Lettori fissi

martedì 24 dicembre 2013

The Christmas Tag, Merry Christmas & #timetocelebrate!

Quale giorno migliore di oggi per rispondere a uno dei diversi tag sul Natale che circolano in rete in questi giorni? ^.^
Per querto tag devo ringraziare Serena di Specchio delle mie brame che, non solo mi ha scelta per rispondere alle domande del tag, ma mi ha anche premiata con il premio "Auguriamoci Buon Natale".
Grazie mille Serena! 
Ed ecco le mie risposte al tag:
1)Film di Natale preferito?
Inizio barando perchè i miei film di Natale del cuore sono due. E tutti gli anni obbligo qualcuno (mia sorella, le mie cugine o il mio moroso) a sorbirseli. Sono "Il Grinch" e "Love Actually". Il secondo non è prettamente un film di Natale ma è capace di trasmettermi l'atmosfera natalizia meglio di molti altri.
Fonte

lunedì 23 dicembre 2013

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Yves Saint Laurent

Quello per cui canticchio oggi è un prodotto per il quale si può solo canticchiare.
Guardare e non toccare.
Che però non toglie la possibilità di intonare due note così, tanto per sognare.
Ed è un prodotto che piacerà sicuramente alle amanti degli smalti, ancora di più alle collezioniste.
Oggi canticchio per la confezione La Laque Couture Colour Collection di Yves Saint Laurent, uscita in esclusiva da Selfridges:
Fonte
Il cofanetto contiene la bellezza di 24 confezioni di smalto e trasuda lusso da ogni millimetro.
E' in vendita in questo periodo pre-natalizio, in esclusiva da Selfridges, alla modica cifra (ironia a gogò!) di 450$, vi avevo avvisate che si poteva solo canticchiare per questo prodotto!!
Non mi sognerei mai di acquistarlo perchè costare costa tanto, una follia, ma canticchiare, almeno quello, non costa nulla! ^.^

sabato 21 dicembre 2013

A good book is a good friend – "Mancarsi" di Diego De Silva

Letto su consiglio di un'amica l'ho divorato.
Esco infatti da un periodo di scarse letture, un po' per il poco tempo, un po' per il fatto che in questo periodo ho letto libri poco coinvolgenti.
Mancarsi di Diego De Silva mi ha fatto tornare la voglia di leggere, di scoprire nuovi autori, di leggere racconti di qualità.
Irene vuole essere felice, e quando il suo matrimonio inizia a zoppicare denuncia il fallimento a suo marito e se ne va. Nicola è solo, confusamente addolorato dalla morte di una donna che aveva smesso di amare da tempo. Anche lui, come Irene, è mosso da un'assoluta urgenza di felicità. Anche lui vuole un amore e sa esattamente come vuole che sia fatto. Sarebbero destinati a una grande storia, se solo s'incontrassero una volta nel bistrot che frequentano entrambi. Se invece di passare ore a guardare fuori dalle finestre, si parlassero. E invece il caso vuole che ogni volta che Nicola arriva, Irene sia appena andata via. Soltanto alla fine, sulla soglia del locale, Irene e Nicola incroceranno i loro sguardi. E sarà allora che decideranno cosa fare di se stessi, nell'attimo imprevisto in cui la felicità finalmente abbocca: perché se lo lasci passare, quell'attimo, te ne vai con la curiosa ma lucida impressione d'esserti appena giocato la vita. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli)

Pur essendo molto breve l'ho trovato davvero coinvolgente.
In poche pagine l'autore analizza in profondità i personaggi e il loro trascorso, per spiegare i comportamenti attuali. Mi piace anche il duplice significato del titolo: mancarsi nel senso che ci si sfiora senza incontrarsi e nel suo significato più profondo di sentire la mancanza di qualcuno, anche se non lo si conosce ancora. 
Un racconto piacevole che fa riflettere. 
Voto: ****

Avete mai letto nulla di questo autore? 

venerdì 20 dicembre 2013

Dramatag – My Top 5 Splurge Worth Products!

