Lettori fissi

mercoledì 30 aprile 2014

Serial Addicted – The Crazy Ones

Finalmente una nuova sit-com!
Era da un po' infatti che non scoprivo una serie tv divertente e piacevole, una commedia di quelle veloci, con gli episodi da 20 minuti dove però ti ritrovi a sorridere spesso e volentieri e alle volte anche a ridere ad alta voce.
Fonte
The Crazy Ones è arrivata al momento opportuno...
E' piacevole da guardare e divertente.
La prima stagione è composta da 22 episodi che si divorano.
Nel cast due nomi celebri: Robin Williams e Sarah Michelle Gellar, padre e figlia svalvolati nella fiction.
Robin Williams magistrale come sempre interpreta un personaggio “dei suoi”, cucito su misura per lui. 
Le risate sono assicurate.

Comodynes - Make-up Remover Combination & Oily Skin

Anche fare la fila in farmacia potrebbe non aiutare il portafoglio...
Qualche tempo fa infatti, mentre aspettavo il mio turno in farmacia, sono riuscita ad agguantare un pacco delle Make-up Remover Combination & Oily Skin Comodynes.
Non conoscevo la marca e ad attrarmi è stato principalmente la varietà delle salviette struccanti proposte e il packaging colorato.


Pro:
 pratiche e imbevute della giusta quantità di prodotto, non bruciano, salvietta morbida.
Contro: sono costose rispetto ad altre marche, inci.
Prezzo: 4,50€
Voto: 7


La curiosità è una brutta bestia... fa si che non si possa stare tranquilli nemmeno in fila, mentre si aspetta pazientemente il proprio turno in farmacia. Ti spinge a guardarti intorno, finchè non individui qualcosa che cattura la tua attenzione... un nuovo espositore, tanti pacchetti diversi di salviette struccanti, proposte differenti a seconda del tipo di pelle, confezioni colorate.
Ed è un attimo che saltelli alla cassa con uno di quei pacchetti in mano.(Da brava incosciente agguantato senza chiedere il prezzo, che non era esposto, e pagate davvero una follia rispetto alle mie amate salviette struccanti ViviVerde).
Comodynes è un brand spagnolo che nel 1996 inventò la prima salvietta struccante, un prodotto che, lo sappiamo bene, ha rivoluzionato la fase di "struccaggio" di molte persone. In generale, le salviette struccanti sono o amate o odiate, ma chi non le ha provate almeno una volta? 

martedì 29 aprile 2014

I Riesumati! 04/14

Continua la saga dei riesumati, nel tentativo di non sentirmi in colpa quanto ritrovo un prodotto di cui non ricordavo l'esistenza.
Questo mese devo dire che ho recuperato dei signor riesumati, tutti prodotti che avevo accantonato ma che in realtà apprezzo molto.
I prodotti riesumati in aprile sono stati:
Urban Decay – Palette Rollergirl
Acquistata durante la mia vacanza siciliana, ormai, purtroppo, quasi tre anni fa, è una palette piccina che contiene 4 ombretti e una matita occhi. Tre ombretti sono tonalità marroni mentre la quarta è un bellissimo fucsia. Sono stata felice di recuperarla, l'ho usata molto spesso questo mese e mi sa che per un bel po' non la accantonerò. La trovo perfetta per l'estate tra l'altro! La qualità è la solita dei prodotti Urban Decay, altissima, ottima resa e durata più che buona.

lunedì 28 aprile 2014

Io non ti voglio tiiiii pretendo – MAC

Quella per i matitoni rossetto sta diventando una vera e propria fissa per me.
Soprattutto nel periodo estivo mi rendo conto che li apprezzo molto, in ogni colore e di diversi brand, probabilmente perchè sono pratici da usare, comodi e veloci da ritoccare e anche se spesso non hanno una durata eccezionale sono confortevoli sulle labbra e rimetterli/ritoccarli non è un problema.
Se la MAC – cioè la MAC, mica noccioline – propone una sua versione del prodotto volete che non mi parta immediatamente la nostra arcinota musichetta in stereofonia
E' così che oggi canticchio per i nuovi Patentpolish Lip Pencils MAC, in arrivo in Italia per Maggio.
Fonte

sabato 26 aprile 2014

BBC (not another BB Cream but a) Blogger Book Club - #1 "Il richiamo del cuculo"

