Lettori fissi

mercoledì 29 febbraio 2012

La mia wishlist MAC: Vera e Shop Shop Shop, Cook Cook Cook Collections

Era un po' che Mac non proponeva due collezioni così belle e degne di nota a mio parere. 
Io non vedo l'ora di vederle dal vivo. 
Il mio conto in banca, invece è un po' meno entusiasta...
Per le collezioni complete vi rimando al sito di Temptalia, senza di lei come farei! Eccovi i link della Vera Collection e della Shop Shop Shop, Cook Cook Cook Collection (ma che cavolo di nome è?!?!?).
Ecco invece quello che vorrei comprare di queste due splendide collezioni!


Vera Collection
Crushed Metallic Pigment x 4 - Butterfly Party
Pearlmatte Face Powder - Sunday Afternoon
Pearglide Intense Eye Liner
Shop Shop Shop, Cook Cook Cook Collection
Lipstick - Watch Me Simmer (il n. 2 da sx), Runaway Red (ultimo a dx).
Nail Lacquer - Salad Dressed
Tendertone Lip Balm SPF 12 - Hot 'n' Saucy
Cremeblend Blush - Restores Dazzle!
Se non faccio un'ulteriore selezione, posso dire addio al mio conto in banca! O.o

martedì 28 febbraio 2012

Vecchio haul Kiko e Essence

Arrivato un barlume di disgelo sono finalmente riuscita ad andare a vedere dal vivo la nuova collezione Kiko e, dalla via che ero fuori, ho fatto anche una capatina da Essence.
Ecco il risultato del mio giretto da Kiko:
Volevo prima di tutto valutare dal vivo la Blooming Origami, che ritengo una collezione molto carina e, finalmente, con qualche tonnellata di glitter in meno, rispetto agli standard di Kiko.
Della Blooming Origami ho acquistato due cosine: un Bloom Blush, fard cremoso in stick nel colore Pink Flamingo n. 02, e un Creamy Touch Eyeshadow Duo, matitone ombretto duo nel colore Berry & Spicy Mandarin n. 04.
Da Kiko, ho poi approfittato delle promozioni su rossetti e matite per acquistare una Vibrant Eye Pencil, nel colore Turchese Smeraldo n. 606, un bel verde acqua, e un rossetto Creamy, il n. 389 Rosa Lampone, anche se a me sembra più un bel rosato scuro.
Ed ecco invece qualche acquistino targato Essence.
Finalmente mi sono decisa a provare un rossetto e uno dei gloss di cui tanto ho sentito parlare su diversi blog.
Uno smaltino, il n. 79 Viva la Green, un rossetto, n. 55 Coralize Me e un gloss della linea Stay With Me, n. 07 Kiss Kiss Kiss.
A conti fatti, guardando quello che ho acquistato oserei dire che... ho decisamente voglia di primavera!! :)

lunedì 27 febbraio 2012

Essence – Solvente per smalto

Ho usato già diverse volte il Solvente per Unghie Essence, in diverse delle sue profumazioni e formulazioni. E' giunta l'ora di dirvi cosa ne penso (anche se il semplice fatto che io l'abbia riacquistato svariate volte può farvi già intuire cosa ne pensi...)


Pro: prezzo in relazione alla quantità e alla confezione, profumazione
Contro: nessuno, se non la necessità di fare scorta ogni tanto visto che l'espositore Essence non sempre è ben fornito.
Prezzo: 2,49€
Voto: 8

Esistono diverse versioni del Solvente per Smalto Essence, e io le ho provate tutte e di più (al momento sto usando una versione che faceva parte del mio bottino tedesco, che qui non avevo mai visto):
Immagine tratta dal web.

  • Idratante al cocco
  • Rinforzante alla fragola, senza acetone
  • Sbiancante ai frutti di bosco, senza acetone
In genere sinceramente non sto molto attenta a quale acquisto, mi ritrovo a prendere semplicemente quella che c'è, visto che l'espositore Essence più comodo per me non è assolutamente ben fornito. Tra le tre devo dire che quella che preserisco probabilmente è la verisone viola, Sbiancante.
Altrettanto sinceramente vi rivelo di non aver notato particolari differenze nei risultati mentre usavo l'uno o l'altro solvente per unghie.
Il Solvente per Unghie Essence mi piace prima di tutto per il rapporto qualità/quantità/prezzo. Sebbene 2,49€ non siano pochi per un Solvente per Unghie, visto che si trovano anche a molto molto meno, mi sento di consigliarvelo comunque. Prima di tutto la confezione contiene 150 ml di prodotto, non poco. Secondariamente lo trovo un ottimo acetone, in due versioni su tre senza acetone, e molto efficace nella rimozione dello smalto.
Le profumazioni sono tre diverse: cocco, frutti di bosco e fragola. Qualunque sia la profumazione che scegliete non aspettatevi di sentire profumo di prato fiorito una volta aperta la confezione: stiamo sempre e comunque parlando di solvente per unghie! Semplicemente il solvente acquista una nota di profumo più o meno fruttata, che rende l'odore ancora più intenso. Per alcune può non essere piacevole.
A me, sinceramente, non disturba più di tanto, anche perchè trovo che svanisca abbastanza rapidamente.
L'unico contro che posso trovare è forse la necessità di fare un po' di scorta quando il Solvente è presente sullo scaffale. Almeno, nel mio caso, il rischio è quello di trovare un espositore non fornito per diverse settimane quindi... meglio prevenire che curare... ergo quando trovo il Solvente per Unghie Essence in genere ne compre due o tre confezioni di modo da essere a posto per un po'.
Se non l'avete ancora provato, ve lo consiglio! :D

