Lettori fissi

sabato 19 aprile 2014

Movie-aholic - Gli stagisti, Facciamola finita, A royal weekend e La miglior offerta

In questo periodo ho recuperato diversi film non proprio recenti, in casa usando quell'invenzione geniale e diabolica al tempo stesso che è Sky on demand.
Per lo più ho visto film da cui mi aspettavo parecchio ma che mi hanno invece delusa parecchio... :-/
Almeno non ho speso i soldi del biglietto del cinema! 
Gli stagisti
Mi aspettavo sinceramente più risate da questa commedia uscita l'estate scorsa che racconta le avventure di due uomini di quarant'anni che devono sapersi reinterpretare sul mercato del lavoro. Decidono così di proporsi come stagisti a Google, dove l'età media viaggia sui vent'anni. 
Il film è un grande spot per l'azienda americana Google: è infatti girato all'interno della sede Google e la trama del film ruota tutta intorno all'importanza di comprendere i valori basilari per l'azienda. 
Questo non mi ha disturbato più di tanto, credo fosse palese fin dal trailer, quello che non mi ha entusiasmato è che manca di verve: qualche spizzo comico c'è ma mi aspettavo di più.
Voto: 6 e mezzo

Facciamola finita
Film comico uscito l'estate scorsa in Italia, non ero riuscita ad andare a vederlo al cinema e ora dico... per fortuna!! :-/
Racconta dell'incontro tra Jay Baruchel e Seth Rogen, amici di vecchia data, che trascorrono un week-end insieme a Los Angeles. La sera Seth trascina Jay a una festa nella villa di James Franco, dove incontreranno molte altre celebrità. All'improvviso accade l'impensabile: l'Apocalisse e i protagonisti devono tentare di sopravvivere, dividendosi scorte di cibo e acqua, e cercare di riscattarsi da crimini e vizi. 
Mi è piaciuta l'idea degli attori che interpretano se stessi, con grande autoironia.
L'ho trovata però volgare e volutamente splatter. Battute un po' scontate, trama buttata un po' lì. Niente di epico!
Voto: 5
A Royal Weekend
Pubblicizzata come una sorta di seguito de “Il discorso del re” mi aspettavo grandi cose. Questa pellicola racconta della prima visita di un monarca inglese, Giorgio VI appunto, in terra americana. Siamo nel giugno del 1939 e gli inglesi sono sulla soglia del conflitto con la Germania di Hitler, Giorgio VI incontra Roosevelt durante un week-end e sarà l'occasione per instaurare una relazione speciale tra i due paesi.
Parallelamente il film racconta anche della "relazione speciale" che intercorre tra Roosevelt (Bill Murray) e sua cugina di quinto grado Daisy (Laura Linney).
L'ho trovata un po' lenta, la trama fatica un po' a carburare. Volendo raccontare parallelamente queste due "relazioni speciali" il film finisce per trascurarle entrambe. Carino ma decisamente non brillante come “Il discorso del re”
Voto: 6 e mezzo
La miglior offerta
Fonte
Avevo letto ottime recensioni de La miglior offerta ma per un motivo o per l'altro non ero riuscita ad andare a vederlo al cinema. L'ho recuparato solo di recente.
Il film ha per protagonista un battitore d'aste Virgil Oldman (Geoffrey Rush) - un nome, un programma - sessantenne solitario, amante dell'arte tanto quanto non lo è stato di una donna vera nella vita, che viene chiamato a valutare i beni di una giovane ragazza, Claire, che non si presenta mai agli incontri convenuti, se non contattandolo telefonicamente. Durante i vari sopralluoghi Virgil trova dei piccoli pezzi di un'automa e, man mano che li trova, li porta a far ricostruire da Robert (Jim Sturgees), che diventerà suo confidente.
L'atteggiamento di Claire infatti innesca la voglia di scoprire quale segreto si celi dietro al suo essere così misteriosa. 
La miglior offerta è un film sull'arte e sulle donne, su ciò che è vero e ciò che è falso tanto nell'arte quanto nel rapporto con l'altro sesso. 
Il finale è spiazzante e ravviva tutto il film.
Voto: 7 e mezzo

Voi avete visto qualche bel film di recente?
Speriamo che le mie prossime visioni siano migliori!! 

10 commenti:

  1. nuoo pensa che adoro i film con la coppia wilson/vaughn *___* però ti dirò che a me i film che hanno come unico scopo la pubblicità stanno un po' poco simpatici sin dall'inizio, sembrano proprio troppo "costruiti".. secondo me è per questo che ti è sembrato mancasse verve :/ io me l'ero persa ma non credo lo vedrò mai :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piacciono molto come accoppiata in genere! Stavolta però meh, forse la pubblicità sfacciata ha influito davvero!!

      Elimina
  2. la migliore offerta a me è piaciuto molto :) io devo recuperare un po' di film che mi son persa al cinema.. :)

    mallory

    RispondiElimina
  3. Ho trovato "La migliore offerta" un film molto sopravvalutato...i personaggi erano talmente pochi e la sceneggiatura così scontata da farmi capire subito il finale, per cui non ho avuto nessuna sorpresa :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero avevi già intuito tutto!? Io sono proprio caduta dal pero invece! :/

      Elimina
  4. Spendina tra le varie pellicoleche ho recuperato ultimamente ti consiglio Austenland, non so se l'hai già visto; è una commedia romantica semplice semplice ma tanto carina ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me la segno fatina!! Magari me la guardo proprio in settimana! :D

      Elimina
  5. Adoro Owen ma Gli stagisti non mi ha attirato per nulla :/ A royal weekend prima o poi lo devo riuscire a vedere :) Mamma mia ora che ci penso ho una sfilza enorme di film da recuperare :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono in perenne recupero film! Eheh ma in fin dei conti è meglio così no? Almeno si ha sempre la scelta su cosa guardare! ;-)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...