E' con grande piacere che oggi vi presento una nuova collaborazione!
Stavolta letteraria... insieme alla carissima Alex di Shopping a tutto tondo.
L'idea è nata qualche tempo fa da Alex che, leggendo uno scambio di commenti sotto un mio vecchio post, mi ha proposto questa collaborazione. 
Perchè non condividere l'amore per la lettura, leggendo qualcosa insieme? ^.^
Visto che non sempre è facile trovare il tempo per leggere, la nostra rubrica non avrà una cadenza mensile, ma piuttosto bimestrale. A volte vi proporremo la recensione di libri che abbiamo letto, altre volte potremmo suggerirvi letture e proporre wishlist letterarie.
Al termine di ogni “puntata” vi faremo sapere quando sarà – all'incirca - l'appuntamento successivo.
Il titolo della rubrica vuole essere un richiamo ironico al mondo del beauty blog:
E' questa è la nostra immagine ufficiale.
Il libro di cui vi parliamo oggi è “Il richiamo del cuculo” di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, ormai credo lo sappiano anche i muri.
La scelta del libro è stata fatta perchè sia io che Alex abbiamo letto ogni libro in passato scritto da questa autrice e nonostante la mia personale delusione per “Il seggio vacante” ero comunque curiosa di vedere come si sarebbe comportata la Rowling con un romanzo giallo.
Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).

giovedì 24 aprile 2014

Wish-list di primavera!

Ogni stagione che si rispetti è scandita dalla sua wishlist! ^.^
Nel mio caso, soprattutto nei cambi stagione in primavera e in autunno, la lista dei desideri rischia di essere notevolmente lunga.
Quest'anno invece cercherò davvero di optare per pochi acquisti ma davvero mirati.
Come sempre vi divido la wishlist tra articoli beauty e non.
Partiamo dalla lista dei desideri non beauty:

- Trench, è da una vita che ne desidero uno! Non so ancora se lungo o corto, mi piacerebbe provarne un pò poi decidere...

- Collana coloratissima, per la stagione primavera (ma anche estate) un'esplosione di colori.
- Intimissimi Cardigan, ne ho un paio ormai e ogni stagione presto particolare attenzione alle nuove uscite, perchè mi ci trovo davvero benissimo. 

- Vestito H&M, ora che la famosa catena svedese è approdata a Modena posso permettermi di sperare di trovare quello che mi piace. Tra tutte le belle cose che ho visto vorrei davvero questo abito, di un fucsia sgargiante.

mercoledì 23 aprile 2014

Estée Lauder – Pure Color Envy Sculpting Lipstick in Impassioned

Il mio amore per i rossetti è ormai noto... potete dunque immaginare quanto io drizzi le antenne quando si parla di novità in questo ambito!
E questa è una signora novità: una nuova linea di rossetti di uno dei brand più prestigiosi e lussuosi che ci sia, Estée Lauder.
La nuova linea di rossetti, arrivata nei negozi e on-line da qualche giorno, si chiama Pure Color Envy Sculpting Lipstick, ve ne avevo accennato qualcosa qui.
I rossetti Estée Lauder Pure Color Envy Sculpting Lipstick si caratterizzano per il loro colore saturo, che dà intensità alle labbra, ma anche per la loro idratazione continua, che le mantiene morbide, e per le presenza di pigmenti multi-sfaccettati, che scolpiscono le labbra.
Io ho avuto modo di testare in anteprima una di questi colori, Impassioned, e oggi vi racconto le mie impressioni.


