Lettori fissi

sabato 12 settembre 2015

A good book is a good friend - “La ragazza del treno” di Paula Hawkins

Come per i tormentoni musicali, anche le librerie in estate vengono invase dai romanzi del momento, quelli che sono un po' sotto gli ombrelloni di tutti e che incuriosiscono anche solo per questo loro essere virali.
La mia curiosità per La ragazza del treno in realtà è iniziata qualche mese prima dell'arrivo dell'estate, quando era diventato un libro virale negli Stati Uniti e mi capitò di vederlo fotografato sui profilo Instagram di diversi personaggi famosi.
La trama si prestava per le mie letture estive, quelle che sono belle perchè hai tempo e voglia di leggere e se un libro ti cattura sei capace che non lo metti già finchè non lo hai terminato.
La ragazza del treno
"La vita di Rachel non è di quelle che vorresti spiare. Vive sola, non ha amici, e ogni mattina prende lo stesso treno, che la porta dalla periferia di Londra al suo grigio lavoro in città. Quel viaggio sempre uguale è il momento preferito della sua giornata. Seduta accanto al finestrino, può osservare, non vista, le case e le strade che scorrono fuori e, quando il treno si ferma puntualmente a uno stop, può spiare una coppia, un uomo e una donna senza nome che ogni mattina fanno colazione in veranda. Un appuntamento cui Rachel, nella sua solitudine, si è affezionata. Li osserva, immagina le loro vite, ha perfino dato loro un nome: per lei, sono Jess e Jason, la coppia perfetta dalla vita perfetta. Non come la sua. Ma una mattina Rachel, su quella veranda, vede qualcosa che non dovrebbe vedere. E da quel momento per lei cambia tutto. La rassicurante invenzione di Jess e Jason si sgretola, e la sua stessa vita diventerà inestricabilmente legata a quella della coppia. Ma che cos'ha visto davvero Rachel?" (Trama tratta dal sito ibs.it).
Chi di noi non ha guardato fuori dal finestrino durante un viaggio in treno e fantasticato sulle vite delle persone che si incontrano magari tutti i giorni senza conoscersi davvero?
Ho trovato l'idea alla base del libro stuzzicante e originale, un ottimo spunto per costruire una storia piena di suspance e intrighi.
A tratti la protagonista mi ha ricordato Becky della serie I love shopping, per il suo essere testardamente stupida e capace di infilarsi nelle situazioni più complicate.
E' stata una lettura coinvolgente, i colpi di scena non mancano ma, per quanto mi riguarda, a un certo punto del romanzo sono quasi intuibili, quindi l'effetto sorpresa svanisce un po'.
Nonostante questo, è stata una buona compagnia, uno di quei libri che leggi in poche sere, catturata dall'intrigo.
Voto: ***
Qual è stata la lettura più coinvolgente della vostra estate?

PS: si vocifera che La ragazza del treno sarà presto al cinema in una trasposizione cinematografica con protagonista un'attrice che mi piace molto, Emily Blunt! 

12 commenti:

  1. Ho visto la pubblicità di questo libro in tv e come te ne sono rimasta incuriosita. Non escludo di acquistarlo prima o poi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso sia stato uno dei libri più pubblicizzati dell'estate!

      Elimina
  2. Io ho puntato questo libro e lo leggerò di sicuro non appena ne avrò l'occasione!

    RispondiElimina
  3. Mi piace tanto questa rubtica e questo libro mi incuriosisce parecchio, me lo segno! :)

    RispondiElimina
  4. Anche io ero incuriosita da questo libro per via del tam tam pubblicitario in tv... è avvincente, a tratti non mi staccavo dal libro per finire il capitolo e scoprire cosa c'era dopo, però mi aspettavo qualcosa di più. Non so cosa, ma qualcosa in più. Forse tanta pubblicità a volte crea troppe aspettative.

    Comunque, la mia lettura preferita questa estate è stata: "Io prima di te", non vedo l'ora che arrivi il 24 settembre per leggere il seguito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, la penso esattamente come te! Una lettura piacevole e intrigante ma ho avuto anche io la sensazione che mancasse qualcosa, mi aspettavo di più! Probabilmente tutto il sentirne parlare non ha aiutato...

      "Io prima di te" è piaciuto molto anche a me, non sapevo che fosse previsto un seguito! Me lo segno, lo leggerò sicuramente! :)

      Elimina
  5. Sai già cosa ne penso ;) il film invece potrebbe essere interessante, Emily Blunt è brava e mi piace molto. Un bacino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace molto come attrice, se sono bravi forse potrebbe essere un raro caso di film migliore del libro! Baciotto

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...