Lettori fissi

sabato 30 giugno 2012

Baby shower – Un futuro come party planner?

Oggi, come promesso, vi mostro qualche foto del Baby Shower organizzato per la mia migliore amica la settimana scorsa.
Da organizzatrice posso dirmi abbastanza soddisfatta di come è venuto l'evento: certo coordinare tante persone non è stato facile, anzi ammetto senza alcun dubbio che avrei volentieri strozzato più di una persona... detto questo, l'importante è che ne sia valsa la pena! :-D
Pur mantenendo il tutto a livello molto informale ci tenevo a creare un po' di addobbi a tema baby boy. 
Vi lascio qualche foto di addobbi, regali e allestimento. :)
Qualche dettaglio delle decorazioni:
Le decorazioni all'opera:
L'angolo regali:
Un'alternativa alla classica torta di pannolini:
Che comunque è stata fatta e regalata alla sera:
Questa foto fa un pò schifino....
Alcuni body o bavaglini che si credono delle cup cakes:
Tante figurine azzurre anche sul cibo:
I nostri biglietti regalo: due body bianchi che abbiamo firmato e riempito di scritte e disegni!
E, infine, special guest....
Rullo di tamburi........ la pancia della mia amica!!!!!! :)
Che dite, ho un futuro come party planner? ;-)

venerdì 29 giugno 2012

Mi sono innamorata di.... Monica!

L'altra sera li ho visti dal vivo
E mi sono innamorata.
In particolare mi piace tantissimo il corallo!! *.*
Dovrebbe essere il rossetto chiamato "Only Monica".
Come faccio a spiegare al mio portafoglio che mi serve assolutamente!?!?!?

Kiko e la nuova collezione Active Colours

Da qualche giorno è reperibile nei negozi la nuova collezione Kiko Active Colours, dedicata alle nazioni in cui Kiko è presente, Italia, Spagna, Francia, Germania, Portogallo e Regno Unito, e, vista la grafica della campagna promozionale, forse un pò anche alle olimpiadi che si terranno quest'anno a Londra.
La collezione si compone di:
Colour Kajal - matite colorate per la rima interna dell'occhio, in 14 colorazioni.
Super Colour Eyeliner - 14 nuovi colori per questi eyeliner liquidi, resistenti all'acqua
Super Colour Mascara - Mascara colorato effetto volume modulabile in 10 colori.
Super Colour Lipgloss - lucidalabbra colorato in pots. 

Ho ampiamento ignorato i mascara e gli eyeliner.
Le matite invece sono degna di nota: c'è qualche colore davvero bello e sembrano scrivere molto bene.
Devo dire però che a primo impatto le scatoline decorate con le bandiere dei lucidalabbra mi avevano conquistata, ne volevo assolutamente uno! In negozio però la delusione: le scatoline sono enormi, non un lato così negativo, direte voi, ma a me sembra quasi che sfiorassero il pacchiano, per di più, anche all'interno del negozio dotato di aria condizionata, il prodotto era tutto spaciugoso, perdonatemi il termine tecnico, sembrava semi sciolto... Il colore più degno di nota, e la bandiera più significativa, ossia il n. 03 dedicato all'Italia, un bel corallo estivo era anche terminato.
Quindi tolto ogni dubbio, penso che rimetterò gli occhi addosso a questa collezione solo in caso di saldi. :-)
A voi è piaciuta? Avete intenzione di comprare qualcosa?

giovedì 28 giugno 2012

Gentilmente offerti da Oviesse...

Qualche giorno fa ho fatto un po' di acquisti da Oviesse.
Alla cassa mi è stato dato un buono da 5€ da spendere entro il 30 Giugno, in qualunque Oviesse, senza un minimo di spesa.
Segnalandovi questa piacevole iniziativa, ne approfitto per mostrarvi quello che ho comprato io... 
Ovviamente l'obiettivo del mio buono sconto è stato l'espositore Essence! :-)
Non trovando nessuna nuova Trend Edition da saccheggiare (a proposito ma anche da voi è ricomparsa la Marble Mania?!?! E anche a voi capita di trovare sempre le collezioni che non vi interessano!?!) ho optato per qualche prodotto della linea permanente.
Ed ecco il risultato:
Ho acquistato due nuovi rossetti Essence. 
Perchè adesso che li ho scoperti sono una delle mie fisse! Ho scelto il numero 52 “In the nude” e il n. 41 “Femme Fatale”.
Quest'ultimo l'ho pagato solo 0,99€ quindi presumo sia uno dei colori che stanno eliminando. E mi dispiace un sacco perchè lo trovo un colore bellissimo e molto versatile.
Eccovi gli swatch:
Quindi se doveste imbattervi in qualche esemplare di “Femme Fatale” non fatevelo sfuggire!
E infine ho preso la base unghie della linea “Better than gel”, di cui ho sempre sentito parlare bene ma non avevo ancora acquistato niente.
Ho dovuto aggiungere 1,70€ circa e il resto mi è stato scalato con il buono.
Queste promozioni sono sempre gradite! :-)

mercoledì 27 giugno 2012

Beauty-farma.it chiama a raccolta noi blogger!