Sono in fase di recupero #dramatag, quello di oggi riguarda i “5 prodotti per cui vale la pena spendere tanterrimo”, idea non della cara S. di Drama&Makeup ma di Fran di Being cute is not a crime, che con questa proposta è arrivata in finale al contest di Drama.
Vi riporto una precisazione che S. ha incluso nel suo post perchè credo che sia una grande verità e che non avrei saputo dirlo meglio: 
"Prima di tutto una precisazione doverosa.
Penso che *spendere tanto* vari tantissimo da persona a persona. Prima di tutto perché abbiamo tutti possibilità economiche diverse, in secondo luogo perché non tutti riteniamo opportuno -aldilà delle possibilità- spendere cifre alte per dei cosmetici".
Aggiungerei che non tutte riteniamo opportuno spendere cifre alte per gli stessi cosmetici, c'è chi preferisce investire sui prodotti per la base e chi invece sugli ombretti, insomma questo credo che sia un #dramatag estremamente soggettivo.
Detto questo la mia top 5 è la seguente:
I prodotti che vedete in questa immagine di gruppo sono indicativi di una categoria.
 Vi spiego tutto meglio prodotto per prodotto. 

giovedì 19 dicembre 2013

Tentativo di nail art #1

Prima che vi aspettiate chissà quale mirabolante ritratto paesaggistico riportato sulle mie unghie, vi avviso: in realtà questa non è una nail art. :-P
E' uno smalto glitteroso applicato sopra a uno smalto creme.
Una roba che potrebbe farsi anche il mio gatto insomma.
Ho scelto questo titolo per tre motivi:
  • primo perchè fa figo. E non è un motivo da poco! ;-)
  • secondo perchè magari porta bene e decido davvero di imparare a fare qualche semplicissimamente semplice nail art.
  • terzo perchè dallo smalto principale, quello vinaccia, è stato tolto il numero e non avrei saputo che riferimenti mettere nel titolo.
Saranno, si o no, validissime motivazioni? XD
Poi in realtà è una scusa per mostrarvi l'ultimo smalto con i glitter che è entrato a far parte della mia collezione. E' bellissimo e non potete perdervelo! :-)
Premessa a parte, eccoci qui:

mercoledì 18 dicembre 2013

Urban Decay – Shattered Face Case Palette

 Quando Urban Decay propone qualche nuova palette il mio portafoglio trema sconsolato, perchè sa che c'è una buona probabilità che gli venga chiesto di fare qualche straordinario! ;-)
Tra tutte le proposte Urban Decay di questo autunno ho deciso che mi sarei regalata una palette e la scelta è ricaduta sulla Shattered Face Case Palette.

Pro: completa, ottima durata e scrivenza di tutti i prodotti, belle combinazioni di colori, palette da viaggio perfetta, ottimo rapporto qualità/prezzo
Contro: è una limited edition, avrei preferito un prodotto per le labbra dal colore più deciso.
Prezzo: su Sephora.it costa 39,90€, io l'ho acquistata su Lookfantastic.it prima che in Italia fosse disponibile e sfruttando uno sconto l'ho pagata poco meno di 30€
Voto: 9

Quando ho visto circolare le prime immagini della Shattered Face Case Palette (e di sua sorella, la Anarchy Face Case Palette) devo ammettere che le ho considerate ma marginalmente. Ero (e cerco di esserlo tutt'ora) in un periodo di pochi acquisti cosmetici, mirati e l'uscita di altre palette come la Vice 2 o la Pretty Rebel non mi hanno permesso di valutarle al meglio. Quando, per il mio compleanno, ho deciso di regalarmi una nuova palette e ho iniziato a valutare le nuove uscite però devo dire che i lati positivi della Shattered Face Case Palette mi sono pian piano tutti balzati agli occhi.

martedì 17 dicembre 2013

Autumn favourites!

