Lettori fissi

lunedì 29 febbraio 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Lancome

Fortunatamente, tra le novità previste per la primavera non ci sono grandi prodotti e grandi collezioni che mi hanno risvegliato chissà quale voglia di precipitarmi in profumeria.
Per il momento c'è solo un nuovo prodotto che mi sta scatenando la furia spendifera e che, probabilmente, causerà un'uscita immediata di finanze dal portafoglio... Il prodotto in questione è una novità Lancome, più precisamente un rossetto, chiamato Juicy Shaker.
Ad attirarmi è stata anche la formula innovativa del prodotto, combinata ad un packaging e un nome particolarmente azzeccati.

sabato 27 febbraio 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club – #20 “Il difensore” di Steve Cavanagh

L'appuntamento di febbraio con il Blogger Book Club, insieme a Alex di Shopping a tutto tondo e a Saretta di Bitter Sweet Me è tornato!

Il libro scelto per la lettura di questo mese è stato un suggerimento di Alex.
Come forse avrete intuito dalla preview del mese scorso il libro in questione è un legal thriller, più precisamente Il difensore di Steve Cavanagh.
I legal thriller sono un genere di romanzi che ho apprezzato parecchio per un certo periodo, erano però anni e anni che non mi cimentavo nella lettura di uno di questi libri.
Forse è stato proprio questo a scatenare la mia curiosità nei confronti di questo libro.
Il difensore
Fonte
È un freddo mattino di novembre e un vento gelido spazza le strade di New York, ma Eddie Flynn, immerso nel fiume di pendolari diretti al lavoro, ha ben altro di cui preoccuparsi. Eddie Flynn era un artista della truffa. Poi ha capito che poteva guadagnare ancora di più passando dall’altra parte della legge: quella giusta. Per questo è diventato un avvocato: in fondo, per lui, il crinale tra le due professioni è sottile. Le cose però non sono andate come sperava e da un anno Eddie si è ripromesso di non entrare mai più in un’aula di tribunale. Ma quando Olek Volchek, il capo della mafia russa newyorkese, lo sceglie come avvocato, Eddie capisce di non avere scampo. E siccome Volchek è riuscito a mettergli addosso una carica esplosiva, trasformandolo in una bomba umana, e ha rapito sua figlia Amy, di soli dieci anni, Eddie non può far altro che accettare l’incarico. Ma è un incarico impossibile: la difesa di un uomo palesemente colpevole non può andare a buon fine. A meno che Eddie non rie - sca ad affrontare i demoni che l’hanno allontanato dalla professione forense. A meno che Eddie non riesca a convincere la giuria dell’impossibile. A meno che Eddie non riesca a ricorrere a tutti i trucchi dei suoi due mestieri, quello di avvocato e quello di truffatore, per salvare la vita di sua figlia, la propria... e quella di centinaia di innocenti che rischiano di finire coinvolti in un terribile attentato… (Trama tratta dal sito ibs.it)

venerdì 26 febbraio 2016

Kiko – Smooth Temptation Lipstick n. 05 Peony e n. 06 Rosewood

Scrivo questo post di prime impressioni al volo, visto che i rossetti in questione sono in super promozione e non so per quanto tempo rimarranno in circolazione.
Era parecchio che non acquistavo nulla di Kiko e mi era totalmente sfuggita l'uscita dei rossetti Smooth Temptation Lipstick, al punto che non so nemmeno bene quando sia avvenuta.
Pro: idratanti e confortevoli, leggermente opachi sulle labbra, non seccano, ottimo rapporto qualità prezzo.
Contro: edizione limitata.
Prezzo: inizialmente costavano 7,90€, ora sono in promozione a 2,30€
Voto: 8

Sabato scorso, durante un giretto veloce e non programmato per negozi (grazie piumino che hai pensato di romperti facendomi correre in negozio per cercare di aggiustarti!) ho fatto una capatina da Kiko. Una rapida sbirciata agli articoli in promozione non mi aveva scatenato nessuna emozione particolare, stavo per uscire quando questi rossetti in stick, simili ai tanto bramati Colour Pop Lippie Stix, mi hanno fatto frenare di botto.
Gli Smooth Temptation Lipstick sono rossetti in stick, usciti in edizione limitata, dal finish cremoso e dal colore ricco e intenso. La texture si fonde sulle labbra lasciandole morbide e idratate, garantendo la sensazione di comfort durante tutta la durata del prodotto sulle labbra.