sabato 25 febbraio 2012

A good book is a good friend/Movie-aholic - Acqua agli elefanti

Ho letto il libro Acqua agli elefanti di Sara Gruen circa un anno fa, proprio in occasione dell'uscita della pellicola cinematografica.
Volevo assolutamente vedere il film causa presenza di Robert Pattinson (lo so regredisco alla deficienza/adolescenza però è così.. che ci volete fare!) e volevo essere preparata.
Se il film è tratto dal libro mi piace sempre avere tempo prima di leggermi con calma il romanzo.

"Nella piccola città di provincia dove vive Jacob Jankowski, studente di veterinaria, passa il treno che trasporta il "Benzini Brothers Most Spectacular Show on Earth", un circo scalcagnato, con leoni rinsecchiti, freaks affamati e un sadico, volubile direttore e domatore: August Rosenbluth, che sfama le bestie feroci eliminando di volta in volta di nascosto uno dei cavalli della sua affascinante moglie: la splendida Marlena, la star del Benzini Brothers, la ragazza che lascia ogni sera stupefatti gli spettatori coi suoi incredibili numeri acrobatici ed equestri. Jacob capita sul treno del Benzini Brothers per puro caso. E' in fuga da tutto e da tutti dopo l'improvvisa morte dei genitori in un incidente. Il bizzarro mondo del circo gli sembra, però, subito il posto adatto per sfogare la sua disperazione. Accetta perciò di buon grado la proposta di curare gli animali del Benzini Brothers, proposta avanzatagli direttamente da Uncle Al, il megalomane proprietario del circo che ha sempre sognato di avere un veterinario al suo seguito. In quel mondo, governato da un rigido sistema di casta, Jacob se ne starebbe tranquillamente al suo posto se due seducenti figure non lo turbassero profondamente: Marlena, la bellissima e sensibile acrobata e cavallerizza, e Rosie, l'immensa, pacifica elefantessa che brama limonate e sembra incapace di obbedire al più semplice dei comandi. Un turbamento pericoloso, visto che sia Marlena che Rosie sono in balia della sua gelosia, dei suoi instabili umori e della sua inarrestabile violenza." (Trama tratta da La Feltrinelli).


Posso solo dire che è uno dei romanzi più belli che io abbia letto.
L'amore per gli animali e la storia d'amore tra i protagonisti sono davvero coinvolgenti.
Intenso, avvincente, romantico, triste e meraviglioso al tempo stesso.
Non ve lo consiglio, ve lo stra-consiglio!!!
Voto: *****

Dopo aver letto il romanzo, mi sono goduta la versione cinematografica, di cui ho comprato il dvd poche settimane fa.
Immagine tratta dal web.
Devo dire che a mio avviso è una delle poche versioni cinematografiche di un romanzo ben riuscita. Alcuni tagli sono necessari e obbligatori ma il romanzo non viene assolutamente snaturato nel film.
Voto: ****

venerdì 24 febbraio 2012

Asos.it – La rovina dei portafogli...

Lo scorso week-end in un'ora di cazzeggio ho perso un po' di tempo a rifarmi gli occhi su Asos.it, il portale per lo shopping inglese che ha aperto da qualche tempo anche una sua versione italiana.
Immagine tratta dal web.

E' la fine.
Ho una wish list infinita!
Vi faccio vedere alcune delle cosine che mi hanno colpita...