Pro:
durata impressionante unito a un livello di confort veramente altissimo, ottima qualità e ampia gamma di colori proposti.
Contro: non è un rossetto economico (ma credo che valga ogni singolo centesimo).
Prezzo: di listino 30,26€, in profumeria li ho visti anche a prezzi leggermente scontati.
Voto: 9 e mezzo


I Pure Color Envy Sculpting Lipstick si presentano come rossetti che prometto labbra intense con un colore pieno e una durata che resiste perfettamente fino a 6 ore.
E... mantengono assolutamente quello che promettono!!!
Io ho avuto modo di provare Impassioned, che fa parte della famiglia dei Pure Color Envy "dai coralli ai rossi".
In effetti, nella tabella qui sopra, è ben posizionato: a metà strada tra i rossi e i corallo, un colore che credo mi accompagnerà fedelmente durante tutta l'estate (e oltre).

martedì 22 aprile 2014

Benefit - Tris di minitaglie B.right!

Il trasloco ha riportato alla luce un kit di minitaglie che avevo vinto grazie a un concorso indetto dalla mitica Profumissima, ormai una quantità imbarazzante di tempo fa.
Arrivato l'avevo accantonato perchè mi sembrava uno di quei kit di minitaglie da... gustarsi! Io faccio un po' così: ho la tendenza a non sfruttare subito soprattutto i prodotti che più potrei apprezzarre, lo so è un ragionamento assurdo ma sento di dovermeli gustare appieno.
Questa logica soccombe però di fronte alla volontà di fare un po' di piazza pulita, anche del reparto campioncini&minitaglie, che tanto non avrò mai vacanze abbastanza lunghe da smaltire tutto.
Lo scorso mese mi sono quindi decisa a riesumare questo kit di minitaglie di prodotti per la skin care Benefit, per godermeli come si dovrebbe: usandoli!
I prodotti in questione sono tre, contenuti in tre piccole confezioni deliziose che riproducono, in formato mini, le confezioni full size e sono: Foamingly Clean Facial Wash, detergente per il viso, Triple Performing Facial Emulsion SPF 15 PA++, crema per il viso e It's Potent! Eye Cream, crema per il contorno occhi.





lunedì 21 aprile 2014

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Dior

Non sono mai stata un'amante dei gloss.
Ciò non toglie che di tanto in tanto ci siano alcuni prodotti che mi incuriosiscono... e tra questi c'è la novità per cui canticchio oggi, i nuovi Gloss Fluid Stick Dior Addict.
La prima volta che li ho visti è stato durante una pubblicità in televisione:
Alla fine del video stavo già canticchiando.
I Dior Addict Gloss Fluid Stick sono rossetti effetto gloss a lunga tenuta. Uno di quegli ibridi che tanto vanno di moda adesso: prendono il colore pieno dei rossetti, la brillantezza dei gloss e la tenuta delle tinte per labbra. 
Sono usciti in 16 diverse colorazioni (di cui 4 in edizione limitata):
Fonte

sabato 19 aprile 2014

Movie-aholic - Gli stagisti, Facciamola finita, A royal weekend e La miglior offerta

In questo periodo ho recuperato diversi film non proprio recenti, in casa usando quell'invenzione geniale e diabolica al tempo stesso che è Sky on demand.
Per lo più ho visto film da cui mi aspettavo parecchio ma che mi hanno invece delusa parecchio... :-/
Almeno non ho speso i soldi del biglietto del cinema! 
Gli stagisti
Mi aspettavo sinceramente più risate da questa commedia uscita l'estate scorsa che racconta le avventure di due uomini di quarant'anni che devono sapersi reinterpretare sul mercato del lavoro. Decidono così di proporsi come stagisti a Google, dove l'età media viaggia sui vent'anni. 
Il film è un grande spot per l'azienda americana Google: è infatti girato all'interno della sede Google e la trama del film ruota tutta intorno all'importanza di comprendere i valori basilari per l'azienda. 
Questo non mi ha disturbato più di tanto, credo fosse palese fin dal trailer, quello che non mi ha entusiasmato è che manca di verve: qualche spizzo comico c'è ma mi aspettavo di più.
Voto: 6 e mezzo