giovedì 25 febbraio 2016

February Beauty Haul

Febbraio è stato il mese delle tinte.
E non solo...
Mi sono concessa diversi acquisti, molti dei quali erano prodotti che desideravo da parecchio tempo! Poco spazio alla frenesia da novità e più focus sui prodotti che davvero volevo provare da parecchio.
Erano già diverse settimane che tenevo d'occhio le tinte Everlasting Liquid Lipstick Kat Von D (19,90€) sul sito El Corte Inglés. Ho tergiversato parecchio perché erano sempre sold out, soprattutto i colori che puntavo io.
Una mattina scurioso sul sito pensando a tutt'altro e.... bam!
Tinte riassortite, tutte in stock!
Non ci ho pensato due secondi e ho concretizzato il mio acquisto.
Ho scelto la più-che-celebre tinta Lolita, insieme a Bauhau 5, per cui accuso sfacciatamente Vanity Nerd. XD
La mia esperienza con il sito El Corte Inglés è stata positiva anche se non al 100%.

mercoledì 24 febbraio 2016

Cattier – Maschera Argilla Verde e Menta

Ci sono prodotti che, pur nella loro semplicità, catturano immediatamente la nostra attenzione, a volte perché particolarmente indicati per le nostre esigenze. Se questi prodotti poi sono circondati da ottime recensioni e chiacchiere positive, allora entrano immediatamente in wishlist.
E' così che, dopo tanto clamore mediatico, la scorsa estate mi sono decisa ad acquistare la Maschera Argilla Verde e Menta Cattier, se mi seguite sapete che, nel frattempo, questa maschera è diventata una vera e propria rivelazione, al punto da guadagnarsi il titolo di “LA maschera”.
Capite anche voi che, con premesse del genere, quella di oggi non sarà una semplice recensione, sarà più una dichiarazione di amore sconfinato.
Pro: efficace e rinfrescante, non è aggressiva, regola la produzione di sebo, efficace sulle impurità, ottimo rapporto qualità/prezzo. 
Contro: reperibilità solo online.
Prezzo: il prezzo varia da sito a sito, io l'ho acquistata da Il giardino diArianna a 6,96€ per 100 ml.
Voto: 10

I Laboratoire Cattier lavorano da oltre 40 anni per produrre cosmetici che abbiano alla base l'uso dell'argilla, tra i loro prodotti più noti vi è appunto la linea di maschere per il viso, composta da tre diverse maschere a seconda delle esigenze della pelle: Verde, indicata per pelli grasse e miste, Rosa, per pelli delicate, e Gialla, per pelli secche. 
La Maschera Argilla Verde e Menta Cattier è indicata per pelli grasse o miste ed è utile per assorbire l'eccesso di sebo, purificando e riequilibrando la pelle.

martedì 23 febbraio 2016

I riesumati! 02/16

Ultimamente non mi ricordo nemmeno più dove ho la testa e, come mi dice sempre la mia mamma, se non l'avessi attaccata al collo probabilmente perderei anche quella.
Mi sono però ricordata dei buoni propositi del mese e ho riesumato quattro vecchi prodotti che erano finiti nel dimenticatoio da un po' di tempo.
Come mi capita spesso, subito dopo aver acquistato On the catwalk! ho attraversato un periodo in cui non volevo mettere altri rossetti. Poi l'ho abbandonato a favore di altri colori, altre marche, altri prodotti. Mi è ricapitato in mano di recente e sono ri-piombata nel tunnel: è un colore molto bello, con una resa idratante e confortevole!
Riesumato immediatamente!

lunedì 22 febbraio 2016

Io non ti voglio tiiiii pretendo – Clinique

Non posso che approvare con l'ennesima serenata il cambio di look che Clinique sta cercando di dare alla gamma di prodotti proposti.
A partire dall'anno scorso, Clinique ha iniziato un progetto di rinnovamento del marchio incentrato sul colore, che ha visto il lancio di nuovi blush e nuovi rossetti. Questa primavera la svolta pop continua con l'arrivo degli ombretti Lid Pop Eyeshadow e dei rossetti liquidi Pop Laquer Lip Colour + Primer.

sabato 20 febbraio 2016

2 blogger al cinema - Aspettando gli Oscar...