Tirando le somme sui prodotti preferiti della scorsa estate vi avevo anticipato che mi sarebbe piaciuto creare una sorta di appuntamento stagionale e, incredibile a dirsi, mi sono ricordata!! XD
Visto che ormai l'inverno è alle porte, ecco quindi i miei preferiti per l'autunno.
Per quanto riguarda i prodotti make-up:
Urban Decay – Shattered Face Case Palette
La recensione è in arrivo per domani. L'ho acquistata come auto-regalo di compleanno (insieme ad altre cosine) e mi sta piacendo un sacco.

lunedì 16 dicembre 2013

Io non ti voglio tiiiii pretendo – Soap & Glory

Come se non bastasse il packaging accattivante dei prodotti a farne sentire la mancanza in Italia, Soap&Glory, durante il periodo natalizio, propone meravigliose confezioni super convenienti.
L'arrivo del brand Soap&Glory in Italia farebbe davvero la mia gioia, poi queste meravigliose confezioni sarebbero anche una carinissima idea regalo (o auto-regalo ^.^).
Ve ne mostro alcune:
Bright and Bubbly Original Pink Gift Set - 10,00£/circa 12,00€
Fonte

Loved & Glossed Gift Set - 16,00£/circa 19,00€
Fonte
Bubble Barrelled Gift Set - 18,00£/circa 21,00€
Fonte
Relaxstation Gift Set - 20,00£/circa 23,50€
Fonte
In the Bag Gift Set - 35,00£/circa 41,00€
Fonte
The Yule Monty Gift Set - 60,00£/circa 70,00€
Fonte
Come potete vedere ce ne sono di tutti i prezzi e di tutti i tipi. Si va dalle confezioni composte da mini taglie, comprabili per una decina di euro, alle confezioni contenenti prodotti full size, dal costo più consistente, alle confezioni di prodotti make-up. In linea di massima, se fossero in vendita anche qui credo che potrebbero essere carinissime idee regalo, a un costo anche abbastanza equilibrato. 
Per ora, non ci resta che canticchiare un “io non ti voglioooo ti pretendo” nell'attesa di un viaggetto in terra Soap&Glory-dotata!
Canticchiate con me o siete immuni al fascino di queste confezioni?

sabato 14 dicembre 2013

Movie-aholic – Jobs, Sole a catinelle e Huger Games - La ragazza di fuoco

Novembre è stato un mese ricco di uscite cinematografiche interessanti. Ovviamente non ho potuto vedere tutti i film che avrei voluto, a meno che non avessi deciso di piantare una tenda nel mio cinema preferito. ^.^
Poco male, avrò qualche pellicola da recuperare a casa!
Ecco quello che ho visto recentemente:
Jobs
Fonte
Non ho letto il libro da cui è tratto anche se è un volume presente a casa dei miei.
Dovete sapere infatti che mio padre è super appassionato di Apple e del suo tecnologico mondo fin dagli esordi: fin da quando io ero bambina ho sempre e solo usato computer Apple, al punto che ricordo che alle scuole medie e superiori non sapevo nemmeno come si accendessi un normale PC. *Imbarazzo totale*
Questa premessa per dirvi che è tutta la vita che sento parlare di Steve Jobs e tanti particolari della sua vita mi erano già noti.
Detto questo, credo che Jobs sia indirizzato principalmente a quella fascia di pubblico che non conosceva nulla di Steve Jobs. Si interrompe però senza senso a metà, non racconta gli ultimi anni, la rinascita, la spettacolarizzazione nelle presentazioni dei prodotti.
Io sono uscita dal cinema con un fastidio senso di incompiutezza.
Voto: 7 al film, 4 al finale
Sole a catinelle
Fonte
Dopo aver sentito tanto parlare del nuovo film di Checco Zalone ho ceduto e sono andata anche io a vederlo. Anche se tratta con estrema leggerezza temi come la crisi e il rapporto dei figli con genitori separati l'ho trovato molto divertente. Del resto da un film del genere ci si aspetta proprio questo: leggerezza e la capacità di far ridere e sorridere le persone, magari proprio anche grazie a riferimenti a situazioni che si stanno vivendo in prima persona.
Voto: 8
Hunger Games - La ragazza di fuoco
Fonte
Premetto che ho adorato i romanzi. 
Li ho letti ormai più di un anno fa quindi posso non ricordare bene alcuni dettagli.
Detto questo ho trovato questo secondo capitolo davvero fantastico! 
Stupendi i costumi e il make-up (le ciglia a Capitol City sono marcate Paperself!).
Veramente ben fatto, un raro caso di film all'altezza del romanzo.
Per fortuna che ho già terminato la saga, chi non ha letto i romanzi non so come possa aspettare un anno per vedere il prossimo film! 
(PS - momento gossip: ma Miley Cyrus quant'è stata sciocca a lasciarsi scappare quel bel ragazzone di Liam Hemsworth?!)
Voto: 9

