Lettori fissi

venerdì 31 maggio 2013

Entri alla Coop per fare la spesa...

Se anche quando vado a fare spesa il reparto cosmetici/prodotti beauty congiura contro di me e contro il mio protafoglio allora non ho nessuna speranza.
Nelle Ipercoop Estense fino al 5 Giugno ci sono infatti due linee di prodotti molto interessanti con sconti altrettanto interessanti.
Gli sconti sono applicati sicuramente nelle Ipercoop Estense (Modena e provincia e Ferrara e provincia), verificate che sia così anche nelle Ipercoop vicino a casa vostra, perchè a volte i prodotti in sconto cambiano.
Vi dicevo, fino al 5 Giugno potete trovare:
  • tutti i prodotti BIONOVA scontati del 30%
  • tutti i prodotti della linea VIVI VERDE di Coop scontati del 25%.
Io non è che avessi proprio bisogno di prodotti per il viso o per il corpo ma, visti gli sconti, ho deciso di acquistare un paio di prodotti che mi interessavano da un po'.

Ho preso il mio primo prodotto Bionova, il Latte Tonico 2 in 1, detergente struccante delicato che, grazie a all'olio di mandorle dolci e all'aloe vera bio, pulisce in profondità e riequilibra la pelle.
Poi ho ri-preso per l'ennesima volta le Salviette Struccanti Vivi Verde, ormai promosse nella top ten delle scoperte di quest'anno. Infine, ho preso il Tonico Purificante Rinfrescante Vivi Verde, che proverò prossimamente (per ora mi aspetta la nuovissima confezione del mio amato Acqua di Luna di Lush!).
Avete approfittato o approfitterete di questi sconti?
Avete già provato questi o altri prodotti Bionova o Vivi Verde? 

giovedì 30 maggio 2013

Voglio quel vestito! - Cannes 2013

Visti gli abiti più indecenti nel post di ieri, oggi possiamo rifarci gli occhi con i vestiti che mi sono piaciuti di più di questo Festival di Cannes 2013.
Comincio con dirvi che pensavo si sarebbe sentita l'assenza di una giurata all'altezza di Diane Kruger (giurata l'anno scorso, di cui potete vedere una carrellata di vestiti indossati qui) in realtà Nicole Kidman, giurata di quest'anno, si è difesa bene a bei vestiti indossati.
Iniziamo con la carrellata degli abiti che mi sono piaciuti di più.
Cindy Crawford
Immagine tratta da qui.

Per sbattere in faccia al mondo che si può essere incredibilmente belle anche alla soglia dei cinquant'anni Cindy Crawford ha indossato per l'apertura del Festival di Cannes un abito bianco di Roberto Cavalli. 
Più che l'abito premio lei, bellissima. 
Zhang Yuqi
Immagine tratta da qui.

Un colore decisamente difficile da portare, ma indossato magnificamente.
Abito e posa da gran diva. 
Nicole Kidman
Immagine tratta da qui

Appena arrivata a Cannes, Nicole Kidman indossava questo stupendo abito blu scuro, ricoperto di pailettes, molto elegante.
Nicole Kidman
Immagine tratta da qui

Colorata ed elegante in un abito Christian Dior.
Approvo assolutamente anche le scarpe, un corallo molto bello! 
Zhang Ziyi
Immagine tratta da qui
Mi piacciono i colori che ha scelto, in primis il verde smeraldo dell'abito.
Mi piace il look un pò sbarazzino ma elegante. Mi piacciono moltissimo anche gli orecchini. 
Cheryl Cole
Immagine tratta da qui.
Mi piace per l'insieme: acconciatura e trucco sono bellissimi e l'abito bordeaux arricchito dal pizzo fa molto diva.
Jennifer Lawrence
Immagine tratta da qui.
Bello l'abito. Bella lei.
Bellissimo il trucco. E il rossetto, c'è speranza che scopra che rossetto è?!?!
Zhang Ziyi
Immagine tratta da qui.
Un abito che sembra un dipinto. 
Naomi Watts
Immagine tratta da qui.
Questo lo vorrei davvero, davvero!!! 
Mi stra piace.
Aishwaria Ray
Immagine tratta da qui.
Bellissima ed elengantissima anche quest'anno. 
L'abito è un Elie Saab. Adoro. 
Marion Cottilard
Immagine tratta da qui