venerdì 18 aprile 2014

Sephora Update - A Modena è arrivato Marc Jacobs!! + 1st haul

L'8 di aprile Marc Jacobs è arrivato... a Modena!
Il nuovo punto vendita Sephora sulla Via Emilia infatti ha dedicato un super espositore alla collezione make-up dello stilista americano.
Volevate per caso che non capitassi in zona a scuriosare?!? ^.^
Per di più la stessa settimana è arrivato a Modena anche il primo store H&M (*).
Il giro del sabato era d'obbligo!
Arruolata qualche amica, ho quindi dedicato parte del sabato a un giretto perlustrativo del centro, con tappa obbligata da Sephora.
L'espositore Marc Jacobs dà bella mostra di se proprio al centro del negozio, subito dietro il piccolo corner Brow Bar Benefit.
L'espositore ospita l'intera linea di prodotti make-up Marc Jacobs, dai prodotti per la base alle palette, dai rossetti agli smalti.


giovedì 17 aprile 2014

CosmoRacconto 2014 - #3 Acquisti e omaggi

Ultimo post sul Cosmoprof, giurin giurello!
Quello però sugli acquisti e sugli omaggi per cui il più succulento di tutti!
Raggruppati qui sopra vedete sia i miei acquisti che i prodotti che ho ricevuto in omaggio.
Partiamo dagli acquisti.
Dopo la fila infinita allo stand La Truccheria ho portato a casa:

mercoledì 16 aprile 2014

CosmoRacconto 2014 - #2

Il meglio del mio Cosmoprof è arrivato con il pranzo.
E non perchè mi sono sbaffata un paninazzo paura (anche).
Ma perchè – dopo lunghe e penose peregrinazioni (si, ero nel posto sbagliato. Da un'ora) – ho visto/rivisto le mie amiche!
La seconda parte della giornata è stata la più bella anche perchè dopo pranzo, un po' a gruppetti, abbiamo continuato a girare insieme – N.B.: per l'anno prossimo: decidere quali padiglioni lasciare da visitare insieme!!
Ci siamo perse e ritrovate per un giretto o per i saluti per il resto del pomeriggio.
Ho visitato rapidamente il padiglione 36, quello dedicato alle unghie.
Qui ho trovato il coloratissimo stand OPI:

martedì 15 aprile 2014

CosmoRacconto 2014 - #1

Lo so, questi (si, ve ne toccano 3, ben 3) post avevano più senso se mi fossi data una mossa a scriverli e se fossi riuscita a pubblicarli in tempi utili.
Ma ovviamente i miei tempi sono biblici e ve li beccate adesso, quando non ne potrete quasi più di sentir parlare del Cosmoprof... eh vabbè, diciamo che il tempismo non è il mio forte! ^.^
Se vi può consolare ho letto anche io ogni genere di post relativo al Cosmoprof e, salvo qualche eccezione, ne ho dedotto che:
  • fare foto fighe sarebbe utile;
  • vedere tutti gli stand che mi ero prefissata sarebbe stato impossibile;
  • mi sono persa alcuni stand davvero super degni di nota;
  • sono una blogger farlocca.
Ovvietà a parte, vi lascio al mio racconto!
Questo è stato il mio secondo anno al Cosmoprof, l'attesa è stata la stessa ma stavolta più che i padiglioni, i prodotti e le novità sapevo già in partenza che la cosa che avrei apprezzato di più sarebbe stato rivedere le mie amiche-blogger e incontrarne altre.
E non mi sbagliavo!  ♥
Ma andiamo con ordine...
Ho come sempre acquistato il biglietto on-line, pagandolo 25€ anziché 42€.
Ho letto che ci sono state diverse polemiche sulla "distribuzione" delle vip card e delle discount card e la mal gestione della cosa è evidentissima dal post pubblicato da Giuliana di Makeup Delight a cui è stato riservato un trattamento a dir poco allucinante.
Ma non sono qui per fare polemica o per parlare di questo, spero solo che le gestioni future imparino da questi errori.
Come per l'anno precedente ho optato per la visita di sabato, scelta in parte costretta visto che prendermi un giorno di ferie sarebbe stato problematico.
Prima della partenza mi ero attrezzata e avevo preparato una utilissima quanto personalizzata guida agli stand che volevo vedere.