E voi avete visto qualcosa di interessante ultimamente? 

venerdì 13 dicembre 2013

amika: – Oil Treatment

Quest'anno al Cosmoprof (Coooooosmoprof... letto alla “Ciabeeeeelle” di Homer) ho ricevuto in omaggio una mini taglia dell'Oil Treatment di amika:, a me fino ad allora sconosciuto.

Pro: non appesantisce i capelli, li rende morbidi ed elimina l'effetto crespo, meno corposo di altri oli
Contro: reperibilità difficile in Italia
Prezzo: non pervenuto
Voto: 8

amika: è un brand che mi era sconosciuto e che non avrei considerato molto se non fosse che è caratterizzato da un packaging coloratissimo. E' stato proprio grazie al suo packaging coloratissimo che il brand ha attirato la mia attenzione: in giro per il Cosmoprof ho visto un sacco di ragazze con la borsa di amika:, che ho poi scoperto essere un regalo contenente una mini taglia da 10 ml di prodotto.
E ai regali non si può dire di no...
(Certo il fatto che io e le mie compagne di Cosmoprof abbiamo praticamente tampinato una gentile signorina finchè non c'è stata una borsa per tutte è un dettaglio, sempre di regali parliamo! ^.^).
L'Oil Treatment è un olio per capelli, nutriente e adatto allo styling. Se applicato con costanza sigilla le doppie punte e migliora la lucentezza e l'elasticità dei capelli, nutre e rinforza i capelli eliminando l'effetto crespo. E' privo di parabeni e di coloranti artificiali.
Per l'applicazione è sufficiente qualche goccia di prodotto, applicate sul palmo della mano per poi strofinare le mani insieme e distribuire uniformemente sui capelli, umidi o asciutti. Io ho sempre preferito l'applicazione sui capelli umidi perchè mi sembra che il prodotto si assorba meglio e appesantisca meno i capelli.
Ho trovato questo olio per capelli particolarmente piacevole da usare: non appesantiva i capelli e anzi li rendeva davvero morbidi e luminosi, eliminando allo stesso tempo l'effetto crespo. L'ho trovato anche meno corposo di altri oli per capelli e quindi più facile da dosare e distribuire.
Purtroppo devo lasciarvi con qualche lacuna: non sono riuscita a trovare informazioni riguardanti gli ingredienti presenti in questo olio per capelli, quindi non so dirvi come sia l'inci. 
L'Oil Treatment amika: è disponibile in tre diverse confezioni: da 10 ml, da 30 ml e da 100 ml. Purtroppo non credo sia di facile reperibilità, al punto che non sono riuscita nemmeno a trovare qualche sito che mostrasse i prezzi delle diverse confezioni (qualcosa di trova su Amazon o eBay America, ma non so quanto possano essere affidabili). Quindi, anche in questo caso, non riesco a fornirvi informazioni complete. 
Nonostante questo, se non avessi altri oli per capelli da smaltire (al Cosmoprof era il prodotto che regalavano con più frequenza, mi sa!!) farei seriamente un pensierino all'acquisto... in alternativa posso sempre vedere se anche l'anno prossimo al Cosmosprof hanno l'omaggio facile! ;-)