Questo look mi piace tantissimo.
Credo che lei sia davvero bravissima a curare il suo look.
Berenice Bejo
Immagine tratta da qui.
Elie Saab ancora lui.
Uma Thurman
Immagine tratta da qui.
Nicole KidmanUn pò ingessata la pettinatura ma il vestito è assolutamente da red carpet.
Immagine tratta da qui.

L'ultimo giorno Nicole Kidman si è giocato un asso con questo bellissimo abito Armani.
Zoe Saldana
Immagine tratta da qui.
Uno dei look più belli che ho visto quest'anno.
Freida Pinto
Immagine tratta da qui.
Sofisticata ed elegante.

Qual'è secondo voi l'abito più bello? 

PS: ovviamente il titolo del post è fittizio: cosa me ne farei mai di abiti del genere? Potrei giusto cercare di rivenderli per riempirmi la casa di trucchi! Ah, ecco allora forse uno o due lo voglio davvero! ;-)

mercoledì 29 maggio 2013

Ma cosa ti sei messa?!?! - Cannes 2013

Come di consueto in occasione dei grandi eventi da tappeto rosso torna anche quest'anno la carrellata degli abiti che ho trovato più brutti, indossati durante il Festival del Cinema di Cannes.
La scelta viene effettuata solo ed esclusivamente in base al mio gusto personale, non dall'alto di chissà qualche praparazione modaiola (che non ho assolutamente).
Spero che la carrellata vi faccia inorridire e vi diverta tanto quanto ha divertito e fatto inorridire me! ;-)
Paz Vega
Un po' troppo. O un po' troppa poca stoffa.
Immagine tratta da qui
Paz Vega - La Vendetta
Immagine tratta da qui.
Pensavate che non potesse fare peggio che con il primo vestito?
Vi sbagliatave, ahhhh come vi sbagliavate! 
Non sembra anche a voi che stia perdendo la gonna per strada?! 
Audrey Tautou
Immagine tratta da qui

Trovo che lei abbia un viso davvero bellissimo ma questo vestito non si può vedere: pare un'accozzaglia di stoffa.
Milla Jovovich
Immagine tratta da qui.
Non so davvero come commentare quest'abito. 
Anche qui mi sembra tanta stoffa arraffata alla meno peggio...

Audrey Tautou

Immagine tratta da qui.
Va bene che era giorno. Va bene che era uno degli eventi più informali. Ma questo prendisole un pò da contadinella non mi piace proprio (anche se è di Valentino).

Carey Mulligan
Immagine tratta da qui

Datele delle lasegne. O dei tortelli. Una pizza. Qualcosa.Da.Mangiare.
Jessica Chastain
Immagine tratta da qui.
Mamma mia quanto poco la valorizza questo vestito!! o.O
Elena Lenina
Immagine tratta da qui.
Non so chi sia costei, ma oserei dire che l'immagine non necessita di commenti. o.O
Berenice Bejo
Immagine tratta da qui.
Madrina della scorsa edizione, dove aveva indossato alcuni abiti davvero belli. Quest'anno mi cade su questo mix di stili che... boh, mi lasciamo perplessa. 
Eva Longoria
Immagine tratta da qui.
Cara Eva, sai che era la mia desperate housewife preferita però seriamente? Una sorta di rete come vestito? Va bene che siamo al mare, ma vuoi dirmi che non c'era niente di più decente? 
Rooney Mara
Immagine tratta da qui.
L'emozione l'ha fatta uscire dalla camera dell'hotel con solo la sottoveste. Il vestito è rimasto appeso nell'armadio. 
Milla Jovovich
Immagine tratta da qui.
La fantasia dei camicioni da nonna sul red carpet non si può vedere. 
Florence Welch
Immagine tratta da qui.
Mi piange un pò il cuore perchè questo abito è di Miu Miu e io desidero ardentemente una borsa Miu Miu da svariati anni ormai. Quindi mi sembra di sputare un pò nel piatto da cui mi piacerebbe tanto poter mangiare. Però quando un vestito non si può vedere, non si può vedere. Punto. 
Laetitia Casta
Immagine tratta da qui
Cosa dici Leti, col senno di poi... non ti sembra un pochino too much??!?