lunedì 14 aprile 2014

Io non ti voglio tiiiii pretendo – YSL

L'amore che nutro nei confronti delle tinte per labbra YSL – Vernis à lèvres – è dichiarato, li reputo ottimi investimenti, visto quanto sono durevoli e confortevoli.
Potete dunque immaginare la mia faccia quando ho visto circolare le prime immagini dei nuovi Baby Doll Kiss&Blush Yves Saint Laurent.
Ovviamente potete anche immaginare quale musichetta si sia pian piano alzata nel vedere i colori proposti e gli swatches.

sabato 12 aprile 2014

A good book is a good friend - “La finestra rotta” di Jeffery Deaver

Jeffery Deaver è uno di quegli autori a cui ciclicamente torno. Dopo aver letto, ormai secoli fa, il suo “Il collezionista di ossa”, ogni volta che esce un romanzo con protagonisti Lincoln Rhyme e Amelia Sachs finisce diritto nella mia wishlist.
Recentemente ho letto “La finestra rotta”, uscito in Italia nel 2008.
Si, è rimasto per un bel pò nella famosa pila traballante di libri da leggere...
Fonte
"Alice Sanderson viene trovata morta nel suo appartamento di Manhattan, la gola recisa, il quadro più prestigioso della sua collezione scomparso. Gli indizi sulla scena del delitto conducono inequivocabilmente ad Arthur Rhyme, un uomo sposato che la vittima frequentava da poco. Ma non tutto, forse, è come sembra: nella catena di omicidi che da qualche mese insanguina New York, le tracce raccolte dagli inquirenti hanno l'evidenza delle prove schiaccianti, un'evidenza quasi sospetta. È Lincoln Rhyme, criminalista tetraplegico geniale e ribelle, a prendere in mano l'ultimo caso, per scagionare il cugino Arthur e ricomporre i frammenti di una sciarada impenetrabile e crudele come il delitto perfetto. Le sue ricerche lo portano a indagare su alcune società che raccolgono vertiginose quantità di dati sull'esistenza della gente comune. Per scoprire a sue spese che proprio nelle prove che inchiodano senza apparente rimedio i presunti colpevoli si cela l'unico indizio sull'identità di un killer che conosce ogni dettaglio delle vite degli altri. Con "La finestra rotta", Jeffery Deaver, che il Times ha definito "il più grande autore di thriller vivente", torna a mettere in scena uno dei personaggi più amati della narrativa americana di oggi: Lincoln Rhyme." (Trama tratta dal sito La Feltrinelli). 

venerdì 11 aprile 2014

Serial Addicted – Agents of SHIELD

Contagiata dal moroso, a cui le storie dei supereroi sono sempre piaciute, ho ormai visto ogni film o seguito ispirato ai fumetti della Marvel. E devo dire che tutto sommato è un genere che apprezzo anche io, raramente mi annoia!
Per questo motivo sono stata molto felice dell'arrivo su Fox della serie Agents of SHIELD.
La serie riprende alcuni dei personaggi secondari di The Avengers e tratta sempre del mondo dei supereroi, in particolare dello SHIELD, un'organizzazione spionistica e militare internazionale. All'interno dello SHIELD si seguono le vicende di una squadra speciale, guidata dall'agente Coulson (a quanto pare sopravvissuto allo scontro con Loki avvenuto proprio in The Avengers), che si occupa di seguire casi legati al soprannaturale.
Per ora ho visto solo alcune puntate, ma prevedo una serie appassionante. ^.^
Lo conoscete? Vi piacciono i film/telefilm che riguardano i supereroi?