(Tutte le immagini sono tratte dal sito Asos.it)
Oltre, ovviamente, al reparto beauty, trovo che la sezione sui gioielli e quella sulle borse e scarpe siano davvero interessanti, con delle perle non indifferenti. Mi fido meno invece per quando riguarda gli abiti, ma solo per una questione di taglie. 
Prima o poi so che cederò... :P
Avete già comprato articoli non cosmetici da Asos? Come vi siete trovate? 

giovedì 23 febbraio 2012

Garnier - Roll-on occhi




Pro: gel fresco, piacevole applicazione grazie alla biglia in acciaio e al contorno occhi in gel.
Contro: sensazione di bruciore durante alcune applicazioni e non finisce mai!
Prezzo: circa 7/8€ se non sbaglio
Voto: 4

Ho iniziato ad usare questo prodotto un secolo e mezzo fa... Forse c'era ancora la lira.
No, via esagero. Però lo sto terminando in questi giorni e mi sembra davvero di averci messo una vita.
In questo caso, la durata infinita di questo prodotto non è certo un lato positivo. No, perchè, quando un prodotto non piace, il fatto che non finisca mai diventa motivo di odio ancora maggiore. Almeno nel mio caso.
Il roll-on Occhi della Garnier non è un prodotto spiacevole, anzi si contraddistingue proprio per la sua formulazione in gel, che lo rende un prodotto fresco, e il suo applicatore roll-on, con la sferetta in acciaio, che rende l'applicazione del prodotto molto gradevole.
Per di più, l'applicatore roll-on consente di stendere il prodotto senza andare a torturare eccessivamente la zona occhi, senza stropicciare una delle parti più delicate in assoluto del viso.
Però... eh si, perchè c'è un però... a me non è piaciuto tanto.
Il motivo è semplice: ogni tanto, l'applicazione non è per niente piacevole e anzi, le zone in cui applico il prodotto iniziano a bruciarmi come non mai.
Non c'è stata una cadenza precisa, il contorno occhi non mi bruciava con regolarità, ma è capitato ben più che una volta.
E questo per me basta e avanza per convincermi a non ri-acquistare più il prodotto.
Se in più consideriamo che l'applicazione è si, piacevole, ma anche abbastanza inutile, allora le motivazioni per poterlo riacquistare o anche solo consigliare si azzerano proprio.
Il Roll-on Occhi Garnier promette, grazie alla biglia massaggiatrice in acciaio, uno sguardo più luminoso e ottimi risultati contro borse e occhiaie.
In realtà, oltre al piacevole effetto fresco ottenuto (non sempre) durante l'applicazione, io non ho notato particolari miglioramenti. Non ho chissà quali problemi di borse o occhiaie, uso regolarmente un contorno occhi più per buona abitudine che per altro, ma non ho notato particolari miracoli.
Sicuramente non lo riacquisterò.
Passerò ad altro e, anzi, ho già altri contorno occhi che mi aspettano da testare e recensire!

mercoledì 22 febbraio 2012

Pupa – 1 fan 1 smalto: la mia scelta

Come molte di voi già sapranno è in corso fino a lunedì 27 febbraio una carinissima promozione Pupa relativa agli smalti.
Diventando fan della pagina facebook infatti si ha la possibilità di stampare un coupon per ricevere in omaggio uno smalto Lasting Color, a scelta tra quelli a disposizione.
Senza nessun obbligo di acquisto.
Immagine tratta dal web.
Io ho scelto un bellissimo rosso scuro, che avevo già puntato in passato.
La comessa, come sempre incagabile, ha pensato bene di togliermi l'etichetta con il numero dello smalto (perchè?!?! Che cavolo se ne farà?!?) per cui non sono sicura del numero. Consultando il sito Pupa mi arrischio a dire che dovrebbe essere il n. 604.
Insomma, un colore molto classico ma anche un must have!
Se non avete ancora approfittato della promozione, fatelo! 
Questa che Pupa ci offre è davvero una bellissima opportunità! 

Essie – School of hard rocks

Lo smalto School of hard rocks fa parte della collezione Cocktail Bling uscita l'inverno scorso.
Tra tutti i colori della collezione questo era sicuramente il colore che mi aveva colpito di più, quello per il quale mi era partita la fissa. Sono stata tentato di ordinarlo su e-bay diverse volte, poi mi sono sempre frenata visto che, nel periodo natalizio, in Italia la roba impiega minimo un paio di settimane in più ad arrivare. 
Se arriva.
Per una volta il sistema postale italiano però è servito a qualcosa: aspettando ho potuto approfittare dei prezzi tedeschi per il brand Essie quando sono andata in Germania a capodanno, vi avevo mostrato il mio bottino qui.
Pro: colore molto bello e particolare, cremoso e coprente con una sola passata, facile da stendere, ottima durata
Contro: nessuno
Prezzo: in Germania l'ho acquistato a 7,95€, in Italia gli smalti Essie sono in vendita in alcune Sephora a 14€.
Voto: 8

