Lettori fissi

giovedì 8 settembre 2016

#TurismoCosmetico – I love shopping in London!

Londra è tante cose.
E' chiazze verdi sotto forma di immensi parchi cittadini.
E' monumenti visti e rivisti in televisione ma mai meno stupefacenti una volta che li si incontra dal vivo.
E' nuovo e vecchio insieme.
E' moda, colore, rottura, novità, avanguardia.
Stimola, incuriosisce e racchiude l'essenza della voglia di andare a spendere e spandere per negozi.
Forse è (anche) per questo che è la mia città del cuore.
Alla mia sesta volta a Londra, quest'estate le abbiamo dedicato un'intera settimana.
Sarò sincera: pensavo di aver sbagliato tutto, di aver prenotato a caso e aver sprecato soldi e tempo, pensavo che un'intera settimana in una città in cui ero già stata altre cinque volte mi avrebbe annoiata.
Come mi sbagliavo.
Sono tornata più innamorata che mai.
Vi romperò le scatole con una ricca serie di post su Londra durante i mesi a venire, il post di oggi è puramente materialista e consumistico.
Partire per Londra con una wishlist in testa mi ha permesso di avere idee chiare, senza farmi distrarre (troppo) dalle innumerevoli tentazioni – cosmetiche e non - sparpagliate per tutta la città.
Sono tornata a casa con un bottino ricco, ma meditato e più che soddisfacente.

Al primo posto nella lista di cose che avrei voluto comprare a Londra c'era... una borsa!
La fissa per la borsa Le Pliage Longchamp mi è venuta già un annetto fa e si è acuita in viaggio di nozze (pare sia la borsa con cui viaggiano TUTTE le donne in America, in aeroporto non si vedeva altro praticamente). A convincermi a cercarla a Londra è stato – sorprendentemente – il prezzo: il modello che piace a me, la Large Tote Bag, è in vendita a circa 80€ contro i 120€ nostrani. Sono stata a lungo tentata dalla versione bordeaux ma poi la noia ha prevalso e ho optato per la sempreverde nera.
Il Glow Tonic Pixi è in wishlist da secoli per colpa di Strawberry Makeup Bag. A casa, ho terminato ogni scorta di questo genere di prodotto e l'occasione era troppo ghiotta per rimandare a un acquisto online.
Due sfizi: il rossetto Vivid Matte Liquid Lipstick in Possesed Plum Maybelline (circa 6£ da Boots) e il Velvet Matte Lipstick Crayon inWine PS... (2£ da Primark). Come vedere la scelta delle tonalità di colore è stata estremamente estiva!
Erano previste grandi scorte di soli due prodotti.
Uno dei due è il mio amato - e indispensabile per la sopravvivenza quotidiana - shampoo secco Sheer + Invisible Dry Shampoo Colab, a cui ho aggiunto una minitaglia di Extreme Volume Dry Shampoo Colab
Li nell'angolo un po' nascosti il mio immancabile acquisto Charlotte Tilbury: stavolta ho optato per uno dei nuovi rossetti Hot Lips in Secret Selma e per la mia prima matita labbra Lip Cheat in Savage Rose
La matita non era prevista, è stata colpa della commessa che la indossava come rossetto mentre mi serviva e me ne ha fatto innamorare totalmente.
L'ultima carrellata include un paio di accessori per capelli acquistati tra Primark (le spillette a 2£) e Topshop (il pettinino, 15£, uno sproposito ma è bellissimo). 
Il secondo prodotto di cui avevo urgentemente bisogno di possedere una scorta quinquennale sono le salviette struccanti Daily Facial Cloths Sensitive Olay. Quando inizieranno a venderle anche in Italia farò un party e sarete tutte invitate! 
Se si va in un paese Bourjois-dotato non state facendo turismo cosmetico nel modo giusto se non portate a casa almeno uno prodotto! Io stavolta ho optato per lo smalto La Laque Gel 07 Lycheers, colore che cercavo da almeno due anni ma che trovavo sempre sold out, l'Aqua Blush 04 Berry Nice e la Mat Illusion Bronzing Powder (ricevuta in omaggio con gli altri acquisti).
Avrei voluto acquistare molto altro, soprattutto in termini di vestiti e accessori ma la valigia è sempre troppo poco capiente e il portafoglio sempre senza doppio fondo, ahimè!

Ora qualche informazione utile, su dove trovare questi articoli a Londra:
Longchamp: esiste lo store monomarca in New Bond Street, oppure potete approfittare dei corner da Selfridges o da Harrods.
Pixi: lo store monomarca si trova vicino a Carnaby Street.
l'indirizzo esatto è 22A Foubert's Pl.
Charlotte Tilbury: trovate i prodotti Charlotte Tilbury in vendita da Selfridges, Harrods o John Lewis oppure nello store monomarca a Covent Garden. L'indirizzo è quest'ultimo è 11-12 James Street.
Primark: vi consiglio di optare per lo store vicino alla fermata Tottenham Court Road, al 14-28 Oxford Street, io lo trovo sempre meno affollato e vivibile.
Topshop: quello dove vado di solito è proprio a Oxford Circus, impossibile non notarlo.
Le restanti marche citate nel post potete trovarle, secondo disponibilità nei vari Boots e Superdrug sparsi per la città.

12 commenti:

  1. Ottimi acquisti!
    Hai davvero ragione su Londra: è una città talmente grande e ricca di posti da vedere che non ci si può annoiare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Offre troppe alternative per lasciare spazio alla noia! :)

      Elimina
  2. Ben vengano i post materialisti e consumistici! La borsa mi piace molto! :)

    RispondiElimina
  3. ottimo il tuo shopping a Londra, hai preso tanti bei prodotti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata uno shopping più che soddisfacente! :)

      Elimina
  4. Io amo londra...e spero di riuscire ada ndare per il mio compleanno quest'anno.
    In teoria dovrebbe arrivare anche KatVonD... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comprendo l'amore per Londra, io sarei già pronta a tornarci! :)

      Elimina
  5. io odio londra per il mio portafoglio che piange xD ma la amo per il resto *-*

    mallory

    RispondiElimina
  6. Ma lo sai che a Londra ho preso solo un paio di scarpe da Clarks e poi dei pensierini per amici e niente altro!!!Niente cosmetici. significa che devo tornare? :-)
    Baci cara.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente Saretta, senza pensarci due volte! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...