Qual'è il vostro "orrore" preferito? Quale invece salvereste? 
A domani con con abiti che mi sono piaciuti di più! ^.^

martedì 28 maggio 2013

4-0-0!

Poco prima di raggiungere questo traguardo mi sono chiesta se continuare a pubblicare il post di ringraziamento. Me lo sono chiesta perchè in fin dei conti io blatererei anche da sola e il fatto che in questo salotto virtuale siamo in 10 o in 100, in 40 o in 400, non cambia il mio modo di scrivere o i post che vi propongo.
Però blaterare da soli è un pò triste.
Se da un lato non voglio dare troppo peso a quello che è solo un numero.
Dall'altro però vedere che continua a esserci gente che passa e decidere di “restare” mi emoziona sempre.
Immagine tratta dal web.
Per cui eccoci qui, il post è venuto da sè.
Per senza di voi questo sarebbe solo l'angolino di sfogo di una pazza fusiosa fissata con tutto ciò che è make-up. 
Ora, che voi sappiate hanno già inventato una parola nuova per dire
Immagine tratta dal web.
Mi servirebbe perchè solo un grazie normalissimo mi sembra poco. Troppo poco.
Immagine tratta dal web.
Non mi sembra abbastanza per sdebitarmi nei vostri confronti, nei confronti di chi passa da qui e decide di fermarsi, nei confronti di chi passa tutti i giorni o tutte le settimane o tutti i mesi, nei confronti di chi quando passa lascia un commento, nei confronti delle amiche, virtuali e non, che ho conosciuto che sono preziosissime.
Spero che inventino presto una parola che riesca, al solo pronunciarla, a trasmettervi tutto l'affetto che provo nei vostri confronti.
Appena la inventeranno non esiterò a pronunciarla ben 400 volte, per ognuna di voi.
Nel frattempo:
Immagine tratta dal web.
Immagine tratta dal web.
Per ora, posso solo dirvi grazie dal profondo del mio cuore.
E sperare che possa bastare 

lunedì 27 maggio 2013

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Dior

I protagonisti di oggi, vi avverto, ci faranno canticchiare a squarcia gola (o almeno per me è stato così).
Ma faranno anche urlare di terrore i nostri poveri portafogli, quindi preparateli psicologicamente e rassicurateli (mentendo ^.^) sul fatto che mai e poi mai osereste fargli così male.
Pronte?
Oggi canticchiamo per la nuovissima capsule collection di Dior, Mix & Match, dedicata a smalti e blush.
Si, sono in piena blushite. 
Si, Dior mi odia. 
Per l'estate 2013 Dior propone i nuovissimi Dior Blush Cheek Cremes, blush in crema proposti in 4 colorazioni. La collezione, se ho ben capito, dovrebbe essere in arrivo per metà Giugno. 
Immagine tratta da qui.
Immagine tratta da qui.
Come se non bastassero i blush, Dior propone anche quattro smalti abbinati, dai colori accesi ed estivi:
Immagine tratta da qui.
Immagine tratta da qui.
Immagine tratta da qui.
Immagine tratta da qui.
Immagine tratta da qui.
Io non saprei davvero quale scegliere, dalle immagini promozionali direi che potrei volerli tutti (*incrocia le dita dietro la schiena* “Noooo, portofoglio non fare così, non fuggire.
Sai che ti voglio bene, non potrei mai farti questo!”).
Tra tutti direi che ho proprio gli occhi a cuore per Capeline e relativo blush e Sunnies e relativo blush (gli ultimi due in basso).
Ora, io sto cantando a squarciagola voi no?
(il mio portafoglio piange disperato in un angolo, ha capito che mentivo).