PS: in questi giorni sto usando un campincino di amika: Nuorishing Mask. Non vi scriverò una recensione perchè mi sembra eccessivo per un utilizzo che si limiterà a 3/4 volte, però colgo l'occasione per scrivervi le mie impressioni. La Nuorishing Mask di amika: è una maschera che può essere utilizzata come trattamento intensivo una volta a settimana o come balsamo con un uso più frequente. Io la uso in quest'ultimo modo, la applico, la lascio in posa pochi minuti per poi sciacquare abbondantemente: i miei capelli sono morbidi e leggerissimi, puliti e setosi. Credo proprio che al prossimo Cosmoprof, se sarà in vendita, potrei valutare l'acquisto! ^.^ 

giovedì 12 dicembre 2013

OhOhOh - Christmas Wishlist

Quest'anno scalpito eh!
E' dai primi di novembre che ho voglia di Natale: avevo voglia di fare l'albero, di addobbare la casina nuova, di preparare qualche regalino... Sono talmente piena di spirito natalizio che ho ripreso anche a fare qualcosina homemade: piccole decorazioni per l'albero e qualche pensierino per le amiche, tutto rigorosamente fatto a mano.
Questa premessa per dirvi che, presa come sono dallo spirito natalizio, avrei potuto benissimo pubblicare la mia wishlist di Natale settimane fa! ^.^
Come sempre ho diviso la wishlist in prodotti extra make-up e prodotti make-up.
Per i prodotti non attinenti al mondo beauty:
1. Moleskine Recipe Journal, un ricettario che punto da un'infinità di tempo, per scrivere e ordinare tutte le mie ricette preferite. 
2. Un biglietto aereo per.... indovinate? Ma Londra ovvio!
3. "La vendetta veste Prada” di Lauren Weisberger, seguito del celebre “Il diavolo veste Prada”, spero che sia all'altezza.
4. Essendo nel mio periodo collane mi piacerebbe acquistare una un po' vistosa, questa di
Zara sarebbe perfetta!
   
Per quanto riguarda invece lo sfavillante mondo beauty:
1. Giorgio Armani Beauty Lip Maestro n.400, Hollywood, ripescato dalla mia wishlist autunnale, mi sta ancora chiamando a gran voce.
2. Chanel Le Blush Crème n. 63 Revelation, altro ripescaggio dalla wishlist autunnale. La mia cotta per questi blush si era temporaneamente affievolita per poi tornare a farsi sentire con prepotenza.
3. Guerlain Rouge G L'Extrait, Orgueil, di Guerlain proverei tutto, ma visti i prezzi mi accontento di un prodotto o due all'anno!
4. Urban Decay Naked 3, la palette più presente nelle letterine di Babbo Natale di quest'anno!
5. So'Bio Etic BB Cream, si è fatto un gran parlare dell'arrivo di questo brand in Italia. La BB Cream è il primo prodotto che proverei volentieri.
6. MAC Paint Pot Stormy Pink, uno dei nuovi paint pot, un grigio/tortora/viola opaco, swatchato è davvero bellissimo!
7. MAC Lipstick Rebel, rossetto la cui fama è nota, mi pare giunto il momento di aggiungerlo alla mia collezione. 
8. Real Techniques Sam's Picks, l'introvabile set di pennelli usciti in un confezione super risparmio!
  
Visto che a Natale mi concederò un budget (limitato) destinato ad un auto-regalo qualcosa ci finirà sicuramente in mezzo. ^.^
E voi, avete già scritto la vostra letterina a Babbo Natale?

mercoledì 11 dicembre 2013

Serial addicted – The Carrie Diaries

Quando si è iniziato a vociferare di un prequel dell'intramontabile Sex and the City ero davvero elettrizzata, molto curiosa di vedere cosa ne avrebbero tirato fuori.
L'autrice del libro a cui Sex and the City è ispirato, Candace Bushnell, ha proposto anche un romanzo intitolato proprio come questa serie "The Carrie Diaries", non  l'ho ancora letto ma è un racconto dell'adolescenza di Carrie e di come è arrivata a New York.
Le premesse erano ottime.
In realtà The Carrie Diaries non brilla come avrei creduto.
Tanto per iniziare perchè, prima di cominciare a guardarla, bisogna tenere ben presente che la serie è “ispirata” all'adolescenza di Carrie, il che, tradotto, significa che chi scrive la sceneggiatura può prendersi più di una libertà a stravolgere la storia della Carrie adolescente.
L'esempio più lampante: la Carrie di The Carrie Diaries vive con il padre e la sorella, quando ricordo benissimo che Carrie in Sex and the City racconta che il padre aveva abbandonato lei, la mamma e la sorella da piccole.
E' un piacevole tuffo negli anni '80, ben realizzato, ma indirizzata a un target prevalentemente adolescenziale.
Tutto sommato The Carrie Diaries non è male, ma va guardata come serie a se stante, senza aspettarsi legami o collegamenti troppo profondi con l'intramontabile Sex and the City.