Non ho resistito al grido di “Blogger di tutto il mondo, unitevi!” e ho ceduto anche io al richiamo di Beauty-farma.it, sito e-commerce dedicato alla cura del corpo al benessere a alla salute. Il sito è gestito da professionisti del settore, pronti a rispondere a qualunque domanda, e propone alcuni tra i migliori marchi, italiani e non, disponibili sul mercato.
Immagine tratta da beauty-farma.it
Ho letto diversi articoli apparsi su svariati blog e tutte ne parlavano in termini entusistici: una prima impressione generale così buona da avermi davvero convinta a partecipare al loro progetto. 
Si perchè uno dei punti di forza di beauty-farma.it è la voglia di confrontarsi e di conoscere più opinioni possibili sui prodotti in vendita. Così hanno ideato un blog in cui raccogliere e analizzare idee e proposte, in cui presentare prodotti e novità e lanciare promozioni. 
La prima iniziativa è una rete di collaborazione tra blogger.
Io sto aderendo giusto con questo post e con il banner che ho prontamente inserito qui a fianco. 
Se volete aderire anche voi vi basterà inserire a vostra volta il banner di beauty-farma.it nel vostro blog e linkarlo al sito www.beauty-farma.it e/o scrivere un post sul progetto poi inviare il link in una mail a beautyfarma01@gmail.com.
Come ringraziamento per la collaborazione, beauty-farma vi omaggerà con campioncini dei loro prodotti da testare e, se vorrete, rencensire.
Allora, se non l'avete già fatto, anche voi cederete all'incitazione “Blogger di tutto il mondo, unitevi!”? ;-)

martedì 26 giugno 2012

A scuola di... fotografia – Com'è andata...

Ciao ragazze,
oggi vorrei raccontarvi del mio corso di fotografia!
Qualche tempo fa vi avevo detto che mi ero finalmente iscritta a un corso di fotografia, cosa che meditavo di fare da anni.
Il corso si è concluso una decina di giorni fa e vorrei raccontarvi la mia esperienza.
Immagine tratta dal web.
Prima di tutto faccio una premessa: il corso che ho frequentato io è un corso fatto da fotoamatori, non c'era nessun professionista ma solo gente con tanta, tanta passione.
Tutto nacque meno di un anno fa nel mio comune, dall'idea di due ragazzi che conosco da anni e che hanno sviluppato nel tempo un amore immenso per il mondo della fotografia.
Deciserò così di creare un'associazione per riunire tutti coloro che, all'interno del comune e oltre, avessero voglia di condividere la loro esperienza e la loro passione.
Immagine tratta dal web.
L'associazione fotografica ha preso talmente tanto piede che nel giro di qualche mese gli iscritti erano già più di 50, un grande risultato considerata la portata del comune dove vivo.
Non c'è che dire, nel mio comune lo aspettavamo in tanti un bel gruppo fotografico!! :-)
Passiamo al corso.... l'incontro era settimanale ed è sempre stato piacevole e informale.
Fin dalla prima lezione sono stati bravissimi a comunicarci tanta passione e voglia di fare.
Tante idee e tanti concetti, spiegati anche in parole povere, per farsi capire da tutti.
Ogni lezione aveva un tema e alla fine ci veniva assegnato un compito per la volta dopo, per permetterci di applicare nella pratica quello di cui avevamo sentito parlare.
E' stato così che abbiamo parlato di diaframma, tempi di esposizione, esposimentro, bilanciamento del bianco e chi più ne ha più ne metta. 
Poi siamo passati alle lezioni tra il teorico e il pratico: dove ci veniva spiegato una parte di teoria e poi venivano allestiti dei set fotografici dove potevano realizzare quello di cui avevamo parlato.
C'è stata la lezione sullo Still Life, una raffigurazione fotografica, quasi pittorica, di oggetti inanimati:
Immagine tratta dal web.
Quella sui ritratti:
Immagine tratta dal web.
E quella sulla composizione:
Immagine tratta dal web.
Il corso è finito ma il gruppo continua e sono previste nuove uscite di gruppo, a cui spero di riuscire a partecipare, e nuovi corsi per l'autunno, tra cui un corso di Photoshop e un corso fotografico avanzato che non mi perderò!
Il corso ora è terminato e oltre alle tante nozioni pratiche e teoriche che mi hanno insegnato, il gruppo fotografico mi ha trasmesso senza ombra di dubbio la passione e la voglia, di girare sempre e comunque, con la macchina fotografica a portata di mano. Con la voglia di scattare foto in ogni situazione, in ogni ambiente. :-)