Volevate che le vostre blogger al cinema si lasciassero sfuggire l'occasione di (s)parlare dei film e delle aspettative riguardanti gli ormai imminenti Oscar 2016?!
Giammai!!
Io e Saretta di Bitter Sweet Me sguazziamo in questo periodo come pesci felici!
Quest'anno, presa tra mille impegni, non sono riuscita a vedere tutti i film che avrei voluto, ma nell'ultimo periodo mi sono impegnata a recuperarne qualcuno!
Il post è strutturato in questo modo: trovate una carrellata di film candidati ai principali premi Oscar, con la relativa mia recensione (o il rimando alla recensione se risale a film più vecchi). Al termine delle recensioni, io e Saretta ci siamo divertite a lasciarvi le nostre previsioni che saranno parziali e personali, a volte dettate anche dall'istinto, visto che non abbiamo visto tutti i film in corsa.
Quali saranno secondo noi i vincitori delle categorie più importanti?
Non resta che scoprirlo!
Steve Jobs
Totalmente differente rispetto a Jobs, interpretato da Ashton Kutcher, Danny Boyle racconta un altro Steve Jobs partendo dai suoi insuccessi professionali e personali. Il risultato è un film che guarda più al lato umano del protagonista ma lo fa nel linguaggio che gli riesce meglio, quello del mondo Apple. E' attraverso il lancio dei prodotti Apple che lo spettatore scorge l'evolversi della vita professionale, ma soprattutto personale di Steve Jobs (Michael Fassbender). Accompagnato dalla sempre presente assistente Joanna Hoffman (Kate Winslet), l'unica che sembra capace di comprendere il testardo, arrogante e arrivista Jobs. 
Kate Winslet strepitosa, Fassbender bravissimo come sempre anche se l'ho trovato quasi stretto in questo ruolo. 
Mi è piaciuto molto l'evolversi del lato umano di Steve Jobs, soprattutto nel rapporto con la figlia Lisa, che pare disinteressato e distaccato per buona parte del film, riabilitato nel finale.
Ho trovato la costruzione del film leggermente macchinosa e i dialoghi a volte troppo per "gli addetti al settore". 
Voto: 7 e mezzo

venerdì 19 febbraio 2016

Dramatag – My Top 5 Effortless Beauty Products

La nostra meravigliosa Drama è tornata con un nuovo Dramatag – urletti da fangirl impazzite – e non si poteva proprio rinunciare a rispondere all'ennesimo #dramatag.
L'argomento dell'ultimo #dramatag pensato da S. è incentrato su 5 prodotti semplici ma d'impatto, quelli che si usano quando si deve uscire di casa più che presentabili ma con poco sforzo.
Visto che ultimamente mi trucco sempre e solo di corsa, non è stato difficile per me scegliere 5 prodotti facili, veloci e d'impatto da inserire in questo #dramatag.

giovedì 18 febbraio 2016

Bourjois – 1,2,3 Perfect CC Cream

Nel pieno della mia nuova fissa cosmetica ho stabilito un turn over di fondotinta da utilizzare, per sfruttare sia le vecchie glorie aperte da un po', sia i nuovi arrivati.
Da pessima blogger, ho realizzato che dovevo pubblicare la recensione di prodotti che utilizzo ormai da un anno abbondante, recupero immediatamente, per poi mettere in fila impressioni e review sui nuovi arrivati.
Il primo prodotto che merita una recensione è il fondotinta 1,2,3 Perfect CC Cream Bourjois.
Pro: prodotto leggero, si stende bene, colorito uniforme, buona durata, coprenza media, fattore protettivo SPF 15, non unto.
Contro: non reperibile in Italia, se ci si affida allo shopping online si potrebbe avere qualche difficoltà nella scelta della giusta tonalità, doverosa passata di cipria finale per chi ha la pelle grassa.
Prezzo: 9,99£/ circa 14,00€ per 30 ml
Voto: 8

