravigliosi, durata.
Contro: nessuno
Prezzo: 5,9€ ma si trovano anche leggermente scontati
Voto: 9



Devo dire che questa collezione Falk Waves mi piace proprio. Gli smalti e gli ombretti poi, fin dalle prime immagini circolate sul web, sono stati quelli che hanno fatto breccia nel mio cuoricino. Con gli ombretti mi sono trattenuta (anche perchè non so più dove metterli) con gli smalti un po' meno...
Ho acquistato due dei tre colori disponibili: il 719 Teal Blue e il 510 Tangerine Orange (ve li avevo già mostrati qui). 


Entrambi splendidi e molto autunnali. Adoro anche i vestiti in questi colori, infatti provvederò a riempirmi l'armadio finché sono così di gran moda, quindi trovabili (che se una cosa/colore/modello smette di andare di moda cascasse il mondo se la si trova nel negozi).
Ho rinunciato solo al n. 406, Aubergine, un viola melanzana, perché mi sembrava molto simile a un colore della collezione permanente Pupa che mi ha regalato mia sorella l'anno scorso.
Il mio preferito è indubbiamente lui, il Tangerine Orange, n. 510:
Ma anche il Teal Blue si fa dare del lei!!
Estremamente soddisfatta di entrambi.
Ora aspetto gli smaltini della collezione ClioforPupa e della collezione normale. ;)

sabato 24 settembre 2011

“Movie-aholic”: “Ma come fa a fare tutto?”

Venerdì sera con le mie gallinelle.
Pizza e cinema. 
Le mie serate preferite. 
Pizza nella pizzeria più stra buona della zona, con dolcetti da 10 e lode. 
E cinema: che voglia di recuperare i lunghi mesi estivi di assenza!! 
E un branco di donzelle cosa puà mai andare a vedere in questo periodo?!?!?
La scelta era tra “Crazy stupid love” e “Ma come fa a fare tutto?”.
Film da "stacco-la-spina-ho-voglia-di-ridere".
Io vorrei vederli entrambi quindi lascio decidere alle altre e per la serata la giuria ha votato per Sarah Jessica Parker in “Ma come fa a far tutto?”.
Immagine tratta dal web.
Donna in carriera, moglie e mamma di due bambini, Kate Reddy passa la vita correndo e facendo liste di cose da fare nei momenti più impensati. L'opportunità di una promozione sul lavoro, in contemporanea alla carriera del marito che decolla, le complica ulteriormente la vita, costringendola a viaggiare spesso e tutti si chiedono "Ma come fa a far tutto?".
Tratto dal romanzo di Allison Pearson (che non ho letto, quindi non so quanto il film possa essere fedele al libro), "Ma come fa a far tutto?" è una commedia dedicata a un tema attuale: le donne multitasking! ;) 
Eccovi il trailer: 
Bella la scelta di strutturare il film inframezzandolo con "interviste" ai vari personaggi. Carine le "how-do-to-lists" che compaiono qua e là. 
Però ni, carina la storia ma non mi ha soddisfatta. A dare colore al film c'è solo Christina Hendricks, Pierce Brosnan (che si guarda sempre volentieri) e qualche personaggio minore ma che strappa qualche risata. 
Mi aspettavo più risate.    
Voto: PPP

Emmy Awards: la mia top five look!

In questi giorni ho avuto modo di sbirciare varie foto degli Emmy Awards dello scorso 18 settembre. Premetto che non sono un'esperta di moda, ma sono una a cui piace scuriosare tra le mise scelte dalle star. E occasioni come gli Emmy sono perfette. 
Ecco dunque che ho pensato di proporvi la mie personalissima top five di preferiti (ci sarebbe mooolto da dire anche su un'eventuale top five di flop... chissà, magari in un prossimo post!) :)
Al primo posto Heidi Klum in un abito di Christian Siriano, di un colore stu-pen-do!


Al secondo posto Sarah Hyland in un abito di Christian Siriano, addddoro!
(PS: ho scoperto solo da qualche settimana "Modern Family", adesso sono assolutamente, totalmente addicted!! Ma perchè non mi sono mai decisa a guardarla prima?!?!?!).

