Lettori fissi

sabato 30 marzo 2013

Buona Pasqua!


Buona Pasqua a tutte voi dolcezze!
Tutte le immagini di questo post sono tratte da Pinterest
Sperando che il tempo sia clemente io quest'anno me ne starò a casina, potrei giusto giusto infilare un giretto in giornata magari per Pasquetta (classica gita fuoriporta all'italiana, tutti in fila in autostrada).
Voi avete progetti? 

venerdì 29 marzo 2013

Estée Lauder – DayWear Advanced Multi-Protection Anti-Oxidant Creme SPF15

Estée Lauder è uno di quei brand di cui vorrei provare tutto, dalla crema per il viso ai rossetti, dal detergente alle palette. Non ho però mai acquistato molto a causa dei prezzi, tendenzialmente molto alti, da vero brand di lusso.
Una cosa però furbina, e che apprezzo molto, è la tendenza a far uscire ciclicamente delle confezioni “risparmio”. 
Estée Lauder lo fa nel periodo natalizio, con la celebre Blockbuster (un giorno sarai miiiiaaaaa!!). Lo fa anche per i prodotti di skin care, con confezioni più o meno grandi, più o meno costose, che permettono di provare diversi prodotti interessanti a prezzi contenuti.
In passato ho acquistato due di queste confezioni skin care (ve le ho mostrate qui e qui). Sto usando in questo periodo parte del contenuto.
Il primo prodotto che volevo provare è stata la DayWear Advanced Multi-Protection Anti-Oxidant Creme SPF 15 (che è una crema costosa si intuisce già dal fatto che il nome superi il chilometro di lunghezza), crema idratante per il viso, multi-protezione e anti-ossidante.
Immagine tratta dal sito Estée Lauder


Pro: sensazione di idratazione che dura tutto il giorno (ma considerate che io non ho la pelle secca), si assorbe rapidamente senza essere fastidiosa sulla pelle (e considerate che io ho la pelle grassa)
Contro: l'unico che mi viene in mente è il prezzo
Prezzo: la confezione da 30ml costa 34,50€, io l'ho trovata in una confezione risparmio.
Voto: 8 e mezzo


Mi sono innamorata follemente di Estée Lauder dopo aver provato un campioncino del loro siero Idealist (di cui vi avevo scritto una rapida lode qui, e che recensirò per bene presto visto che ora ho una mini taglia a disposizione da provare con calma). 
Quando ho visto questa confezione non ci ho pensato due volte e mi sono lasciata tentare: prima di tutto dal beauty (^.^) poi da tutti i prodotti contenuti all'interno.
Ero estremamente curiosa di provare la crema DayWear Advanced Multi-Protection Anti-Oxidant Creme SPF15 che è stata pensata per diminuire i primi segni di invecchiamento della pelle, neutralizzare ogni aggressione dei radicali liberi dannosa per la pelle e apportare idratazione profonda e duratura.
Lasciatemi spendere due parole sulla confezione: la crema si trova in una confezione dal lussuoso tappo color oro, con il corpo della confezione color verde acqua chiaro, che è lo stesso colore delle crema all'interno e di tutta la linea di prodotti DayWear. Secondo me trasuda lusso.
Per quanto riguarda la crema, primo impatto la consistenza sembra abbastanza corposa ma una volta stesa sulla pelle in realtà risulta molto leggera e dal rapido assorbimento.
Ha un leggero profumo che però svanisce quasi subito.
La sensazione che regala è di idratazione “a lunga durata”: sento la pelle ben idratata fino a sera, anche se considerate che io non ho la pelle secca quindi non so se possa essere adatta per pelli secche o sensibili.
Il difetto più grande della DayWear Advanced Multi-Protection Anti-Axidant Creme di Estée Lauder è, ovviamente, il prezzo (oltre al nome chilometrico). La confezione da 30ml costa circa 34,50€.
Si sa che il lusso si fa pagare.
Per chi, come me, è curiosa di provare alcuni prodotti della linea DayWear o altri prodotti di skin care del brand Estée Lauder vi consiglio di drizzare le antenne e prestare attenzione alle confezioni che trovate in profumeria (da Sephora ci sono spesso e volentieri): pur costando molto, a conti fatti, vi permettono di provare diversi prodotti con un risparmio notevole.

giovedì 28 marzo 2013

Un buon blogcompleanno a... me!!!!

