Lettori fissi

sabato 25 giugno 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club - #24 "Dov'è finita Audrey?" di Sophie Kinsella

Il vostro Blogger Book Club è arrivato all'ultima delle tre letture dedicate a Sophie Kinsella. Questo mese io, Alex di Shopping a tutto tondo, e Saretta di Bitter Sweet Me vi proponiamo la recensione di Dov'è finita Audrey?.
Rispetto alle altre due letture, questa si differenzia per il target del libro: Dov'è finita Audrey è infatti il primo romanzo rivolto ad un pubblico più adolescente scritto da Sophie Kinsella.
Questo non toglie che possa essere apprezzato anche dal suo pubblico più adulto.
Dov'è finita Audrey?
Audrey ha quattordici anni e da tempo non esce più di casa. Porta perennemente grandi occhiali scuri, e non certo per fare la diva, ma perché questo è il suo modo per proteggersi dalle persone che la circondano e sfuggire al rapporto con gli altri. A scuola le è successo qualcosa di brutto che l'ha profondamente segnata, e ora Audrey è in terapia per rimettersi da attacchi d'ansia e panico che non le permettono di condurre una vita serena e avere contatti con il mondo esterno. Prigioniera nella propria casa, riesce a guardare negli occhi solo Felix, il fratellino più piccolo. Suo fratello Frank, invece, ha un anno più di lei ed è ossessionato dai videogames e – con grande preoccupazione della madre iperprotettiva e vagamente nevrotica – non si stacca un attimo dal computer e dal suo amico Linus che condivide la sua stessa mania. Quando Audrey incontra Linus per la prima volta, nasce in lei qualcosa di diverso, e piano piano riesce a trovare il modo di comunicargli le sue emozioni e le sue paure. Sarà questa la scintilla che aiuterà non solo lei, ma la sua intera famiglia scombinata. Dov'è finita Audrey? è un romanzo caratterizzato da una grande empatia in cui si ride e ci si commuove. Sophie Kinsella riesce ad alternare momenti di puro humour ad altri più seri e teneri con grandissima sensibilità, raccontando il percorso verso la guarigione di una fantastica e coraggiosa ragazzina e parlando al cuore di tutti. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).
Sebbene il target di questo romanzo sia moooolto più giovane di me, Dov'è finita Audrey? mi è davvero piaciuto. Ho apprezzato la famiglia descritta dalla Kinsella, così come mi è piaciuto il modo delicato di cui parla/non parla di quello che è capitato a Audrey.
Mi è piaciuto vedere Audrey che, a modo suo, pian piano cerca di uscire dal suo guscio, senza più nascondersi dietro un grande paio di occhiali scuri.
Ho apprezzato anche lo stile del libro, che alterna momenti narrati a una sorta di sceneggiatura interna.
Ho ritrovato l'umorismo della Kinsella, quello più genuino, forse anche perché non più ripetitivo.
Voto: 8

Prezzo: 16,00
Prezzo e-book: 2,99
Consigli per gli acquisti: generalmente acquisto sempre la versione cartacea dei libri di Sophie Kinsella, è una sorta di collezione personale. In questo caso però ho ceduto all'e-book, pentendomene perché la copertina rosa di questo libro mi piace un sacco e avrei voluto vederla nella mia libreria.
Raking di gradimento: lettura da spiaggia, per qualche ora di leggerezza estrema. A mio avviso è anche un buon libro da regalare a una cugina/amica/parente adolescente.
   
Anticipazione BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club #25:
Ormai è diventata una tradizione: nel prossimo post, quello che precede le vacanze estive, salteremo la classica recensione mensile per stilare il nostro personale elenco di “Libri sotto l'ombrellone”, raccontandovi quali vi consigliamo e quali invece vorremmo leggere noi!
Fonte
Ora corro a leggere la recensione di Saretta e Alex della lettura di questo mese, mi fate compagnia? 

8 commenti:

  1. Odio i libri per adolescenti :D
    Ma questo lo leggerei, mi fido della Kinsella. E di te ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 ho rimandato tanto la lettura perché non sapevo se mi sarebbe piaciuto il genere, poi la ho pensato anche io che la Kinsella in genere mi piace e così è stato. Certo, il target rimangono le adolescenti ma è comunque una lettura carina.

      Elimina
  2. Anch'io ho quasi tutti i libri della Kinsella in versione cartacea, ma il prezzo Kindle si è così abbassato che credo che ne approfitterò presto :P anche se sono decisamente fori target XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. XD assolutamente fuori target anche io, ma per qualche ora di leggerezza va bene anche per noi non più adolescenti! ;)

      Elimina
  3. Sembra una lettura carina! Io ho apprezzato molto la saga di Becky Bloomwood della Kinsella, gli altri lavori un po' meno, ma a questo darei una chance :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio preferito in assoluto è Sai tenere un segreto?, degli altri alcuni li ho apprezzati di più, altri di meno... però Becky è Becky!

      Elimina
  4. Ciao Giulia
    personalmente non mi ha fatto impazzire, è un libro che non decolla mai dal mio punto di vista, mi aspettavo di meglio. Baci buona serata Alex

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo avuto due percezioni diverse dello stesso libro Alex, io l'ho trovato una lettura piacevole, nonostante fosse indirizzata a un target di cui non faccio più parte da un pezzo!
      Un bacione cara!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...