Lettori fissi

mercoledì 27 luglio 2016

7 cose che vorrei acquistare a Londra! #agosto2016

Tanto per non perdere l'abitudine quest'estate si torna a Londra!
Rientrati dal viaggio di nozze non avevamo ancora organizzato nulla per le vacanza estive e le mete di mare avevano già prezzi alle stelle. Londra aveva ancora ottime offerte così abbiamo optato per fare qualche giorno in una città che amiamo tantissimo in una stagione in cui non l'abbiamo mai vista. 
Inutile dire che sto cercando di organizzare qualche gita fuori porta, oltre ad avere già prenotato un bel musical e una gita da vera nerd (se dico The Making of Harry Potter, li capite i picchi di entusiasmo incontenibili?).
Il solo pensiero di Londra genera wishlist infinite, quest'anno però, dopo tutto il turismo cosmetico fatto in viaggio di nozze, ho le idee ben chiare e poca intenzione di farmi prendere la mano: poche cose ma buone.
In ordine totalmente casuale, i miei desideri di shopping londinese si concretizzano in:


Longchamp Le Pliage, è un secolo che punto questa borsa, così pratica per i viaggi e non solo. Approfitterò del cambio più favorevole e del prezzo inglese miracolosamente più basso di quello italiano per portarne a casa una con me.
Paperchase o simili Album fotografico, quando capito a Londra decido sempre qualche minuto ai reparti “stationery” dei grandi negozi, come Liberty, o qualche minuto dentro Paperchase o simili, catene dedicate a prodotti del genere. Se amate agende, bigliettini, notebook di ogni tipo questi posti sono in paradiso in terra. La missione sarà trovare un album per fotografie vecchio stile, di quelli con le veline tra una pagina e l'altra.
Colab Sheer + Invisible Dry Shampoo, l'ultima volta che sono stata a Londra ho acquistato una minitaglia e l'ho apprezzata anche più del mio amato Batiste. L'effetto è lo stesso senza però quella patina biancastra così brigosa da eliminare. Per di più ho anche un bagaglio in stiva quindi nulla mi impedirà di acquistare qualche full size.
Primark Pigiama Grumpy Cat, l'unico motivo per cui potrei tornare a casa senza il pigiama Grumpy Cat con scritto “It's not me. It's you” è non averlo trovato. 
- Charlotte Tilbury Hot Lips Lipstick, andare in terra inglese e tornare con (almeno) un prodotto Charlotte Tilbury è diventata praticamente una tradizione per me. Questo viaggio poi mi permette di vedere dal vivo i nuovissimi rossetti Hot Lips, per mangiarli meglio selezionarli meglio! Al momento le mie scelte sarebbero Secret Selma e Electric Poppy, vedremo se una volta che li avrò visti al vivo rimarrò di questa idea.
- Pixi Glow Tonic, negli ultimi mesi ho dato fondo a tutti i tonici che avevo in casa, eccezione fatta per il mio Acqua di Luna, il tonico che sto usando in questo momento. Il Glow Tonic è nella mia wishlist da un pezzo e il viaggio a Londra capita proprio al momento giusto.
- Olay Daily Facials Deep Clean Facial Clothes, queste salviette struccanti sono l'amore! Sto usando proprio in questo periodo la confezione che acquistai qualche anno fa e le trovo davvero notevoli. Visto che in Italia non sono ancora in vendita approfitterò per farne scorta.

8 commenti:

  1. No ma il pigiama di Grumpy Cat è troppo carino! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà mmmmiiiiiiooooo (tono diabolico e risata malefica)! XD

      Elimina
  2. londra pieno agosto è bah.. io ci sono andata e faceva freddino -.- non poco eh.. ti consiglio di fare trekking a seven sisters (dovrebbe stare ad un oretta da londra) ti trovi davanti dei paesaggi davvero stupendi! io devo ancora prenotare le vacanze -.- no comment -.-

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò cara mallory che l'idea di andare a prendere del fresco non mi dispiace del tutto! Il caldo mi piace tanto quando sono al mare e basta! XD
      Sbircio subito Seven Sisters, è una zona che non conosco!

      Elimina
  3. Il pigiama è un amore!!!!!!
    Anche a me piacerebbe Secret Selma, soprattutto ora con il cambio favorevole!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cambio favorevole è sempre cosa buona e giusta! XD

      Elimina
  4. La Longchamp è anche nella mia wishlist così come un rossetto di Cahrlotte Tilbury. Da Primark penso farò strage, a Natale mi sono dovuta trattenere adesso no. Onestamente ci sono un sacco di cose che vorrei, solo da Boots ho una lista che non finisce più. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Primark è un concentrato di tentazioni senza fine!
      E Boots anche! XD

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...