Ridendo e scherzando, pretendendo e cantando, desiderando e sbavando sulle nuove uscite, spendendo e spandendo sono già passati due anni da quel primo, timido e assolutamente semi ignorato, post.
Immagine tratta dal web.
Quando ho deciso di aprire questo spazio, mai avrei pensato che un blog potesse darmi tanto.
Mai come quest'anno ne sono consapevole.
Oltre a tutte le chiacchiere virtuali, oltre a tutto quello che mi trasmettete con i vostri commenti, meno di un mese fa ho incontrato alcune delle ragazze conosciute grazie alla mia seconda identità, Spendi&Spandi.
Non mi sarei mai aspettata di provare la sensazione che provo quando incontro, dopo un po' di tempo, alcune amiche lontane.
A chi apre un blog solo per collaborare con le aziende, nella speranza di ottenere pubblicità e prodotti gratis, io dico solo: vi state perdendo il bello.
Il bello non è solo spendere e spandere per comprare nuovi prodotti, con la scusa che “devo assolutamente fare una recensione di questo” (ditemi che capita anche a voi vi prego! Se prima del blog spendevo tanto in cosmetici, da due anni a questa parte ho la terribile sensazione di spendere anche di più).
Il bello non è solo essere contattate da un'azienda, possibilmente seria, che ti manda prodotti interessanti da provare e recensire.
Il bello non è solo sperare di essere utile con le proprie recensioni. 
Il bello non è solo vedere un tuo post citato in qualche pagina facebook o su qualche altro blog.
Il bello non è solo poter dire la tua su prodotti, nuove uscite, acquisti e quant'altro. 
Tutto questo è solo la punta dell'iceberg....
Gli splendidi rapporti di amicizia che ti legano a persone che fino a due anni fa non conoscevi, persone che vivono a tanti chilometri di distanza, e che magari, nella vita, non avresti mai incontrato. La meraviglia di scoprire amiche virtuali che ti sembra di conoscere da sempre, che indovinano i tuoi gusti e quello che ti piace, che, anche solo con poche righe di commento, sanno esserti vicine.
Questo è il bello. Altro che!
Quindi, uuuuuuuuuunnnn buon BLOGcompleanno a me!

E un enorme grazie a tutte voi, a chi passa a trovarmi ogni tanto, a chi passa tutti i giorni, a chi magari legge ma non commenta,
Immagine tratta da Pinterest.

PS: sto ovviamente studiando un modo per festeggiare questo traguardo, quindi stay tuned! :D

mercoledì 27 marzo 2013

TAG – La mia NON wishlist!

Ho visto per la prima volta questo TAG dalla cara Drametta, lei a sua volta l'aveva trovato nel blog di Giù, A view on....
Mi è piaciuta l'idea di base: andare controcorrente rispetto alle solite wishlist (di cui sono una grande produttrice) e creare una lista dei “non desideri”.
Ecco qui allora una carrellata di prodotti cosmetici e make-up che, strano ma vero, NON mi incuriosiscono più di tanto e NON desidero.
MAC – Candy Yum Yum
Al primo posto c'è, paradossalmente un rossetto MAC, uno dei più famosi dell'ultimo periodo. Uscito in una edizione limitata nel 2011 è entrato a far parte dei prodotti permanenti da poco. Però questo colore proprio non fa per me, non mi ci vedrei mai.
Immagine tratta da Temptalia
URBAN DECAY –Build Your Own Palette 
Se mi seguite da un po' sapete quanto io ami Urban Decay ma questo sistema proprio mi ha lasciato di stucco. Non è per niente conveniente ed è anche poco sensato: non esistono refill ma solo ombretti normali depottabili.
Immagine tratta da Sephora.
LUSH – Shampoo Solido
Questi shampoo Lush non mi hanno mai convinto appieno e continuano a non farlo. Penso che avrei la sensazione di usare una saponetta al posto dello shampoo.
Immagine tratta da Lush.
Smalti effetto CAVIAR
Ormai l'hanno proposto innumerevoli brand e, dopo una iniziale curiosità, sono giunta alla conclusione che no, proprio non fa per me. Sono sicura che: a) non riuscirei a ottenere buoni risultati, b) riuscirei ad attaccarmi con le perline in tutti i modi, in tutti i luoghi, in tutti i laghi...