Alterna – Bamboo Volume On-The-Go Travel Set

Nei mesi scorsi ho avuto modo di provare ben quattro prodotti Alterna, contenuti nel Bamboo Volume On-The-Go Travel Set, oggi vi racconto com'è andata.

Pro: convenineza, effetto volume assicurato, capelli leggeri e puliti
Contro: reperibilità
Prezzo: il set costa 37,00€ e potete trovarlo su ADIFlagstore.it o in uno dei negozi rivenditori di prodotti Alterna
Voto: 8 (10 allo spray Bamboo volume Uplifting Root Blast)

Alterna si è rivelata in questi anni una vera e propria scoperta per me, ho provato ormai diversi prodotti e devo dire che mi sono sempre trovata bene, con alcuni di più, con altri meno, ma in linea di massima la professionalità e la qualità del marchio sono state evidenti.
Così è stato anche per il Bamboo Volume On-the-Go Travel Set, un set di prodotti pensati per dare volume ai capelli.
Il set contiene:
- Bamboo Volume Shampoo, detergente volumizzante;
- Bamboo Volume Conditioner, balsamo volumizzante;
- Bamboo Volume 48 hour Sustainable Volume Spray, styling prepiega per creare volume sui capelli sottili e piatti; 
- Bamboo volume Uplifting Root Blast, spray ultravolumizzante, per creare un incredibile volume. 

martedì 10 dicembre 2013

Finiti e Infiniti – Novembre 2013

Dopo il successo dei finiti di ottobre era tragicamente destino che questo mese riuscissi a finire molto meno.
Tutto sommato, non mi posso nemmeno lamentare, ho comunque finito qualche prodotto, quindi qualcosa è stato rinnovato. Del resto, confido che il mese di dicembre sia invece molto più prolifico.
Ecco quello che ho terminato il novembre:
Nel dettaglio, per quanto riguarda i prodotti per il viso:
- Coop ViviVerde Salviette Struccanti, le mie preferite, trovate la recensione qui.
- Lush Maschera d'Inverno, appena acquistata e già terminata, per via della scadenza, che per le maschere fresche è sempre molto vicina alla data d'acquisto, l'ho usata anche più di una volta a settimana. Le ricomprerò! Trovate la recensione qui.
- Chanel Hydra Beauty Sérum, è un siero idratante e antiossidante che rende la pelle luminosa. Ho potuto applicarlo per poche volte ma l'ho subito apprezzato: lo applicavo la sera e al risveglio la pelle era subito più luminosa.
- Chanel Hydra Beauty Crème, trattamento idratante che dona alla pelle luminosità e idratazione. Ho provato solo questo piccolo campioncino ma, come per il siero della stessa linea, per le poche applicazioni che ho fatto ho notato una pelle più luminosa al risveglio. 
   
Per la categoria prodotti per il corpo ho invece terminato:
Alverde Bagnoschiuma More e Mele, dolce e profumatissimo, ve ne ho parlato pochi giorni fa. 

- Alterna Caviar Anti-Aging Perfect Iron Spray, finito dopo mesi e mesi di utilizzo (al punto da essersi meritato lo scettro di prodotto infinito lo scorso settembre). Un pò mi dispiace averlo terminato perchè era davvero un ottimo prodotto. Se vi interessa la review la trovate qui. 
- Splend'Or Balsamo Addolcente Cocco, finito in ritardo rispetto allo shampoo perchè cerco sempre di dosare bene il balsamo per non appesantire troppo i capelli. Lo ricomprerò ma prima cercherò di terminare altri balsami che ho in casa. Recensione qui. 
   
La categoria make-up, che già non brillava per quantità di prodotti termianti, questo mese proprio non ne contiene... Sto lavorando però per ultimare diverse cosette, quindi vedremo nei mesi a venire.
   