sabato 25 maggio 2013

Movie-aholic – Effetti Collaterali, Il Grande Gatsby e Fire with fire

Approfittando della Settimana del Cinema, con tutte le proiezioni a 3€, mi sono concessa qualche serata al cinema in più, nonostante la rosa di film proposti in questa settimana non fosse proprio entusiasmante.
Ecco cosa ho visto:
Effetti Collaterali
Immagine tratta da qui.
L'argomento trattato, ossia i farmaci e l'uso che se ne fa, è davvero interessante. 
In America poi è un argomento ancora più attuale: là si tende a prendere un farmaco per qualunque cosa. 
L'intrigo è molto bello, avvincente e ben fatto. Però, eh si c'è un però, il film è lento lentissimo, non è una pellicola da vedere se siete stanchi.
Voto: 8 nonostante la lentezza
Il Grande Gatsby
Immagine tratta da qui.
Premetto che non ho letto il libro, ma ho intenzione di leggerlo presto.
Premetto anche che Buz Lurhmann mi piace molto come regista, con il suo essere esagerato e sopra le righe. 
Detto questo posso dirvi che "Il Grande Gatsby" mi è piaciuto tanto: mi è piaciuta la colonna sonora, i vestiti (*.*) e le interpretazioni dei tre personaggi principali.
(Vogliamo darglielo un Oscar a Leonardo prima o poi o no?)
Un bel film. Di quelli che riguarderei volentieri.
Voto: 8 e mezzo
Fire with fire
Immagine tratta da qui.
Per accontentare il mio ragazzo, che è un fan dei film dove si spacca tutto, durante la settimana del cinema abbiamo scelto di vedere anche questa pellicola.
Carino, solo che spaccano molto meno di quello che ti aspetti. 
Tra l'altro io mi aspettavo che a spaccare tutto fosse il buon vecchio Bruce Willis, in concomitanza con il protagonista Josh Duhamel, in realtà Bruce se ne sta buono buono per tutto il film.  
E quindi esci dal cinema con la sensazione di non aver visto quello che ti aspettavi di vedere.
Voto: 6

Avete approfittato della settimana del cinema? Quali film avete visto? 

venerdì 24 maggio 2013

Yves Rocher – Esfoliante per il corpo alla Pesca Gialla


Pro: consistenza delicata, efficace, posso dire che adoro la confezione!?
Contro: posso dire che odio la confezione?!, reperibilità
Prezzo: 12,50€ per 200 ml di prodotto
Voto: 7 e mezzo