Immagine tratta dal web.
CHANEL – Smalto Mimosa
Quello che ritengo sia il più grande flop nel campo degli smalti degli ultimi anni.
Chanel, ma sul serio il giallo? Il giallo?
Immagine tratta dal web.
BENEFIT – Erase Paste
Corre voce che questo correttore sia portentoso ma a me non ha mai fatto drizzare le antennine, forse anche perchè non sono solita usare spesso il correttore.
Immagine tratta da sito Benefit.
NEVE COSMETICS - Matite Pastello Labbra
Immagine tratta dal sito Neve Cosmetics.
Sarà che le matite labbra sono forse il prodotto make-up che mi lascia più indifferente ma questa nuova uscita Neve Cosmetics non ha fatto così tanto breccia nel mio cuoricino. Ammetto che ci sono diversi colori interessanti ma, non lo so, non mi convincono.
LUSH - Emotional Brillance
Ammetto che anche questo prodotto inizialmente mi aveva incuriosita molto, però, a conti fatti, costano veramente tanto. 


Piaciuto questo nuovo tag?
A me tantissimo!!! Nel caso vi vada di partecipare le regole sono poche e semplici: mettere, per ogni prodotto citato, qualche riga di spiegazione e mettere un link al post dell'ideatrice, Giù di A view on...
Io passerò volentieri a vedere quello che NON volete comprare!
Poi per una volta è bello vedere il portafoglio che tira un sospiro di sollievo! ;-)

martedì 26 marzo 2013

Il piacere di... vincere un giveaway!

Post rapido per mostrarvi il premio (o meglio i premi) di un giveaway del blog Il piacere di essere donna.
Ho partecipato come partecipo ad altri, con la convinzione che non avrei vinto una cippa.
La gioia è stata doppia quando ho ricevuto la mail che mi comunicava la vincita
Ecco i premi che ho vinto:
 Arricchiti da tanti campioncini:
Sono tutti prodotti che fanno parte della linea Color Trend di Avon, una linea che ho visto spesso sui cataloghi ma che non ho mai provato.
I rossetti poi sono dei colori meravigliosi!
Grazie ancora, è stato davvero un piacere! ;-)

PIP – Progetto Inglot Palette - 3° puntata

Continua il mio progetto PIP, ossia Progetto Inglot Palette.
Oggi volevo mostrarvi altre cinque cialdine, acquistate ormai qualche tempo fa.
Insieme alle altre, che vi avevo mostrato qui e qui, ormai vedo la mia palette prendere forma.
Ecco le cinque cialdine, ultime arrivate:
Nello specifico le cialdine sono la n. 445, un colore tendente al borgogna con un finish perlato.
Il n. 439, un viola carico, dal finish sempre perlato.
Un bellissimo verde petrolio scuro, il n. 340, dal finish opaco.
Il n. 419, un verde oliva con una leggera tendenza all'oro, dal finish perlato. 
Infine un verdino tendente sempre all'oro, il n. 412, dal finish sempre perlato, quasi metallico.
Anche se i colori, visti così, possono non azzeccarci niente l'uno con l'altro vi assicuro che nella mia testolina hanno un senso, una volta completata la palette.
Ormai non vedo l'ora di ultimarla, assemblarla per bene e mostrarvi il risultato finale insieme a tutti gli swatches!!!! :)

