Lettori fissi

mercoledì 11 febbraio 2015

Londra: itinerari e consigli utili per chi non c'è mai stato! #1

Londra mi fa sempre un effetto strano: so che vorrò tornarci prima ancora di essere rientrata a casa. 
Mentre vago per le vie della città, tra mete più o meno turistiche, ho la sensazione di essere nel posto giusto.
Lo scorso anno ci sono tornata per la terza volta e spero già che ce ne sarà una quarta, poi una quinta... insomma fosse per me ripartirei domani.
Subito dopo essere tornata ho deciso di scrivere questi post, che sono slittati un po' avanti a causa del mio ritardo cronico a causa del periodo natalizio e della pausa del blog.
Quelle che seguiranno sono informazioni che vengono da chi Londra l'ha vista solo tre volte, non sono assolutamente un'esperta della città
Però questi percorsi mi sono stati utili per vedere tante cose in poco tempo.
Poi diciamolo: organizzare tre/quattro giorni in una città grande e piena di cose da vedere come Londra spaventa sempre un po'.
Fonte
Non so voi ma io quando vado in una città nuova sono sempre in preda all'agonismo più totale: vorrei vedere tutto e vorrei vederlo bene, vorrei visitare i luoghi turistici e vorrei anche vedere quelli meno turistici, vorrei fare le classiche foto con i monumenti e vivere contemporaneamente come uno del posto.
Insomma, viaggiare mi fa un brutto effetto! XD
Il segreto per vedere bene una città senza affannarsi credo sia pianificare!
Non per togliere il bello del perdersi tra vie sconosciute ma per ottimizzare: si rischia davvero di pedalare perdere tanto tempo anche solo negli spostamenti o nella ricerca dei mezzi migliori per spostarsi.
Fonte
Quest'anno quindi, ho pianificato per tempo gran parte degli itinerari, per visitare Londra e visitarla bene, senza ansia e senza fretta, consapevole che la programmazione mi avrebbe permesso di risparmiare tempo prezioso.
Si, lo so, sono pazza e voi ora state cercando il pulsante de-follow. XD
Per chi conosce Londra meglio di me tutto questo potrà sembrare banale e scontato ma se, con questi post, avrò aiutato anche solo una persona nella programmazione del suo viaggio sarò soddisfatta.
Prima di tutto qualche informazione utile:
  • Ho sempre cercato di soggiornare in zona Bayswater è comoda per andare ad Hyde Park o notting Hill anche a piedi ed è servita da ben due fermate della metro in cui passano le tre linee principali del centro città.
  • Verificate sempre che l'hotel che scegliete sia dotato di bagno in camera (a Londra molti alberghi hanno il bagno in comune) e che abbia anche la possibilità di depositare le valigie in hotel nel caso in cui il vostro volo di rientro parta la sera. Un servizio del genere è stra comodo per godersi anche l'ultimo giorno di vacanza.
  • Conviene assolutamente fare la Oyster Card una volta arrivati in città: è una carta che permette di muoversi con qualunque mezzo di trasporto spendendo non più di un certo massimo giornaliero.
  • Non solo metro! Anche se gli spostamenti in autobus richiedono più tempo è bello salire su quei bolidi rossi ed in più si vede la città!
  • Se avete intenzione di visitare musei o monumenti informatevi e approfittate delle offerte 2 for 1.
Gli itinerari che avevo programmato sono tutti brevi e facilmente percorribili.
Itinerario City + Southwark
 Tempo stimato: 1 ora - Km 4,7
Questo percorso parte dalla metro Temple (A) prima tappa la Royal Court of Justice (B) seguita dal negozio Twinings (C - non si vede perchè praticamente è dall'altra parte della strada rispetto al punto B), che è lì di fronte. Subito dopo visita a Temple's Church (D), che dentro è deliziosa, merita davvero una visita, ingresso 4£.
Proseguire a piedi fino alla Cattedrale di St. Paul (E), la tappa successiva è un centro commerciale il One New Change (F) la cui terraza panoramica è aperta al pubblico, noi alla fine abbiamo deciso di non andarci quindi non so se valga effettivamente la pena.
Il mio percorso a questo punto prevedeva il bus 15 - che è uno degli Heritage Bus, uno dei classici autobus londinesi, vecchio stile - fino alla Torre di Londra. Noi non siamo riusciti a prenderlo a causa di una deviazione della linea per lavori in corso, abbiamo proseguito a piedi fino al London Bridge (G) poi Cattedrale di Southwark (H) e Borough Market (I).
Il Borough Market è delizioso anche per pranzare al volo, trovate cucine di tutto il mondo in comodi formati da street food, belle foto e pappa buona.
Usciti dal mercato abbiamo preso l'autobus RV1 fino alla Tower of London (J).
Nel caso vogliate visitare l'interno della Torre sappiate che richiede minimo un paio d'ore, ma ne vale la pena!
Per concludere abbiamo preso un River Bus e abbiamo fatto una breve crociera sul Tamigi fino al London Eye.
Tutto questo percorso, fatto con calma e con le dovute soste, ci ha richiesto poco più di mezza giornata.