Terza posizione per Nina Dobrev in Donna Karan:
Quarto posto per Kaley Cuoco in Romona Keveza:
Quinta posizione per Evan Rachel Wood in Elie Saab, che - che ve lo dico a fa - amo profondamente.
E voi avete avuto modo di sbirciare le varia foto degli Emmy? C'è qualcuno che vi ha colpito?

venerdì 23 settembre 2011

Chanel - Illusion d'Ombre: swatch e review Epatant.

Mi è costato un mezzo rene ma li vale tutti.
Lo adoro.

Chanel quest'autunno ha deciso di deliziarci con l'uscita di 6 nuovissimi ombretti per la collezione Illusion d'Ombre, sei splendide, basiche, tonalità per un prodotto che sfiora l'eccellenza. 

Immagini tratte dal web.
Pro: colore fenomenale, durata, scrivenza
Contro: prezzo, gamma di colori limitata
Prezzo: 28€
Voto:10

Temo di essere troppo innamorata di questo ombretto per parlarvene obiettivamente.. ma farò uno sforzo.
I nuovi ombretti Chanel Illusion d'Ombre sono magici: hanno una consistenza cremosa che poi sulle palpebre diventa polvere.
La gamma di colori uscita con questa collezione è un po' limitata, ma i colori basilari ci sono tutti. Per di più ho notato che l'espositore Chanel prevede un'area apposita per questi ombretti e ci sono una decina di “buchini” vuoti quindi, presumo, usciranno altri colori ad ampliare la scelta.
Se non avessi acquistato l'Eyes to Kill di Armani nel colore Purpura avrei puntato il viola ma avendo già preso quello ho optato per il colore chiamato Epatant, n.84. 
E per fortuna perchè è uno dei colori più belli che io abbia mai visto.
L'ombretto è venduto in una scatolina di vetro, insieme al suo pennellino ri-chiudibile. Il pennello infatti si separa a metta lunghezza e la parte finale fa da tappo al pennello stesso (da spiegare è più difficile di quello che è).
Unica nota di demerito: pur essendo chic-coso il packaging non è comodissimo. E' quasi impossibile prelevare il prodotto con le dita, se poi si hanno le unghie lunghe diventa un'impresa non imbarcare quantità stratosferiche di prodotto sotto l'unghia, insomma si poteva pensare meglio. 
In teoria è il verde della collezione, in realtà ha riflessi verdi mescolati a riflessi oro e argento, stupendo. Indossato, in base alla luce i riflessi tendono più all'argento o più all'oro o più al verde. Stupendo. 
Foto alla luce del sole.
Immagine col flash - che non rende visto che l'ombretto diventa totalmente argento.
E' molto glitteroso, e a molte ragazze può non piacere per questo, ma regala una luce allo sguardo me-ra-vi-glio-sa. 
La durata è fantastica, con una buona base il prodotto rimane intatto per tantissimo ed è molto scrivente, poco prodotto basta per dare colore. 
Come sempre quando si parla di Chanel la nota più dolente è il prezzo: 28€, tantissimi.
Però lo adoro, lo adoro, lo adoro!  

giovedì 22 settembre 2011

Libro/film fissa: "One day" di David Nicholls.

Niente. Mi è partita una fissa incredibile. 
Voglio assolutamente leggere questo libro:
(le immagini di questo post sono tratte dal web)

Copertina per la riedizione in uscita con il film. 
Copertina della versione inglese. 
E vedere il film che hanno tratto dal romanzo (in uscita il 21 ottobre):

OPI - Dalla Svizzera con furore: "Ski Teal We Drop"!