lunedì 25 marzo 2013

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Revlon

In questi giorni sono travolta da un'intenso “periodo rossetti”, quindi mi perdonerete se anche oggi vi propongo questo prodotto.
A mia difesa, vi dico che questi stanno arrivando e in alcuni negozi sono già arrivati, quindi, una volta tanto, possiamo non struggerci tutte insieme per un prodotto che vedremo solo on-line.
Gioia e giubilo! ^.^
Oggi canticchio per i nuovissimi rossetti Revlon ColorStay Ultimate Suade Lipstick.
Immagine tratta dal sito Revlon
I rossetti Revlon ColorStay Ultimate Suade sono rossetti a lunga tenuta, che garantiscono la tenuta del colore per tutto il giorno assicurando, allo stesso tempo, idratazione. 
Pubblicizzati da Olivia Wild, bionda biondissima (ma sei sicura che non stavi meglio scura? Vuoi pensarci Olivia?).
Immagine tratta dal sito Revlon
In Italia sono arrivati/stanno arrivando 10 diverse colorazioni (contro le 20 che potete vedere sul sito Revlon USA) e saranno in vendita a 14,90€, ma si troveranno sicuramente anche a prezzi scontati.
Immagine tratta dal web.
Personalmente ho messo gli occhi su diversi colori, tra tutti Trendsetter e Backstage, rispettivamente un color ciliegia e un color amarena, sarà la voglia di estate? 
Cosa dite, canticchiamo insieme anche stavolta?

sabato 23 marzo 2013

Movie-Aholic – Il grande e potente Oz e Il lato positivo

A inizio marzo c'è stato un weekend di grandi uscite cinematografiche, film che aspettavo già da un po' e che non mi sono fatta sfuggire.
Il grande e potente Oz
Immagine tratta da qui.
Molto carino, coloratissimo e avvincente.
E' uscito sia nella versione normale e 3D. Io l'ho visto nella versione normale ma credo sia un film che poteva rendere molto anche nella versione 3D. Qualcuna l'ho visto in 3D e me lo può confermare?
Io, che ho non pochi problemi di dipendenza del make-up, per metà film ho pensato a quanto erano belli i trucchi di Mila Kunis e Michelle Williams, per l'altra metà ho cercato di identificare gli smalti.
Insomma le collezioni dedicate OPI e Urban Decay mi hanno proprio fatto venire la fissa.
Immagine tratta da qui
Immagine tratta da qui.
Voto al film: 8
Voto al make-up: 10
Silver Linings Playbook – Il lato positivo
Immagine tratta da qui.
Avevo grandi aspettative per questo film, visto l'Oscar a Jennifer Lawrence e le varie candidature e devo dire che non sono state disattese. 
Una storia non facile da raccontare ma narrata con un piacevole equilibrio tra dramma e commedia, ottimamente riuscito. 
Ora voglio sicuramente leggere il libro. 
Sorvolo sulla poesia del titolo originale e sulla banalità di quello italiano (ho visto traduzioni peggiori però devo dire che quello che si perde è proprio il risvolto poetico, a mio avviso). 
Voto: 8 e mezzo

Li avete visti? Vi sono piaciuti?

venerdì 22 marzo 2013

First time @ Cosmoprof – Promemoria per il 2014

Per chiudere la settimana di post dedicati al Cosmoprof (*sospiro di sollievo generale delle lettrici*) voglio lasciarvi con un decalogo di cose che ho imparato quest'anno e voglio condividere con voi per le edizioni a venire.
Consigli spiccioli eh, nessun segreto di Fatima svelato purtroppo...
  • L'organizzazione pre-Cosmoprof è necessaria: per risparmiare acquistare il biglietto on-line e prenotare il parcheggio (se si va in macchina). Se si deve dormire fuori prima si prenota, meno si spende, meglio si alloggia.