Infine, il prodotto che proclamo “infinito” di novembre è:
Ho acquistato il Jalus Spot Fitocose ormai diverso tempo fa. E' un fluido ad azione schiarente per il trattamento delle discromie post-brufolo, se vi interessa trovate la recensione qui. L'ho usato per alcuni periodi in maniera molto costante mentre negli ultimi mesi l'ho usato in modo discontinuo (e mai in estate). In teoria il PAO è scaduto il mese scorso ma visto che ne rimane davvero un dito credo che continuerò ad usarlo finchè non sarà finito... a meno che non mi dia particolari reazioni o cambi consistenza o odore.
E voi vi siete date allo smaltimento pazzo questo mese?

lunedì 9 dicembre 2013

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Tarte

La Tarte, ormai lo saprete, mi fa canticchiare spesso e volentieri.
Forse per un mix di fattori: la ricerca e la cura dei prodotti proposti, il packaging sfizioso uniti all'impossibilità di reperire i prodotti in Italia, in amore si sa, vince chi fugge! ;-)
Un bel “io non ti voglio tiiiiii pretendo” mi è partito in automatico la prima volta che ho visto questa:
Fonte
Fonte
E il volume della canzoncina si è alzato sempre di più man mano che scorrevo le immagini e gli swatches (potete vederli qui o qui).
La palette che vi ho mostrato si chiama Tarte Off the Cuff Blush Palette ed è, appunto, una palette che racchiude 4 diversi blush e 1 bronzer.
Essendo io una blushomane incallita potevo mai non canticchiare per questa meraviglia?
In America costa 42$, ma contiene prodotti per un valore di 95$, e credo sia già andata sold outAh, dimenticavo ovviamente è pure una limited edition: per la serie guardare ma non toccare.

sabato 7 dicembre 2013

Movie-aholic – Gli imperdibili di Dicembre 2013

Il periodo natalizio non è certo povero di uscite cinematografiche e anche quest'anno non sarà da meno. Nelle prossime settimane le sale saranno letteralmente invase di pellicole interessanti (qui potremmo aprire una parentesi sul fatto che concentrare le uscite in un paio di mesi l'anno sia controproducente ma vabbè... deformazione da tesi di laurea!). Ecco quali sono i film che vorrei vedere in questo mese magico:
  • Dietro i candelabri – 5 dicembre
  • Blue Jasmine – 5 Dicembre
  • Lo Hobbit – La desolazione di Smaug – 12 Dicembre
  • Still Life – 12 Dicembre
  • Un fantastico via vai – 12 Dicembre
  • Philomena – 19 Dicembre
  • I sogni segreti di Walter Mitty – 19 Dicembre
  • Piovono Polpette 2 – La rivincita degli avanzi – 25 Dicembre
Tra tutti mi piacerebbe riuscire a vedere Dietro i candelabri, ma dipenderà molto dalla distribuzione che se ne farà in Italia, Blue Jasmine, il nuovo film di Woody Allen, La desolazione di Smaug, secondo capitolo di questa trilogia di cui ho apprezzato tanto anche il libro e Un fantastico via vai, perchè Pieraccioni spesso mi fa ridere tanto senza scadere nel volgare.
Voi avete qualche punta cinematografica?

venerdì 6 dicembre 2013

Test in corso: Nuxe

A casa Spendi&Spandi qust'anno il Natale è arrivato in anticipo.
E' arrivato grazie a Nuxe, azienda cosmetica dalla notevole fama, con cui non avevo mai collaborato prima.
E' arrivato sotto forma di pacco, grande, curato e ben imballato, contenente un sacco di delizie cosmetiche.

Il pacco conteneva:
- Nirvanesque Yeux, contorno occhi fine e non unto con madreperla, pigmenti correttori e caffeina vegetale, per compattare le occhiaie, e acido ialuronico di origine naturale, per potenziare l'effetto levigante.
- Nirvanesque Light, crema delicata arricchita dalla Polvere di Riso opacizzante e con Enantia Chlorantha per ridurre la produzione di sebo. Ideale per le pelli miste che desiderano una maggiore opacità.
- Confezione Love From Paris, con all'interno una confezione bellissime di Huile Prodigieuse, una confezione di Creme Prodigieuse e una confezione di Prodigieux Eye Contour
In primis sono curiosissima di provare i nuovi prodotti Nirvanesque, di cui vi avevo già accennato, ma scalpito anche per provare ogni prodotto contenuto nella confezione Love from Paris.
Non vedo l'ora di parlarvene!