Just – Tonico astringente

Una mia amica ha iniziato a vendere i prodotti della Just qualche anno fa e sapevo che prima o poi mi sarebbe toccata la riunione a casa. Prima della riunione i pochi contatti con il mondo Just che ho avuto in passato li ho avuti tramite la mamma del mio moroso: lei sono anni che acquista questi prodotti e, nel tempo, mi ha fatto provare diverse cosette.
Durante la riunione che ospitai a casa mia ho acquistato il Tonico Astringente Viso alla Echinacea e Amamelide Just.



Pro: pulisce la pelle senza essere eccessivamente aggressivo, una confezione dura a lungo.
Contro: difficoltà a reperire la merce, prezzo, odore alcolico un pò fastidioso. 
Prezzo: 14,00€ per 300 ml
Voto: 6


Il Tonico Astringente Viso alla Echinacea e Amamelide  Just è descritto come "ideale per la pulizia profonda della pelle del viso ed è un ottimo astringente per le pelli grasse, acneiche o caratterizzate da pori eccessivamente dilatati". Contiene 10 estratti vegetali su base d'alcol e sul sito Just dicono che "è necessaria per svolgere un'indispensabile azione rinfrescante e astringente sulle pelli impure"
Ho iniziato a utilizzarlo l'anno scorso in primavera ma ho interrotto l'utilizzo durante il periodo estivo, in cui preferisco usare qualcosa di più leggero *ciao Acqua di Luna Lush, ti amo* e lo avete trovato nei terminati di febbraio.

giovedì 10 aprile 2014

Tag: Perfect Palette!

Con il ritardo che mi caratterizza pubblico solo ora la mia risposta a questo tag, che ho visto circolare nei mesi scorsi. Visto il mio amore per le palette non potevo davvero esimermi dal proporvi le mie risposte. Come dice il nome stesso, il tag propone una serie di domande sulle palette che possediamo. Io ne ho troppe tante e proprio per questo cerrcherò di rispondere sulla base di quelle che sono entrate maggiormente nel mio cuoricino.
Partiamo!
1 - Quella con il miglior packaging
Sul packaging se la giocano in genere due brand a mio avviso: Urban Decay e Too Faced. In questo caso, nomino la Pretty Rebel della Too Faced, una palette che ho davvero adorato.


mercoledì 9 aprile 2014

Estée Lauder – Pure Color Five Color EyeShadow Palette in Emerald Oasis

Certi prodotti di make-up sono così eleganti e raffinati che quando capita di averne uno per le mani li si tratta sempre con una certa riverenza.
Ed è con un certo riguardo che ho usato le prime volte la palette Pure Color Five Color Eyeshadow di Estée Lauder.

Pro: ottima scrivenza, buona durata, colori pigmentati e facili da sfumare.
Contro: prezzo.
Prezzo: sul sito Estée Lauder costa 52,93€ ma, a seconda dei punti vendita, il prezzo varia tra i 45,00€ e i 53,00€.
Voto: 9

Ho sempre guardato alle Pure Color Five Color EyeShadow Palette di Estée Lauder con una certa ammirazione: la confezione è eleganza pura a partire dall'involucro di cartone esterno, del raffinato blu Estée Lauder con scritte oro, per passare alla confezione vera e propria, un piccolo scrigno oro con le iniziali del brand serigrafate. 

martedì 8 aprile 2014

Un coloratissimo haul Forever21!

