Lettori fissi

venerdì 16 settembre 2016

Highway 1 in 10 scatti

C'è stata una giornata, durante il tour che abbiamo fatto in California, che è stata intensa e stancante ma che mi ha lasciato qualcosa di speciale.
Più ancora di tutto il resto del viaggio.
E' stata la giornata in cui abbiamo noleggiato una macchina per spostarci da San Francisco a Los Angeles, percorrendo la Highway 1.
Gli scenari che ci si sono aperti davanti agli occhi sono di una bellezza struggente, rivelano un volto insolito della California riuscendo allo stesso tempo a riportare alla mente inquadrature e scenari da film e telefilm.
Il percorso è lungo, circa 700 km, ma la voglia di viaggiare sulla Highway 1 percorrendo quel famoso tratto di costa californiana era più forte di qualsiasi altra cosa.
Oggi è una di quelle giornate dove non importa la meta, quello che conta è il viaggio.
Abbiamo arricchito questo viaggio nel viaggio con tante micro tappe, tutte bellissime.
Partiti da San Francisco la nostra prima tappa è stata Monterey.
Monterey è un famoso paesino che sorge in una zona particolarmente suggestiva della California.

I suoi pontili e la passeggiata lungo mare che regalano è suggestiva anche in una giornata grigia come quella che è capitata a noi. Regala una dimensione più a misura d'uomo rispetto alle grandi città, senza intaccare l'atmosfera da telefilm che accompagna tutto il viaggio.
Adoro queste casette porta-giornali.
La tappa successiva è stata un paesino talmente delizioso da risultare quasi irreale, Carmel-by-the-sea.
Un piccolo e pittoresco villaggio, con una importante storia artistica che si trova poco distante da Monterey. 
The White Rabbit è un famoso e altrettanto pittoresco negozietto che si affaccia, un po' nascosto, su una delle vie principali di Carmel. 
Interamente dedicato ad Alice in Wonderland e al suo mondo, conteneva alcune chicche meravigliose, da veri appassionati.
Poi via, imboccando finalmente la Highway 1, in direzione Big Sur.
Il panorama che si incontra costeggiando l'oceano è una delle cose più belle che ho visto nella mia vita.
Quello che si intravede in lontananza è uno dei famosi ponti panorami che si attraversano durante questo scenografico itinerario che costeggia l'Oceano Pacifico. 
I colori dell'acqua, di diverse tonalità di azzurro a seconda della luce, si mescolano ai verdi più o meno intensi che declinano verso il mare. 
Questi paesaggio verdi e naturali, a strapiombo sul mare lasciano senza fiato. E' facile intuire perché la Highway 1 sia uno degli itinerari più amati dai turisti. 
La chicca, quasi a fine percorso, è stata la spiaggia di Piedras Blancas, incontaminata e popolata dai suoi pucciosissimi elefanti marini, una colonia ben nutrita che è possibile osservare da distanza ravvicinata. 

Qualche consiglio pratico:
- potessi tornare indietro dedicherei a questo viaggio due giorni, non uno solo, includendo una tappa che mi permetta di dormire in un paesino tranquillo, vista oceano.
- È un percorso lungo, che occupa tutto il giorno, ma che regala scenari meravigliosi, non sottovalutatelo se state organizzando un tour della California.
- Per chi ha più tempo a disposizione a Monterey c'è il famoso acquario Monterey Bay Aquarium, dicono sia uno dei più belli degli Stati Uniti Occidentali. 
- La zona intorno a San Francisco offre diverse tappe che noi siamo stati costretti a evitare: potreste passare dalla celebre Silicon Valley oppure, in direzione opposta, pensare di fare tappa a Sausalito o a Berkley.
- assicuratevi di avere sempre una buona riserva di benzina: lungo la costa ci sono tratti anche molto lunghi totalmente privi di benzinai (e i prezzi sono comunque alle stelle).

2 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...