Pro:colore, durata
Contro: prezzo e reperibilità
Prezzo: 15€ sullo shop on-line di OPI
Voto: 10









Con “Ski teal we drop” è stato amore a prima vista.
L'ho adorato fin dal primo sguardo su qualche anticipazione on-line della collezione Swiss per l'autunno/inverno 2010-2011.
Immagine tratta dal web. 
Il primo punto a favore di questo smalto è, senza ombra di dubbio, il colore: un blu pavone spettacolare e difficile da trovare. Perfetto per il periodo invernale ma bellissimo in qualunque periodo dell'anno (io sono a compartimenti stagni per gli smalti: certi colori sono troppo stagionali per me!!).
Altro punto a favore: la durata. Indossato, e protetto da un adeguato Top Coat, rimane impeccabile per giorni.
Infine la texture: meravigliosa: due passate sono l'ideale per ottenere una copertura perfetta, il finish è lucidissimo.
Unici punti a sfavore: sempre quelli, la reperibilità e il prezzo. In Italia gli smalti OPI sono reperibili solo sullo shop on-line e in qualche negozio sparso qua e la per l'Italia. E il prezzo, 15€. Non tanto per i 15€, in fondo, detto da una che compra quasi tutte le stagioni il nuovo smalto Chanel sarebbe un po' ipocrita lamentarsi del prezzo. Però mi disturba abbastanza che lo stesso identico smalto venga venduto negli Stati Uniti a 8$, ossia meno della metà. O.o
E chi siamo noi!?!? Babbo Natale!?!??! -.-”

martedì 20 settembre 2011

Garnier - Bio Active Struccante occhi idratante

Garnier è uno dei miei marchi law cost preferiti. Ho usato per anni i prodotti della linea Fresh, e mi sono sempre trovata molto bene, considerato anche il rapporto qualità prezzo.
Quando è uscita la linea Bio Active, non stavo più nella pelle, dovevo provarla!
Mesi fa ho acquistato due prodotti della linea: la crema viso idratante protettiva per pelli normali o miste e lo struccante occhi idratante. 
Li ho utilizzati entrambi nel periodo estivo per cui eccoci alla prima review. Per quanto riguarda lo struccante:

pro: delicato, efficace (ma non al 100%), reperibilissimo e alla portata di tutti. Poi è bio!!!!
contro: difficoltà nel rimuovere il mascara waterproof
prezzo: € 3,80 (ma può variare in base a dove si acquista)
voto: 8

Fin dall'inizio sono stata entusiasta della linea Bio Active di Garnier, prima di tutto perchè è Garnier e mi è sempre piaciuta un sacco, poi perchè è bio e non guasta. E' completamente eco-concepita e priva di parabeni, siliconi, coloranti e oli minarali.
Lo struccante occhi si presenta nel classico contenitore Garnier per struccanti, da 150 ml, con il packaging diverso alle altre linee solo nei colori. Il prezzo, 3,80€, accessibilissimo, e la reperibilità sono due dei punti di forza di questo prodotto.
Insieme all'INCI.
Stavolta mi sono impegnata, eccolo:

  AQUA       solvente 
  GLYCERIN       denaturante / umettante / solvente 
  ALOE BARBADENSIS       emolliente 
  ARGININE       antistatico 
  BENZOIC ACID       conservante
  BENZOIC ACID       conservante
  CAPRYLYL/CAPRYL GLUCOSIDE       tensioattivo   
  POTASSIUM SORBATE      conservante

XANTHAN GUM      legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante


Non ho trovato informazioni su Crithmum Maritimum Extract ma essendo proveniente da agricoltura biologica non credo sia roba cattiva! :P
Anche l'Aloe Banbadensis è proveniente da agricoltura biologica. 
Pur non essendo un'esperta mi sembra un INCI molto buono, così tendente al verde! 
Nel mio caso lo struccante non si è rivelato fastidioso, non brucia e non mi irrita assolutamente gli occhi. Ha un odore leggero, "verde" non chimico, che non mi ha mai infastidita.
Unico contro: strucca bene ma bisogna lavorarci un po', soprattutto per eliminare il mascara. Come riportato sulla confezione è necessario lasciare che le ciglia assorbano il prodotto per poi sfregare per eliminarlo. L'operazione “elimina trucco” richiede qualche minuto in più.
A parte questo mi sembra davvero un buon prodotto!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...