Forever21 è uno di quei siti dove mi trovo a bazzicare regolarmente, riempio e svuoto carrelli come se non ci fosse un domani.
Ogni tanto a svuotarsi non è il carrello ma la carta di credito - raramente a dire il vero, questo è il mio secondo ordine (trovate il primo qui). ^.^
Il fattaccio è avvenuto ormai un paio di mesi fa (rapidità nello scrivere i post, vieni a me!!), quando ero nel pieno del virus da “shopping on-line compulsivo” e, per non farmi mancare nulla, ho contagiato anche mia mamma e mia sorella così abbiamo fatto un bell'ordine tutte insieme allegramente.
Come potrete vedere avevo voglia di colore, giusto un filo...

lunedì 7 aprile 2014

Io non ti voglio tiiiii pretendo – Bourjois

* Premessa: mentre tutte parlano del Cosmoprof io vi rifilo un post programmato.
Il (o meglio I) post sul Cosmoprof arriveranno. E' che già ho i miei tempi di base, per di più dopo un giorno di fiera sono da rottamare, che ormai c'ho un'età. Mi servirebbero delle ferie, ma ciccia. Quindi portate pazienza... ^.^ *

Bourjois ha proprietà magiche, incantatrici e canterine.
Ogni nuova uscita ha il potere di accelerarmi il battito, farmi strabuzzare gli occhi e farmi partire la ben nota musichina in testa. E ridurmi così:
Così è stato anche per l'ultima novità pervenutami dal mondo Bourjois, i nuovissimi rossetti Rouge Edition Velvet Lipstick Bourjois:
Fonte
Sono rossetti/tinte opache a lunga tenuta, una formula particolare, quasi vellutata, che non secca le labbra, ma che mantiene vivido il colore del rossetto.

sabato 5 aprile 2014

2 blogger al cinema – Aprile 2014

Mentre io sono in giro per il Cosmoprof – insieme, spero, ad alcune di voi – vi lascio con la rubrica mensile “2 blogger al cinema”, in collaborazione con Saretta di Bitter Sweet Me.
Purtroppo marzo è stato un mese poco produttivo a livello cinematografico, complice anche un week-end via e una settimana di influenza, ho visto meno di quello che avrei voluto.
Le pellicole che ho visto nel mese di marzo sono state:
Lei
Fonte
Vincitore del premio Oscar come Miglior Sceneggiatura Originale, è un film complesso che racconta di un futuro prossimo in cui un uomo, Theodore (Joaquin Phoenix), che non riesce a rifarsi una vita dopo esserci lasciato con sua moglie, e si innamora di un nuovo sistema operativo sorprendentemente empatico (nella versione originale ha la voce di Scarlett Johansson, senza che lei si veda mai).
Lo spettatore vive le diverse fasi di questo strano rapporto, sempre con un alone di malinconia e tristezza, chiedendosi se le emozioni di Samantha, questo il nome del sistema operativo, siano reali o programmate. Così come mette tristezza anche il mestiere che fa Theodore: scrive infatti lettere personali per conto di altre persone, arrivando a conoscerle perfettamente.
Di base c'è una strana incapacità di comunicare direttamente, una difficoltà a gestire le relazioni.
A livello di fotografia, mi è piaciuto molto il continuo richiamo al colore rosso, spesso presente nelle scene, il colore dell'amore appunto che pare rappresenti il bisogno di comunicazione della gente dell'epoca: tutti comunicano continuamente ma lo fanno attraverso terzi (sistema operativo, far scrivere lettere d'amore a qualcun'altro...).
Speriamo di non ridurci mai così, di non saper più essere capaci di vivere i rapporti con le persone vere.
Magistrale, ancora una volta, Joaquin Phoenix.
Voto: 8

venerdì 4 aprile 2014

Fresh – Soy Face Cleanser

Durante il mio ormai lontanissimo viaggio a Londra, circaun anno e mezzo fa, non mi sono negata una capatina nell'unico store europeo della Fresh Cosmetics, un brand che, inutile negarlo, in Italia abbiamo imparato a conoscere grazie a Clio e alla sua fissa per il loro burrocacao.
Proprio in quell'occasione approfittai della presenza delle confezioni natalizie ed acquistai questa:
Una pratica pochette contenente tre prodotti Fresh: il Soy Face Cleanser, detergente per il viso, uno Sugar Lip Polish, scrub per le labbra e uno Sugar Lip Balm in Passion, uno dei loro celebri burri labbra.
Oggi vi racconto la mia esperienza con il Soy Face Cleanser Fresh Cosmetics.


