Lettori fissi

sabato 7 marzo 2015

2 blogger al cinema - Marzo 2015

La collaborazione delle vostre blogger amanti del cinema si arricchisce di un'altra puntata – saremo produttive quest'anno!! - con nuove recensioni su un paio di film usciti il mese scorso e nuovi consigli per i film che usciranno a breve.
Con Saretta di Bitter Sweet Me vi avevamo svelato quali erano alcuni dei film che più desideravamo vedere il mese scorso: io vi avevo proposto Whiplash e Cinquanta sfumature di grigio (*lancio di pomodori previsto in 3...2...1...*).
Whiplash purtroppo dalle mie parti praticamente non è uscito: lo hanno dato un paio di cinema d'essai solo per un paio di serate, vederlo è stata un'impresa!
Per Cinquanta sfumature di grigio ovviamente non ci sono stati problemi visto che ha invaso le sale di mezzo mondo!
Whiplash
Andrew (Miles Teller) studia batteria jazz in una delle scuole musicali più famose d'America. Pur essendo solo al primo anno, viene notato da Terence Fletcher (J.K. Simmons), insegnante intransigente ed esigente a livelli maniacali, che lo vuole come secondo batterista nella sua orchestra. Whiplash mescola due generi: quello più commerciale del film musicale e quello più introspettivo del film sulla crescita personale. Il risultato è un mix di fatica e sudore, ironia e valori, in una lotta tra Andrew e Fletcher, che diventa una battaglia tra antagonisti dove non ci sono più limiti e niente è scontato.  
Ogni cosa in questo film è musica: dalla lattina che cade dal distributore automatico, alle movenze degli attori, ogni dettaglio sembra far parte di uno spartito invisibile dove tutto si muove seguendo un ritmo preciso.
J.K. Simmons è straordinariamente sublime, quasi un moderno Sergente Hartman dedito in modo maniacale al mondo della musica. 
Avrebbe meritato decisamente molta più visibilità di quella che ha avuto. 
Voto: 8 e mezzo
Cinquanta sfumature di grigio
Fonte
Permetto che a me i libri non sono dispiaciuti, anche se sono ben consapevole che non siano nemmeno lontanamente alta letteratura – forse nemmeno letteratura – e li ho letti per quello che sono: Harmony rivisitati.
Ero curiosa di vedere il film anche se già immaginavo che sarebbe stato ben più che deludente. Prima di tutto a me non piace l'attore che hanno scelto per interpretare Christian Grey, Jamie Dornan, non mi dice proprio niente. A Dakota Johnson – alias Anastasia Steel – hanno dato una doppiatrice imbarazzante, la sua voce mi infastidiva, quanto questo abbia peggiorato (o migliorato chissà?!) la recitazione non mi è dato saperlo. Entrambi comunque non sono in grado di trasmettere chissà quale emozione alla telecamera.
Cinquanta sfumature di grigio è l'esempio lampante di come non tutti i libri possano essere tradotti in film: quello che sulla carta può "funzionare" – giochi di sguardi&co. – sul grande schermo proprio cade nel ridicolo. Il risultato è un film che sembra un po' la parodia di se stesso, tant'è che spesso al cinema ci sono state risate generali.
Se fosse rimasto un libro su cui ognuna lavorava con la propria fantasia forse sarebbe stato meglio...
Se volete ridere vi lascio il link a una recensione esilarante, proprio perchè il film è pressapoco così! (Grazie Hermosa per averla condivisa, sono morta dal ridere!).
Voto: 5
   
Tra i film in uscita nel mese di marzo quelli che più mi ispirano sono:
The Divergetn Series – Insurgent
Blackhat
   
Ora corro a leggermi le recesioni e i suggerimenti di Saretta, mi fate compagnia? 

8 commenti:

  1. non ho visto nessuno dei due -.- ma ho recuperato la teoria del tutto (trovato in offerta al cinema) e devo dire che mi aspettavo di più -.-

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero? a me era piaciuto da impazzire!

      Elimina
  2. Ebbene sì, ho visto 50 Sfumature di grigio :D Diciamo che i miei pensieri durante la visione variavano dal "Ma perché non lo denuncia?" al "Fossi stata in lei avrei mollato lui, le sue corde e i suoi frustini e me ne sarei rimasta con l'autista (che è mille volte meglio)". Ok, ho fatto la mia recensione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah, sai che colpo di scena se Anastasia avesse preferito l'autista! XD

      Elimina
  3. Io non ho visto 50 sfumature e penso di aver proprio fatto bene xD

    Passa da me, ti aspetto!
    http://passionforfashion21.blogspot.it/

    RispondiElimina
  4. Tra i film in uscita a marzo io DEVO assolutamente vedere Cenerentola *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhhhh Cenerentola vorrei tanto riuscire a vederlo anche io! *.*

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...