Quando vidi per la prima volta l'Esfoliante per il corpo di Yves Rocher, la prima cosa che mi colpì fu la confezione.
Cosa ci volete fare, queste confezioni così carine mi fregano tutte le volte. ^.^
L'Esfoliante per il corpo Yves Rocher si presenta infatti in una bella confezione di plastica resistente, con chiusura col gancio laterale (ha un nome tecnico questo tipo di chiusura!?! Ditemi che non sono l'unica a non sapere come si chiama!).
E subito ho pensato che se lo avessi acquistato, una volta terminato avrei potuto sfruttare il vasetto per altre cose, come infilarci dentro i pennelli o le matite per gli occhi (lasciandolo aperto, ovviamente).
Un po' a caso ho scelto la profumazione alla Pesca Gialla. L'Esfoliante corpo di Yves Rocher esiste infatti in tre diverse profumazioni: quello che ho preso io alla Pesca Gialla, oppure Fragola “Mara des Bois” oppure Olio di Oliva DOC di Provenza.
Quello alla Pesca Gialla ha un profumo buonissimo.
Ma vi farà venire voglia di pesche anche il 3 di gennaio.
Vi avverto.
La consistenza è molto cremosa, l'uso risulta quindi delicato nonostante la presenza dei granuli esfolianti. Mi pare un tipo di scrub adatto anche alle pelli più delicate (io ho una pellaccia dura e niente mi scalfisce!) e perfetto anche da usare prima della doccia, con la pelle asciutta. Usato sulla pelle umida poi mantiene la stessa delicata efficacia.
Dopo aver iniziato ad usarlo ammetto però che il mio amore per la confezione si è trasformato rapidamente in odio: prima di tutto perchè usandolo nella doccia avevo paura di rovinare/far arrugginire il gancio della chiusura, e in secondo luogo perchè non è una confezione comoda da aprire e chiudere spesso. Soprattutto con le mani bagnate.
L'odio è comunque scomparso ora che sto per finirlo e che intravedo all'orizzonte il riciclo della confezione. ^.^
Il prezzo è di 12,50€ per una confezione di 200 ml, ma spesso è possibile trovarlo in promozione. Io credo di averlo pagato una decina di euro (perchè non mi segno mai i prezzi Yves Rocher, perchè!?).
Credo che in futuro proverò anche quello alla fragola o riacquisterò questo alla pesca, dipenderà da cosa mi farà più gola in sede di acquisto! ^.^

giovedì 23 maggio 2013

Wishlist Nars!

Ora che anche Nars è sbarcata in Italia da Sephora mi pare doveroso produrre una wishlist di cose che non potrò permettermi ma che vorrò intensamente. ^.^
No dai, magari qualcosina ogni tanto potrò permettermela, agevolata dagli sconti Sephora... chissà...
Ecco dunque cosa mi piacerebbe provare di Nars:
Blush - Gilda
Immagine tratta da Sephora.it.
Partiamo dal prodotto più ovvio. 
Se dite Nars, per me dite blush. 
Per cui è scontato che mi piacerebbe provare uno dei loro celebri blush, ma non il più celebre di tutti. Ho visto Orgasm dal vivo l'estate scorsa a Praga e non mi ha particolarmente entusiasmata. Mi piacerebbe però molto provare Gilda. 
Velvet Gloss Lip Pencil - Baroque
Immagine tratta dal Sephora.it.
Mi innamorai di questa matita/rossetto quando la vidi per la prima volta swatchata su Temptalia. Ovviamente finì nel dimenticatoio a causa della lontananza di Nars e dell'impossibilità di swatchare le cose con mano prima di acquistarle.
Smalto – Tokaido Express
Immagine tratta da Sephora.it
Bramati e ammirati per lungo tempo solo sul web, mi piacerebbe provare Tokaido Express, un borgogna glitterato che mi ha subito conquistata.
Soft Touch Eyeshodow – Calabria
Immagine tratta da Sephora.it
Questi matitoni ombretto sono l'ideale per un trucco veloce prima di correre in ufficio e il color Calabria mi sembra molto bello, adatto sia al giorno che alla sera. (E poi si abbina perfettamente allo smalto. Ale, so che tu mi capisci!). 
Stick Multiple – Riviera
Immagine tratta da Sephora.it
Stick multiuso per occhi, guance e labbra si applica con le dita. Sembra pratico e veloce.
E adatto alla borsetta.

Questo è quanto.
Ora spero di riuscire a mettere presto le mie zampine su un espositore Nars (ovviamente pare che io abbia il vuoto intorno, non c'è una sola Sephora tra quelle più vicine a casa mia che preveda l'arrivo di Nars. Mi toccherà un giretto a Milano!). Poi vi farò sapere come finirà! ;-) 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...