Pro: piacevole sensazione di pulizia, delicato ed efficace. 
Contro: difficilmente reperibile dall'Italia (ma lo store londinese spedisce in tutta
europa – info a fine articolo), prezzo.
Prezzo: quello che ho acquistato io faceva parte di una confezione (tre prodotti a circa 23,00£), la confezione sfusa di Soy Face Cleanser contiene 150 ml di prodotto e costa 38,00$.
Voto: 8

Soy Face Cleanser è un detergente per il viso delicato e poco aggressivo, produce pochissima schiuma e il prodotto si presenta come un gel leggero e facile da rimuovere.
La sensazione di pulizia e idratazione è garantita.

giovedì 3 aprile 2014

Finiti e infiniti - Marzo 2014

Sapevo che sarebbe arrivato.
Era da dire, prima o poi.
Dopo diversi mesi di smaltimento discreto, dove sono riuscita a creare un ricambio continuo di prodotti nel mio armamentario da bagno marzo è stato un mese in cui sono riuscita a smaltire poco o niente.
In parte questa scarsità di smaltimento è da imputarsi a tre fatti principali:
  • sono andata via un weekend e ho riempito il beauty di campincini;
  • sono stata febbricitante una settimana e avevo raggiunto condizioni fisiche simili a quelle dei protagonisti di The Walking Dead;
  • nei mesi precedenti avevo rinnovato praticamente quasi tutto il “parco prodotti”;
Insomma avrei quasi potuto non scrivere il post questo mese ma poi ho pensato che è giusto mostrarvi anche i mesi di smaltimento più “fiacchi”.
Ecco quindi quello che ho smaltito a marzo:

mercoledì 2 aprile 2014

Nuxe – Prodigieux le parfum

Chi mi segue da un po' sa che i miei tempi di recensione sono spesso biblici, vi stupirete quindi di sentirmi parlare di un prodotto che ho ricevuto da testare da relativamente poco tempo.
Ma per Nuxe Prodigieux le parfum ho completamente perso la testa...
E mi sembra giusto condividere questo nuovo amore con voi.


Pro: fresco ma intrigante, sa di estate anche in pieno inverno.
Contro: nessuno in particolare
Prezzo: la confezione da 50 ml costa circa 49,90€ 
Voto: 9

Prodigioso, aggettivo, dal latino prodigiosus:
"Che attiene al prodigio, al miracolo, che esce dal comune,
che ha qualità straordinarie, rare”
Prodigieux le parfum è la nuova fragranza nata in casa Nuxe, che cattura il mitico profumo del Huile Prodigieuse per poter essere finalmente spruzzata, amata e indossata sulla pelle.


martedì 1 aprile 2014

Dramatag - My Top 5 24 Hour Party People Products

Continua la mia corsa al recupero Dramatag! Non posso farcela a stare al passo con i post della meravigliosa S. di Drama&Makeup, però faccio del mio meglio per recuperare.
Oggi vorrei rispondere al “My Top 5 24 Hour Party People Products!”:



'"24 hour party people"

Prodotti a prova di una giornata all'insegna del party hard e di incidentali abbiocchi e/o da tenere in borsa per un rapido restauro, ed essere pront* per ricominciare da capo.' (Citando S.)
   
Premetto che non sono un animale notturno, né una da feste che durano 24 ore, per carità, credo che dopo un certo numero di ore mi mancherebbero proprio il mio divano e il mio gatto. Eheh
Diciamo che i “party” più lunghi ai quali ho partecipato sono forse stati alcuni matrimoni di amici.
Detto questo ho pensato di citarvi quei prodotti che so che possono durare tantissimo o che so che posso ritoccare facilmente. I prodotti che ho scelto sono:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...