Itinerario St. Paul Cathedral + Southwark in notturna 
Tempo stimato: 20 minuti - Km: 1,5
Avreste potuto aggiungere queste tappe al percorso precedente ma trovo che di sera sia uno scenario che merita una visita, molto suggestivo, tutto illuminato.
Per me è un posto speciale.
Inoltre il venerdì e il sabato sera il Tate Modern rimane aperto fino alle 22, quindi è anche un ottimo modo per ottimizzare.
Noi siamo scesi alla fermata della metro St. Paul (A), fotografato e visto tutta la cattedrale di St. Paul (B) illuminanta ci siamo avviati a piedi verso il Millenium Bridge (C - a fine attraversamento). 
Lo abbiamo attraversato a piedi e dall'altra parte del fiume abbiamo fatto qualche foto al Shakespeare's Globe (D) e abbiamo dedicato un po' di tempo alla visita del Tate Modern (E).

Ovviamente, visto che non sono un'esperta della città, quelli che vi ho proposto sono itinerari molto banali e turistici. Non vogliono essere delle vere e proprie guide quanto degli spunti per girovagare per Londra cercando di vedere la città al meglio. E' giusto che ognuno personalizzi i suoi percorsi secondo i suoi gusti personali, togliendo e aggiungendo quello che si desidera vedere/si evita volentieri. 
Per oggi basta camminare virtualmente per Londra, vi rimando a domani con il resto degli itinerari!! 

PS: per gli acquisti cosmetici - ambito dove forse sono un pochino più efferata - vi rimando al mio vecchio post Tour cosmetico a Londra

13 commenti:

  1. Prima o poi dovrò andarci :) spero di ricordarmi di riguardare questo post quando ci andrò :D

    Nuovo post sul blog :) http://passionforfashion21.blogspot.it/2015/02/come-mi-trucco-per-san-valentino.html

    RispondiElimina
  2. Io quando viaggio vorrei moltiplicarmi per vedere ogni cosa, il tempo sembra non bastare mai *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Foffy! E allo stesso tempo vorrei anche vedere le cose con calma e senza correre... duplice personalità da viaggiatrice! XD

      Elimina
  3. Io mi preparo itinerari del genere ogni volta che vado a visitare una città, italiana o straniera che sia ^_^ Sono una maniaca del planning vacanziero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao compagna di planning vacanzieri folli! <3 XD

      Elimina
  4. io ci sono stata due volte ma so già che tornerò una terza..ti dirò la prima volta non mi aveva molto entusiasmata come città non so perché,ma sbagliavo!!! xD

    mallory

    RispondiElimina
  5. Post utilissimo anche per me che ci sono stata già 3 volte, Londra è tutta da scoprire *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono itinerari banali per chi l'ha già vista, ma Londra è così piena di cose da fare e da vedere... un sogno! *.*

      Elimina
  6. Mia cognata vive a Londra e ogni volta che ci sono stata mi ha ospitata lei dandomi anche consigli su cosa fare. Una cosa simpatica da fare assolutamente è prendere il tè in uno dei lussuosi hotel del centro: costa parecchio, ma è praticamente un pranzo, ti portano i dolcetti a oltranza!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...