PS: durante il corso, è arrivato anche un bellissimo regalo. Mio padre, appassionato da anni di fotografia, non vedeva l'ora che mi appassionassi a qualcosa che ama così tanto e ha colto subito l'occasione per regalarmi lei:
Immagine tratta dal web.
Devo ancora imparare a usarla per bene, ma la amo già!!
Un motivo in più per vivere con la macchina fotografica sempre in mano! :D

lunedì 25 giugno 2012

Giveaway su oasap.com

Fin'ora non avevo ceduto ma adesso anche io faccio parte della rete Oasap.com! 
(Presto vi parlerò della cosa.)
Per ora vi segnalo questo interessante giveaway, dove chi partecipa può scegliere tre modelli di vestiti (con relativa taglia) e a estrazione verranno estratti i vincitori.
Fino al 10 Luglio potete partecipare anche voi al giveaway di Oasap.com.
E se non siete ancora iscritte e siete interessate a iscrivervi, non esitate a contattarmi!!! :)

Fitocose – Shampoo alla Viola tricolor

Pro: il suo punto di forza è indubbiamente l'inci.
Contro: spiazzata dall'assenza di schiuma ho dovuto trovare il giusto mix di shampoo e acqua per diluirlo, assenza di miglioramenti significativi.
Prezzo: 6,07€ per 200 ml
Voto: 5


Quando mi sono decisa a fare un ordine Fitocose, uno degli articoli che più volevo provare era proprio questo shampoo.
Lo shampoo Fitocose alla Viola tricolor è una soluzione detergente a base di estratti di Viole tricolor e tensioattivi di derivazione vegetale (da Amido e Olio di Cocco) particolarmente indicata per capelli grassi. Per la sua composizione naturale, questo shampoo produce pochissima schiuma, per questo deve essere dosato bene, frizionato sui capelli e risciacquato con cura. 
Avendo i capelli grassi e difficili, sono sempre alla ricerca del mio shampoo azzurro e speravo, passando a prodotti con un inci migliore e meno aggressivo, di fare un gran salto di qualità.
Purtroppo non è stato così.
Come per tutti i prodotti Fitocose, trovate l'analisi dell'inci sulla pagina del prodotto, ve lo riporto.
L'inci innegabilmente è ottimo:
  AQUA       solvente 
  ALOE BARBADENSIS GEL       emolliente 
  SODIUM COCOAMPHOACETATE       tensioattivo 
  GLYCERIN       denaturante / umettante / solvente 
  LAURYL GLUCOSIDE      Tensioattivo nonionico dolce
  SODIUM COCOYL GLUTAMATE       tensioattivo
  Sodium Lauryl glucose carboxylate      Tensioattivo anionico
  DECYL GLUCOSIDE       tensioattivo 
  VIOLA TRICOLOR      vegetale
             INULIN                      non l'ho trovato
  CITRIC ACID       agente tampone / sequestrante 
  LAVANDULA HYBRIDA      emolliente
  CITRUS DULCIS       vegetale 
  VANILLA PLANIFOLIA      vegetale
  POTASSIUM SORBATE      conservante
   PROFUM
  LINALOOL      Allergene del profumo
  LIMONENE      Allergene del profumo

Ciò nonostante, i miei capelli proprio non ne vogliono sapere di migliorare.
Per di più ho avuto non poche difficiltà a dosare bene questo shampoo.
Essendo abituata a shampi che producono abbondante quantità di schiuma, trovarmi a usare uno shampoo che non ne fa nemmeno un briciolo mi ha spiazzato. Ci ho messo un po' a trovare il giusto mix di shampoo e acqua per diluirlo e a capire che, proprio perchè non c'era schiuma il risciacquo doveva essere ancora più attento.
Dopo qualche lavaggio comunque avevo ingranato la marcia, ma in ogni caso i risultati non mi hanno entusiasmata: forse le mie aspettative erano troppo alte o forse ho sbagliato io nella scelta dello shampoo... non saprei.
Fattostà che i risultati erano gli stessi che ottenevo in precedenza, utilizzando un comunissimo shampoo da supermercato.
Ma non demordo, se dovessi rifare un ordine Fitocose proverei sicuramente qualche altro shampoo, sperando di trovarlo più adatto a me.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...