School of Hard Rocks è una splendida tonalità di verde, una cadenza fredda e molto molto particolare. Al sole si esprime nel massimo del suo splendore, mentre la luce artificiale sembra esaltare la componente grigia del colore. L'effetto è comunque bellissimo.
Il colore ha una consistenza cremosa, estremamente facile da stendere, ma comunque molto coprente: è bastata una sola passata di colore per ottenere una copertura dell'unghia perfetta.
Il pennello professionale facilita inoltre la stesura dello smalto e due sole due passate l'unghia è interamente smaltata.
La durata è ottima e migliora ulteriormente con un buon top coat.
Non ho riscontrato particolari aspetti negativi se non la solita difficoltà nella reperibilità, per noi italiane, e, ovviamente, una differenza spropositata nel prezzo rispetto alla Germania. Parliamo di 7,95€ contro 14€, quasi il doppio. Una differenza che fatico a spiegarmi.
Del mio bottino facevano parte tre smaltini Essie (e, credetemi, mi sono limitata), gli altri due ve li mostrerò presto! 

martedì 21 febbraio 2012

Ultimo giorno di Carnevale: da domani Fioretto!

Dopo aver pubblicato giusto stamattina un elenco di prodotti che vorrei comprare....
A fagiuolo... oggi è l'ultimo giorno di Carnevale.
Quindi da domani fioretto... me tocca!
Prometto solennemente davanti a voi, con una mano sul cuore e una sulla facciata del mio blog, che in questo periodo di Quaresima:

  • Non toccherò, annuserò, trangugerò il mio amato te freddo, leggi Estathe, la droga liquida e ambrata per eccellenza.
  • Non comprerò nemmeno un libro. Esistono le biblioteche. E sopratutto devo smaltire almeno parte della pila traballante di libri che ho accumulato. (Vi prego, vi prego, vi prego, case editrici non fate uscire tutti i miei libri preferiti in questi 40 giorni, altrimenti cedo in un battibaleno!!).
  • Non mi concederò nessun acquisto di prodotti beauty: niente creme, maschere, shampoo, e chi più ne ha più ne metta. Anche qui smaltimento sarà la parola chiave!
  • Limiterò gli acquisti make-up (Lo so, avrei dovuto azzerare la cosa ma, via, lo sapete anche voi! Non è umanamente possibile!!! Avrei sgarrato nel giro di 24 ore).

Questo è quanto.
Immagine tratta da http://fulvo.blogspot.com/2010_03_01_archive.html
Sappiate che, dove non diversamente specificato, ogni post di haul, review e swatch che pubblicherò da domani a 40 giorni è relativo a prodotti beauty che avevo già in casa.
Che la forza sia con me. 

PS: a Pasqua sarò a Torino, avviso preventivamente tutte le commesse delle profumerie: se vedete una pazza furiosa che riempie carrelli a casaccio, non chiamate la sicurezza, sono io. 
Mi dovrò pur rifare! ;-)

Pupa - Jeans n' Roses per la primavera 2012!

A fine mese uscirà per Pupa la collezione Jeans n' Roses, una delle collezioni più femminili tra le ultime proposte da Pupa. 
Molta femminilità e molta primavera emergono dalle prime immagini dei prodotti che faranno parte della collezione. Due i colori di punta il rosa e il blu, così come era ovviamente deducibile dal nome della collezione. 
Vediamola nel dettaglio: 

Jeans n' Roses Luminys Silk - Prezzo consigliato 14,00€
01 - Blue Jeans
02 - Kelly Green
03 - Grey Silver
04 - Peach Rose
Jeans n' Roses - Eyeliner - Prezzo consigliato 13,00€
01 - Blue Jeans
02 - Kelly Green
03 - Grey Silver
04 - Peach Rose
Jeans n' Roses Lipstylo - Prezzo consigliato 11,90€
01 - Peony Pink
02 - Peach Rose
03 - Sexy Red
Jeans n' Roses Blush Duo - Prezzo consigliato 18,50€
01 - Peach Rose
02 - Apricot Pleasure
Jeans n' Roses - Lasting Color - Prezzo consigliato 5,95€
210 - Peach Rose
311 - Sexy Red
724 - Kelly Green
725 - Lolita Green
726 - Blue Jeans
727 - Denim
Le prime due cose che ho notato sono state:
- la somiglianza del rossetti proposti con quelli lanciati da Kiko l'anno scorso con la collezone Chic Chalet. Che io adoro, ne ho acquistati tre durante i saldi e ve li avevo mostrati qui!
- l'aumento, leggero, ma sempre aumento è del prezzo degli smalti. 
- l'aumento del numero degli smalti della collezione. Credo che Pupa sia ben consapevole che gli smalti sono uno dei punti forti delle sue collezioni e che quindi abbia deciso di puntare ancora di più sul lancio e sulla vendita di questi prodotti.
Detto questo, quello che non mi farò sfuggire sono sicuramente i Pupa Lipstylo, mi stra-piacciono tutti e tre e non vedo l'ora di vederli dal vivo. E gli smalti, dovrò decidere quali visto che escluso il verde scuro mi sembrano tutti molto belli. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...