  • Se il tempo a disposizione è poco studiare la cartina e decidere quali espositori si vogliono visitare è fondamentale per non perdersi (tanto nelle settimane precedenti al Cosmoprof i blog pullulano di articoli sugli stand da non perdersi).
  • Se volete comprare prodotti Make Up For Ever allo stand La Truccheria due consigli: armatevi di taaaaanta pazienza e partite da cosa con le idee chiare su cosa volete acquistare.
Questa è solo una parte della ressa che potreste trovare allo stand La Truccheria.
  • Nonostante tantissimi espositori non vendano, tanti altri lo fanno quindi datevi un budget (o rischiate di finire sul lastrico).
  • Se avete abbastanza tempo a disposizione perdetevi a scuriosare tra i padiglioni più particolari, troverete brand molto interessanti e prodotti per i quali vi verrà da canticchiare “io non ti voglio, tiiiiii pretendo”. Se non avete molto tempo a disposizione magari rinunciate a qualcosa di arci-noto (ad esempio Essence) in favore di qualcosa di nuovo.
  • Preparatevi a sentirvi come Atlante che sorregge il peso del mondo: tempo un paio d'ore e non ne potrete più di portare borse, cataloghi e acquisti sulle spalle. C'è chi adotta la tecnica del trolley che sarà più comodo da trascinare in giro ma in mezzo alla calca poi si è imgombranti il doppio (io li invidiavo/odiavo...). Per il 2014 studierò una soluzione.
Sisi, tra cataloghi, borse e acquisti mi ero proprio ridotta così! 
  • Se non volete spendere troppo portatevi il pranzo da casa, eviterete file chilometriche all'italiana (fila per lo scontrino, fila per prendere da bere, fila per prendere da mangiare... w le file)
  • Tenete d'occhio gli eventi collaterali: io quest'anno non sono riuscita ad andare alla Beauty in Vogue Night ma l'anno prossimo sono decisamente intenzionata a non perdermela.
  • Gira voce che le blogger potessero accreditarsi come stampa ed entrare gratis per tutti i quattro giorni di fiera: informatevi (informiamoci!) se davvero anche l'anno prossimo sarà così. Io quest'anno non lo sapevo e ovviamente ho pagato il biglietto come ogni comune mortale. (In ogni caso sono stata contenta di pagare, il Cosmoprof vale ogni centesimo).
  • Paradossalmente, nonostante gli occhi a cuore per la fiera, la cosa più bella del Cosmoprof non è la fiera in sé quanto il fatto di poter incontrare gente, dagli espositori a, soprattutto, le amiche virtuali.

Insomma, ve l'avevo detto, consigli spiccioli, nessun segreto svelato.
Se ne riparlerà nel 2014, eccome se se ne riparlerà.
Immagine tratta da qui
Cosmoprof see you next year!
Ragazze per voi, save the date!

giovedì 21 marzo 2013

First time @ Cosmoprof – Acquisti e omaggi

Dopo due giorni di bla bla bla e deliri post-Cosmoprof mi pare giunta l'ora di mostrarvi il mio tessssssoro. 
Immagine tratta da qui.
Premetto che mi ero data un budget e sono riuscita (miracolosamente) a rientrarci. Sorprese eh? ^.^
Però premetto anche che, volendo, si può diventare rapidamente molto poveri al Cosmoprof.
Primo acquisto, e prima tappa obbligatoria, La Truccheria quindi Make Up For Ever:
Ero arrivata con la mia bella listina e ho trovato tutto quello che cercavo:

