Lettori fissi

giovedì 30 giugno 2016

#TurismoCosmetico: 5 negozi dove acquistare cosmetici negli Stati Uniti!

Sebbene i racconti newyorkesi scritti in collaborazione con Miki di Miki inthe Pinkland siano terminati, avevo voglia di scrivere un ultimo post su un argomento che Miki aveva già egregiamente discusso nel suo post haul (lo trovate qui).
Le amanti dei prodotti beauty in generale sanno bene che un viaggio a New York, o negli States in generale, può voler dire solo una cosa: turismo cosmetico!
Prima ancora di partire, il controllo del passaporto, la pila di documenti relativi al viaggio e la preparazione della valigia vanno di pari passo con la preparazione della wishlist cosmetica.
Una volta arrivati in una grande città è facile farsi rapire dall'atmosfera e dalla miriade di negozi, ecco quindi cinque negozi che una beauty addicted in vacanza negli Stati Uniti non può assolutamente perdersi!
Partiamo dalle banalità.
Basterebbe un elenco dei brand presenti da Sephora in America e irreperibili qui da noi per invogliare ogni appassionata: Kat Von D, Tarte, Bite Beauty, Boscia, Sephora Favourites e chi più ne ha, più ne metta.
Sephora negli States è la mecca dei prodotti beauty, un paradiso terrestre sotto forma di espositori interi di brand (per noi) altrimenti quasi introvabili.
Comincio col dirvi che la tessere italiana non vale assolutamente in America (non vale nemmeno nel resto d'Europa, figurarsi negli States!) quindi nessuno sconto o nessun accumulo punti a meno che non decidiate di fare la tessera americana.
A mio avviso, la zona del negozio più tentatrice è nei paraggi delle casse dove una serpentina di mini espositori vi accompagnerà a pagare. In questi mini espositori sono esposte tutte le mini taglie dei best seller venduti dai diversi marchi, una roba che vorreste passare a braccio teso e infilare tutto nel cestino.

I negozi Ulta sono generalmente leggermente fuori dal centro città, ma se il vostro viaggio negli States è on the road non dimenticate di fare tappa in uno di questi mega store beauty.
Nel mio caso la tappa è stata a Las Vegas, uno dei primi giorni dopo essere arrivata negli Stati Uniti, e l'obiettivo era principalmente uno solo: Lorac e le sue palette.
Ulta inoltre vende diverse collezioni in esclusiva o in anteprima. 
Preparatevi perché se sono tutti come il negozio dove sono stata io sapete quando entrate ma non potete garantire quando uscirete! XD
Oltre a essere un negozio di abbigliamento, con una notevole sezione di oggettistica, Urban Outfitters vende anche alcuni interessantissimi brand di make-up.
Ne basta uno per motivare una capatina in negozio: Lime Crime.
Volete mettere toccare con mano le famose tinte Velvetines e sbizzarrirsi nella scelta? 
Se non vi bastasse questa scusa troverete anche Tonymoly, Mario Badescu, OCC, Sigma Beauty.
Pharmacies
Se andate in America DOVETE andare a vedere con i vostri occhi quanto sono chilometrici gli espositori Maybelline! XD
Non vi sembra un motivo sufficiente? I negozi come Duane Reade, Walgreens o CVS, sono dei negozi ibridi che vendono cosmetici e prodotti beauty, cibo e bevande oltre a prodotti da farmacia (da banco o senza ricetta). 
In genere offrono tutto il makeup low cost con tante promozioni.
Troverete molti brand difficilmente spulciabili dal vivo in Italia, come Milani, Physician Formula, CoverGirl, e.l.f., EOS oltre ai grandi marchi noti anche qui.
Solo che in America le linee disponibili sono tantissime, senza considerare che la maggior parte delle novità sono disponibili sul mercato con mesi d'anticipo rispetto all'Italia (sempre che qui poi arrivino), insomma ci sono un sacco di ottime ragioni per farci una capatina. 
Se la meta del vostro viaggio è New York, da brave beauty addicted seguite il consiglio della vostra Spendina (che a sua volta ha seguito quello di Miki) e mettete piede in questi piccoli ma fornitissimi negozi.
Troverete moltissimi prodotti per la skincare e per i capelli, una vagonata di accessori utili e molti brand particolati come Gerard Cosmetics, LASplash, Burt's Bees e molti, molti altri.

Per rendere il tutto più veritiero e succulento vi lascio con qualche foto scattata a tradimento nei vari negozi:

Mini e value set da Sephora. 
1 km di espositore Maybelline! XD

14 commenti:

  1. Penso di essere l'unica makeup-addicted che è stata a NY ben 3 volte (vabbè recentemente 2, la prima è stata un millennio fa) e non ha comprato praticamente niente di makeupposo O_o
    Ok, devo dire che ho abbondato in altre cose eheheh, ma la prossima volta (perchè DEVO tornare, amo NY) riempio la valigia, sicuro ^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Svelaci il tuo segreto!!!!!
      Salveresti un sacco di portafogli! XD

      Elimina
  2. Oh mamma!!!! È il paese dei balocchi... Tenetemi che parto subito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò di più, è il paese dei balocchi nel paese dei balocchi! NEw York è un sogno e il turismo cosmetico è solo la ciliegina sulla torta! ;)

      Elimina
  3. Un intero espositore di Beauty Blender, parliamone... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' quello che ho pensato anche io quando l'ho visto! XD

      Elimina
  4. Oddio muoio!
    Spero vivamente di riuscire ad andare in USA il prossimo anno e questi negozi sono la META ambita!
    Certo ...mi dovrò portare un patrimonio però hahahah... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, il trucco è fare una wishlist poi scremarla, riscremarla e scremarla ancora... poi certo, bisogna sperare di riuscire a non sgarrare di fronte a questi espositori! XD

      Elimina
  5. Che meraviglia *_* Grazie per i consigli, non prevedo di andare a breve negli USA ma non si sa mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari capitasse un bel Stati Uniti all'improvviso! ;)

      Elimina
  6. che meraviglia!!!! il giorno in cui andrò a NY sarà la mia fine xD

    mallory

    RispondiElimina
  7. E' veramente un paradiso cosmetico! Il giorno in cui ci andrò farò razzia *_*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...