Lettori fissi

sabato 26 aprile 2014

BBC (not another BB Cream but a) Blogger Book Club - #1 "Il richiamo del cuculo"

E' con grande piacere che oggi vi presento una nuova collaborazione!
Stavolta letteraria... insieme alla carissima Alex di Shopping a tutto tondo.
L'idea è nata qualche tempo fa da Alex che, leggendo uno scambio di commenti sotto un mio vecchio post, mi ha proposto questa collaborazione. 
Perchè non condividere l'amore per la lettura, leggendo qualcosa insieme? ^.^
Visto che non sempre è facile trovare il tempo per leggere, la nostra rubrica non avrà una cadenza mensile, ma piuttosto bimestrale. A volte vi proporremo la recensione di libri che abbiamo letto, altre volte potremmo suggerirvi letture e proporre wishlist letterarie.
Al termine di ogni “puntata” vi faremo sapere quando sarà – all'incirca - l'appuntamento successivo.
Il titolo della rubrica vuole essere un richiamo ironico al mondo del beauty blog:
E' questa è la nostra immagine ufficiale.
Il libro di cui vi parliamo oggi è “Il richiamo del cuculo” di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, ormai credo lo sappiano anche i muri.
La scelta del libro è stata fatta perchè sia io che Alex abbiamo letto ogni libro in passato scritto da questa autrice e nonostante la mia personale delusione per “Il seggio vacante” ero comunque curiosa di vedere come si sarebbe comportata la Rowling con un romanzo giallo.
Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).
Mi sono approcciata a Il richiamo del cuculo di Robert Galbraith, incuriosita principalmente dal fatto che in realtà Robert Galbraith non esiste. E' infatti uno pseudonimo – chissà se ne esitono altri – di J.K. Rowling che nel 2013 ha deciso di pubblicare questo romanzo giallo sotto falso nome.
Le vendite inizialmente non andarono benissimo e fu così che, chissà come, chissà perchè, iniziò a circolare la notizia della doppia identità dell'autore.
Prima di tutto ammetto che, se non avessi saputo della doppia identità dell'autore, non so quanto avrei preso in considerazione questo libro sugli scaffali delle librerie. Se la notizia non fosse circolata dubito tra l'altro che avrebbe ricevuto lo stesso spazio e la stessa attenzione. 




Secondariamente, ero mooooooooolto restia a leggere questo romanzo.
Reduce dall'esperienza semi-deludente de Il seggio vacante non avevo la spinta giusta ad iniziarlo... poi è arrivata!
Con i libri per me è così, dev'essere il libro giusto al momento giusto. ^.^
Nonostante tutti i pregiudizi iniziali che nutrivo nei confronti dell'altro romanzo extra-Harry Potter firmato J.K.Rowling devo dire che Il richiamo del cuculo mi è piaciuto! E', ancora una volta, un cambio di genere non indifferente: dal fantasy di Harry Potter, al dramma de Il seggio vacante per arrivare al romanzo giallo Il richiamo del cuculo.
La storia è molto ben descritta e ben architettata, fino agli ultimi capitoli nutrivo sospetti verso tutt'altro personaggio. 
E' a tratti un po' troppo descrittivo ma non mi ha comunque mai annoiata.
Come autrice di gialli J.K. Rowling non mi ha delusa, mi ha anzi tenuta sulle spine con tutto l'intreccio di vicende e personaggi che ha creato. 
E sinceramente non disdegnerei un futuro romanzo che riprenda i personaggi di Cormoran Strike e della sua assistente Robin.

Prezzo: 16,90€
Prezzo E-Book: 9,99€ (5,49€ se acquistate quello in lingua originale).
Consigli per l'acquisto: a me questo libro è piaciuto, al punto che non mi dispiacerebbe vedere pubblicate nuove avventure di Stike e di Robin. Per cui, per chi ama collezionare libri, il mio consiglio è di acquistarlo, magari se volete risparmiare potete sempre aspettare l'uscita di una versione economica.
Voto: ***

Anticipazione BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club #2:
Per la prossima lettura io e Alex abbiamo scelto "La verità sul caso Harry Quebert" di Joel Dicker.
La data di pubblicazione del post sarà approssimativamente nella seconda metà di giugno.  
Se qualcuna di voi desiderasse unirsi al nostro BBC è la benvenuta! ^.^

Ora vado a leggere l'opinione di Alex, mi fate compagnia?

15 commenti:

  1. Alex mi aveva detto della vostra collaborazione, che bella iniziativa! :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Giulia
    direi che questo libro è migliore del seggio vacante ma è ben lontano dallo stile dalla stora di Harry Potter. Baci buona giornata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il grande spauracchio della Rowling è proprio il paragone costante con Harry Potter, una saga troppo bella per essere paragonata a qualunque altro suo libro! Almeno per ora!! Un bacione cara!

      Elimina
  3. Questa collaborazione è fantastica ^.^ Avete avuto un'ottima idea ;-)
    Io qualche mese fa ho acquistato in offerta l'ebook de "Il richiamo del cuculo" a circa 3 €, ma non ho ancora avuto modo di leggerlo. Le tue parole però mi hanno incuriosita molto e credo che lo farò presto ;-)
    Un bacione!
    p.s. ti risulterà un mio commento eliminato, ma con lo smartphone ogni tanto succedono cose inspiegabili o_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona lettura allora cara! Poi facci sapere cosa ne pensi!! :)

      Elimina
  4. Molto carina come collaborazione!!
    io ho appena finito di leggere Bianca come il Latte e Rossa come il Sangue

    un bacione
    Emma
    http://emmapru16.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho sentito parlare ma non l'ho letto... com'è?

      Elimina
  5. Ciao Giulia! Come ho scritto ad Alex, è una splendida collaborazione e complimenti per l'idea. Il prossimo libro mi incuriosisce moltissimo. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh Saretta, se vuoi unirti al club sei la benvenuta! :D
      Un bacione!

      Elimina
  6. Attendo con curiosita'il tuo parere su Harry Quebert !! Questo libro invece non l'ho letto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ogni volta che parlo della Rowling mi viene in mente che non hai mai letto Harry Potter. Te li regalerò tutti da leggere a Leo e Edo, così non avrai scampo!!! Bhuauauauauaua

      Elimina
  7. Bell'idea. Anche io amo leggere (la mia prima e più grande passione) e anche io ogni tanto lancio sul blog qualche post a sfondo libresco. Questo in particolare non l'ho letto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara! Il club è aperto a chiunque voglia unirsi a noi! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...