Lettori fissi

venerdì 5 giugno 2015

Bjobj – Salviettine struccanti viso

Una confezione di salviette struccanti non manca mai dal mio armadietto in bagno.
Mi conosco e ci sono sere in cui togliere il make-up prima di andare a dormire mi sembra un ostacolo insormontabile. Avere a disposizione le salviette struccanti mi invoglia a evitare di andare a letto truccata, anche quando vorrei proprio.
Se a casa le uso solo quando sono in modalità zombie fuori casa invece, per un weekend fuoriporta, le trovo comodissime.
Nonostante abbia diverse salviette struccanti tra le mie preferite (tre su tutte Avril, Vivi Verde e Lycia) continuo a incuriosirmi e a provarne sempre di nuove. Stavolta è stato il turno delle Salviettine Struccanti Viso Bjobj.


Pro: inci, piacevole profumazione mandorlata, grana della salvietta morbida e delicata, confezione.
Contro: meno efficaci di altre salviette
Prezzo: 3,20€ per 25 salviette.
Voto: 6 e mezzo


Le Salviettine Struccanti Viso Bjobj sono salviette in morbido tessuto biodegradabile per rimuovere il make-up dal viso, dagli occhi e dalle labbra. Come riportato sul sito Bjobj “contengono un'emulsione detergente delicata con componenti di origine vegetale”. Contengono estratti di camomilla, calendula e malva e sono dermatologicamente e oftalmologicamente testate a pH fisiologico.
Confermo assolutamente la delicatezza delle salviette struccanti, sono tra le più morbide e piacevoli che ho usato. Il problema è che le trovo fin troppo delicate: spesso non riescono a rimuovere a fondo il trucco e finisce sempre che devo fare un passaggio con l'acqua micellare o con il latte detergente per eliminare tutti i residui.
L'inci è uno dei punti di forza del prodotto, potete vederlo analizzato qui

aqua (water), *malva sylvestris leaf water, *chamomilla recutita flower extract, 
*calendula officinalis flower extract, olus oil, glycerin, lauryl glucoside, 
polyglyceryl-2 dipolyhydroxystearate, glyceryl oleate, dicaprylyl carbonate, 
disodium coco-glucoside citrate, *helianthus annuus seed oil, bertholletia excelsa seed oil, 
dipteryx odorata seed oil, coco-glucoside, benzyl alcohol, dehydroacetic acid,
potassium sorbate, sodium benzoate, citric acid. 

Avrete notato che sono prive di profumo, anche se il mix di ingredienti contenuti regalano una fragranza piacevole e molto delicata, a me ricorda molto l'odore delle mandorle, anche se di mandorle non c'è traccia nell'inci! XD
Il packaging è molto furbo: una confezione morbida, tipica delle salviette struccanti, con un'apertura in plastica che garantisce una chiusura migliore per evitare che le salviette si secchino.
La confezione contiene 25 salviette, ha un PAO di 3 mesi ed è in vednita a partire da 3,20€. Le mie le ho acquistate in un negozio Natura Sì dove avevano un costo maggiore, mi pare di averle pagate circa 4,00€. Online sono reperibili in diversi negozi come Ecco-Verde, Sanecovit, Il Giardino di Arianna e Cuccioli d'uomo.
Credo possano essere l'ideale per chi ha la pelle particolarmente sensibile e non usa trucchi waterproof. Personalmente non credo però che le riacquisterò visto che ho provato salviette più efficaci. 

6 commenti:

  1. anche io uso le salviette solo in casi estremi a casa, tipo il sabato notte alle 3 quando l'ultima cosa che voglio fare è iniziare con acqua micellare etc etc XD

    RispondiElimina
  2. Io adoro le salviette, ma l'80% mi irrita la pelle e temo di non andare molto d'accordo con la calendula . :(
    Peccato perché queste sembravano interessanti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' il difetto principale delle salviette, faticano ad essere delicate!
      Quali usi normalmente Ery?

      Elimina
  3. Non sono una grande fan delle salviettine struccanti, ma mi incuriosisce il profumo mandorlato ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è affatto spiacevole sai fatina, anzi è proprio un aspetto che mi piace delle salviette!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...