  • un Aqua Cream, colore n. 02, un tortora sul quale avevo lasciato gli occhi, pagato 13,00€;
  • un Rouge Artist Natural, n. N44, un rosso brillante e non eccessivamente coprente che prevedo sfrutterò ampiamente in estate, prezzo 12,00€;
  • la mini taglia della famigerata cipria HD Powder, versione da 5gr, per provarla visto che è lodata in ogni dove, prezzo 9,00€;
  • una confezione uscita l'autunno scorso in una limited edition, la Wild&Chic, contenente due Aqua Cream e due mini taglie di Aqua Liner sul marrone e nero, prezzo 19,00€.
Secondo acquisto della giornata da Paola P, uno dei rossetti a lunga tenuta Lip4Kiss, colore n. 03 un bel rosso. Pagato 10,00€.
Poi smalti come se piovessero!
Da Clarissa Nails ho fatto scorta del mio amato Seche Vite:
Due confezioni da 14ml, per 5,50€ l'uno.
E ho preso due smalti China Glaze, brand che non avevo mai provato prima.
Ho scelto due colori che nella foto sembrano molto simili: in realtà uno è un rosso glitterato, un pò natalizio, e l'altro un bel fucsia/amarena. Gli smalti China Glaze erano in vendita a 4,50€ l'uno.
Sono il n. 182 Ruby Pumps, un rosso con tanti glitter, che fa un pò Natale:
E il n. 027 Bing Cherry, un color amarena, che invece mi sa che sfrutterò moltissimo in primavera:
Scegliere solo due colori tra tutti quelli proposti è stata un'impresa! 
Allo stand OPI mi sono fatta tentare dalla mini della nuova collezione, Euro Centrale, in vendita a 15,00€. 
La mini è composta da 4 colori: Can't Find My Czechbook, un bel verde acqua, Suzi's Hungry Again, un corallo molto primaverile, You're Such a Budapest, un lavanda e OY Another Polish Joke, un color oro glitterato (il colore che mi piace meno e che credo stoni un pò con il resto della collezione). 
Avrei preso volentieri anche un paio di colori full size, sempre della Euro Centrale, ma non erano in vendita.
Ancora, la ruota per mostrarvi gli smalti quando le mie unghie sono in condizioni pietose, pagata non mi ricordo quanto ma poco, poco. 
Lo stand Peggy Sage, era un vero e proprio negozio, c'erano tantissimi prodotti in vendita e io non ero adeguatamente preparata. Ho concentrato la mia attenzione sui prodotti per le labbra.
Il risultato sono stati un rossetto, il n. 008 Le Rouge, un bel rosso scuro, e un balsamo labbra Hydra-Smoothie, profumatissimo al gusto Tutti Frutti, di cui vorrei tanto farvi sentire il paradisiaco profumo.
Il rossetto è costato 7,10€ e il balsamo labbra 10,80€. Ho letto che i prodotti Peggy Sage erano in vendita agli stessi prezzi che i prodotti hanno dai rivenditori fuori fiera. Insomma, per chi aveva un negozio che vende Peggy Sage vicino a casa non c'era convenienza, ma chi, come me, Peggy Sage non l'ha mai trovata aveva almeno l'occasione di provare qualche prodotto.
Dettaglio del rossetto Peggy Sage.
E infine, allo stand BB Cream Italia la tanto nota maschera Mint Julep Mask di Queen Helene, pagata 8,00€. Qui una sostanziale percentuale delle vendite andrebbe a Clio! ;-)
Passiamo ora ai campioni omaggio o ai campioncini che ho ricevuto in giro per la fiera.
Dallo stand Gamila Secrets mi hanno gentilmente omaggiata della Lavander Heaven, sapone per la detersione di viso e corpo. Avevo avuto occasione di provare una delle loro saponette proprio in fiera e non vedo l'ora di provarla. Su Gamila Secrets, vi avverto, seguirà un dettagliato post dedicato. 
Ultimi, i vari campioncini che mi sono stati regalati mentre passeggiavo con nonchalance davanti alle signorine che li regalavano. Insomma, non con tantissima nonchalance... 
Potete vedere una mini taglia di MoroccanOil, una minitaglia di olio per capelli Amika insieme a una maschera per capelli, una crema per il corpo Planter's in una deliziosa scatolina, un cd di musica rilassante, sempre proveniente dallo stand Planter's insieme ad altre bustine di prodotti. 
L'ultima cosa che ho portato a casa dal Cosmoprof ma che con il Cosmoprof non c'entra porprio niente è questa:
Siiiii!! Proprio lui, il Maisenza di Lush! 
La dolcissima Hermosa (noti vero la tua influenza nella scelta dei rossetti?!^.^) sapeva che avrei voluto provarlo ma che dalle mie parti era diventato introvabile ed è stata così gentile da regalarmene una confezione (ringrazia ancora infinitamente anche Mr. Hermoso da parte mia!!).

La cosa più bella che ho portato a casa dal Cosmoprof rimane però il sorriso delle amiche blogger e il ricordo di una meravigliosa giornata trascorsa con la mia migliore amica. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...