**** I prodotti di cui sopra mi sono stati inviati a scopo valutativo dall'azienda. Questo non  influenzerà ne modificherà in alcun modo la mia opinione sui prodotti provati, che rimarrà, come sempre, sincera. ****

Alverde – Bagnoschiuma Pompelmo e Bamboo e Mora e Mele


Continua la carrellata di prodotti Alverde. Perdonatemi ma sto smaltendo le scorte accumulate in due viaggetti passati in nome del consumo consapevole che pare aver invaso l'etere di recente. ^.^

Pro: profumatissimi, inci, consistenza tipo gel che produce una morbidissima schiuma.
Contro: indovinate? Lo sapete già vero? Alverde non è reperibile in Italia e si fatica a trovarla anche on-line.
Prezzo: circa 1,50€ per 250 ml
Voto: 8 e mezzo 




Sto arrivando a pensare che in Italia non si venda Alverde per non far crollare le vendite di altri brand storici presenti nel nostro Paese.
Si perchè io credo che per il corpo non comprerei altro.
Non fosse altro che per sniffare i profumi dei prodotti che propongono.
I bagnoschiuma che ho provato stavolta sono due: il primo è al pompelmo e bamboo e vi assicuro che sa di estate, di fresco e di bel tempo. Il secondo è alle more e mele ed più dolce, invitante e femminile. Era un'edizione limitata (si, Alverde fa edizioni limitate anche per i bagnoschiuma) e l'avevo acquistato durante uno dei miei pellegrinaggi in terra Alverde-dotata.

giovedì 5 dicembre 2013

Sephora Modena Update – Novità per il 2014!

Dopo avervi raccontato della bella serata trascorsa venerdì scorso da Sephora a Modena, oggi si guarda avanti, già all'anno nuovo e alle novità che si affacceranno sul panorama cosmetico modenese.
Da quando Sephora è finalmente approdata a Modena le beauty addicted della zona (io, io, io!!) possono finalmente toccare con mano diversi brand esclusivi trattati dalla maison francese, come Benefit, Nars, Bare Minerals o Make Up For Ever.
E Sephora a Modena ha in serbo altre, bellissime sorprese per il 2014.
Prima tra tutte l'arrivo di Urban Decay.
Uno dei marchi di cosmetici che apprezzo di più, non solo per le celeberrime palette Naked ma anche per la qualità degli ombretti, delle matite e dei rossetti (per ora non ho provato altro di questo marchio, in futuro magari la mia lista si allungherà, chissà!).
Fonte
Tra parentesi: non posso quasi credere al fatto che potrò toccare con mano la Naked 3 anziché sbavare e valutare un acquisto on-line! (Ahah, ho detto valutare! Ma chi ci crede! LA VOGLIO, PUNTO!). 
Oltre a Urban Decay, tanto per mettere un po' di acquolina in bocca, indovinate cosa arriverà prossimamente da Sephora a Modena?
Fonte

Fonte
Io, non vedo l'ora!!!!
Ma che confezioni elegantissime hanno i prodotti Marc Jacobs?!
Recupererò tutte quelle recensioni d'oltreoceano che avevo snobbato per mancanza di materia prima a portata di mano per farmi un'idea su quali prodotti sia meglio provare per primi! ^.^
E queste sono novità che riguarderanno i primi mesi del 2014, chissà quali altre sorprese ci riserverà ad andare a fine anno! *.*

PS: ne approfitto per darvi anche un'informazione di servizio. Per chi non lo sapesse, ho scoperto che da Sephora a Modena effettuano un utilissimo servizio: nel caso vi interessi un prodotto specifico, non presente in negozio, è possibile, disponibilità generali permettendo, ordinarlo e riceverlo comodamente nel negozio di Modena nel giro di qualche giorno.
Il mio conto in banca può mettersi l'anima in pace. ;-)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...