Lettori fissi

mercoledì 23 novembre 2016

Garnier – HYDRA BOMB Maschera in tessuto super idratante e opacizzante

Le maschere per il viso in tessuto sono l'oggetto del momento.
Ogni casa cosmetica sta proponendo la sua, spuntano come funghi nelle profumerie e nei negozi.
Qui vi avevo elencato quali sono le 5 novità che mi hanno incuriosito in questo periodo. La prima a cui ho ceduto è stata la HYDRA BOMB Maschera in tessuto super idratante e opacizzante Garnier, oggi vi racconto la mia esperienza.

Pro: facile da reperire, economica, ben imbevuta di prodotto, sul momento la pelle apprezza molto.
Contro: monouso, efficacia immediata ma non sul lungo periodo.
Prezzo: 2,19€
Voto: 7

HYDRA BOMB Maschera in tessuto super idratante e opacizzante Garnier agisce come una bomba d'idratazione. Come riportato sul sito Garnier: "il tessuto è imbevuto di un trattamento idratante ri-equilibrante arricchito con estratto di tè verde, acido ialuronico e siero idratante."
E' ideale per pelli miste e grasse ma adatta anche alle pelli sensibili.
Fa parte della linea HYDRA BOMB insieme ad altre due maschere in tessuto, quella lenitiva, adatta alla pelle sensibile o secca, e quella energizzante, per pelli da dissetare. 
La maschera è imbustata singolarmente, in una confezione dai dettagli verdi, che identifica anche la tipologia di prodotto, quello indicato per opacizzare la pelle.
Una volta aperta si può procedere a distendere la maschera in tessuto, la si applica sul viso cercando di farla aderire bene alla pelle. Solo successivamente si procede all'eliminazione della patina protettiva azzurra che si trova sul lato esterno della maschera.
Questa patina è una novità per me: non avevo mai visto una maschera in tessuto dotata di patina protettiva, un'attenzione che la rende più igienica, visto che non si va a toccare tutta la maschera durante l'operazione di applicazione.
La maschera HYDRA BOMB risulta estremamente imbevuta di prodotto, al punto che penso si possa tentare di utilizzarla almeno per un paio di volte prima di cestinarla (per intenderci, mi è sembrata tanto imbevuta quanto le maschere di Sephora. Per conservarle io di solito le ripiego, le metto nella confezione originale, le chiudo in frigo e cerco di ri-utilizzarla nel giro di una settimana).
Dopo 15 minuti di posa si può rimuovere la maschera: la pelle risulta impregnata di prodotto per cui si può procedere con un massaggio su tutto il viso e sul collo per far assorbire bene l'eccesso.
Sul fronte idratazione la pelle ringrazia, risulta visibilmente più luminosa, sicuramente pulita e le impurità sembrano attenuarsi. L'effetto opacizzante è però effimero e limitato nel tempo.
Premetto che nonostante il feticcio del momento sono decisamente più fan delle maschere in crema, rispetto a quelle in tessuto.
Trovo che le maschere in tessuto siano meno efficaci e garantiscano risultati visibili sul momento ma non sul lungo periodo, ciò non toglie che le trovo particolamente piacevoli in estate oltre che estremamente pratiche da applicare.
Il pregio principale della maschera HYDRA BOMB è che Garnier è un brand di grande distribuzione, facilmente reperibile e con costi più che accessibili, questa maschera è in vendita a 2,19€, un prezzo non eccessivo nemmeno per una maschera monouso.
La consiglio a chi è entrato nel tunnel delle maschere in tessuto, ma non solo.
La maschera HYDRA BOMB può essere un buon compromesso per togliersi uno sfizio anche per chi, come me, continua a preferire le maschere in crema. 

10 commenti:

  1. devo provarle sono troppo curiosa!!!

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un costo piccino la voglia di provare raddoppia! :)

      Elimina
  2. Anche io la penso come te, sono piacevoli ma non efficacissime!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, è un pregiudizio sulle maschere in tessuto che non riesco a scrollarmi di dosso! :/

      Elimina
  3. Secondo me sono efficaci se fatte con costanza- come le maschere in crema d'altronde...
    Comunque, devo provare anch'io questa novità di Garnier! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La costanza è fondamentale, su quello non ci piove! :)

      Elimina
  4. Secondo me si tratta di distinguere il tipo di maschera, quelle in tessuto sono più idratanti, mentre per quelle purificanti meglio scegliere la formulazione in crema :)
    Ho anch'io una maschera di questa linea (con la confezione azzurra), devo ancora provarla!

    RispondiElimina
  5. interessante, se la trovo voglio provarla!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...