Ho commissionato l'acquisto della colour correcting cream 1,2,3 Perfect CC Cream Borjois a un'amica che passava da Manchester ormai un paio di anni fa. Era un prodotto “novità” all'epoca di cui avevo letto meraviglie e che impazzava tra le blogger serie e *fighe* ed è stato anche il primo prodotto per la base che ho acquistato del famoso brand francese (ma non è stato l'ultimo XD).
Prima di iniziare ad utilizzarlo in modo intensivo ho aspettato qualche mese. Escluse le ultime settimane, in cui ho dato priorità a nuove fisse nuovi acquisti, l'ho utilizzato in maniera costante per un anno abbondante.
La 1,2,3, Perfect CC Cream Bourjois è un prodotto indicato per correggere e perfezionare l'incarnato, grazie all'azione combinata di tre pigmenti colorati che vanno ad agire su rossori, macchie della pelle e colorito spento. 
Promette inoltre una pelle liscia e luminosa, garantendo un'idratazione di 24 ore. Ulteriore fatto positivo, contiene un fattore protettivo SPF15, che non guasta mai.

mercoledì 17 febbraio 2016

Serial Addicted – Jane the Virgin

Netflix colpisce ancora.
Su suggerimento di una mia cara amica ho iniziato a vedere Jane the Virgin.
Non conoscevo questa serie televisiva ma la curiosità e la fiducia hanno vinto sull'ignoto.

Biofficina Toscana - Balsamo Concentrato Attivo

Non mi riesco a dare pace.
La ricerca dei prodotti perfetti per i miei capelli capricciosi continua, con esiti non proprio lusinghieri.
Lo scorso anno ho scelto di acquistare qualche prodotto bio in più per cercare di vedere se, migliorando la qualità dei prodotti, i risultati sui miei capelli sarebbero stati migliori.
Per quanto riguarda il balsamo la scelta è caduta sul famoso Balsamo Concentrato Attivo Biofficina Toscana, che mi incuriosiva da parecchio tempo.

Pro: ingredienti naturali e bio, nutre e ripara, capelli morbidi, voluminosi e setosi.
Contro: non particolarmente adatto ai capelli grassi, a seconda dello shampoo utilizzato potrebbe appesantire i capelli. 
Prezzo: 11,80€ per 200 ml di prodotto sul sito Biofficina Toscana, il prezzo può variare leggermente a seconda di dove lo acquistate. 
Voto: 6/7

Ho utilizzato praticamente tutto il prodotto prima di decidermi a scrivere questa recensione. Stavolta non c'entrano (solo) i miei tempi biblici ma è colpa più che altro del fatto che non sono riuscita a farmi un'idea precisa del Balsamo Concentrato Attivo, nonostante un intero flacone a disposizione.
Il Balsamo Concentrato Attivo Biofficina Toscana è un prodotto nato “dall'innovativa unione dell'olio di oliva bio toscano con le proteine vegetali del fagiolo baccello che rendono questo balsamo un trattamento intensivo per capelli fortemente danneggiati, rendendoli più voluminosi, nutriti e setosi al tatto”, come riportato sulla confezione.

martedì 16 febbraio 2016

TAG – I prodotti che amo e che compro e ricompro

Ebbene si, anche noi infedeli cosmetiche croniche abbiamo i nostri amori segreti, quelle infatuazioni che diventano roventi passioni e che creano quasi dipendenza. 
Non è anche per questo che esistono i beauty blog? Per l'esigenza di raccontare di quella scoperta meravigliosa o di quel prodotto deludente!
A tutto questo hanno pensato Noemi di Deirdre Dixit e le ragazze di Biancaneve Makeup: sono loro le menti criminali che si nascondono dietro al tag di oggi, un tag che permette di elencare quali siano i prodotti a cui non possiamo proprio rinunciare, a prescindere da tutte le novità e le nuove scoperte.
Le regole del tag sono:

  • citare le ideatrici del tag;
  • taggare 5 blogger;
  • utilizzare l'hashtag #iprodotticheamoechecomproericompro.
Prima di iniziare un saluto e un ringraziamento alla dolcissima Sara, di Recensioni Cosmetiche, è stata lei a taggarmi e a farmi venire voglia di raccontarvi quali sono i prodotti che amo e che compro e ricompro.
Skincare Corpo
Il reparto prodotti per il corpo è forse quello su cui sono più infedele in assoluto. Cambio perennemente crema e bagnoschiuma, sempre incuriosita da prodotti nuovi.
Il primo prodotto che mi viene in mente è stagionale, ossia il Doposole Crema SOS Scottature Garnier Ambre Solaire, che mi fa spesso compagnia in estate dopo le vacanze, per il piacevolissimo effetto fresco che mi regala nei mesi estivi, per il suo profumo meraviglioso e per la capacità di calmare eventuali rossori e scottature.

lunedì 15 febbraio 2016

Io non ti voglio tiiiii pretendo – Make Up For Ever

Quando faccio una scoperta beauty che viene riproposta dalla casa cosmetica in altre varianti, poi entro in uno spirale di ossessione senza fine.
Una delle palette migliori che ho provato lo scorso anno è stata la Artist Nude Palette Make Up For Ever. Aspettavo al varco un'edizione colorata ma portabile e questa primavera arriverà la Rebellious Florals Artist Palette Make Up For Ever.
La Rebellious Florals Artist Palette è una palette in edizione limitata che contiene 9 ombretti nella nuova formulazione – che per chi non l'avesse ancora provata è una bomba – sui toni del blu, del corallo e del viola, un bel mix di colori che fanno pensare subito alla bella stagione.

sabato 13 febbraio 2016

Movie-aholic - Little Miss Sunshine, Selma - La strada per la libertà e Sopravvissuto - The Martian

Carrellata di film che ho visto recentemente, come sempre alcuni in televisione, nei ritagli di tempo, alcuni regalandomi una bella serata al cinema in compagnia. 
Little Miss Sunshine
Fonte
Vincitore di svariati premi, Little Miss Sunshine è un film del 2006, che giaceva nella mia wishlist di film da vedere (ebbene si, ho una wishlist per tutto) da parecchio tempo. Ho approfittato della messa in onda su Sky per depennarlo. 
Una famiglia 2.0 dove Sheryl, moglie e mamma, alle prese con il suo secondo matrimonio con Richard, scrittore in cerca di successo, deve gestire i figli Dwayne, adolescente con un sogno nel cassetto e un atteggiamento ribelle e distaccato, e Olive, ossessionata dai concorsi di bellezza per bambine. A loro si aggiungono il nonno, cacciato dalla casa di cura per i suoi problemi con la droga, e lo zio Frank, reduce da un tentativo di suicidio.
Partono tutti insieme per un viaggio scapestrato per portare Olive al concorso di bellezza per bambine più famoso della California. 
A far funzionare il tutto c'è una sceneggiatura fresca e brillante, che nel viaggio trova il modo per dare emozioni e dimensione ad ogni personaggio, prima che al nucleo famigliare.
Bella anche la parodia che esce proprio nei confronti dei concorsi di bellezza per bambine. 
Voto: 8 e mezzo

venerdì 12 febbraio 2016

Serial Addicted – Shannara

Periodo ricco di film ma povero di serie televisive da seguire (non preoccupatevi c'è Netflix con le serie arretrate a impedirmi di avere una normale vita sociale XD).
Un po' per curiosità, un po' per noia, abbiamo iniziato a seguire Shannara.

Mavala – Smalto n. 163 Black Oyster

Perfettamente a tema con l'arrivo della primavera, oggi vorrei mostrarvi uno degli smalti che ho citato tra le mie proposte degli “smalti che fanno Natale”. XD
Black Oyster ha attirato l'attenzione di diverse di voi e ho pensato fosse il caso di mostrarvelo per bene... tralasciamo le tempistiche bibliche che mi ritrovo al momento!
Ho trovato Black Oyster ormai diversi anni fa, in una Glossybox natalizia che conteneva anche alcuni prodotti Mavala.


Pro: buon rapporto qualità/prezzo, colore classico con un tocco glamour, si asciuga in fretta e ha una buona durata. 
Contro: non credo sia più reperibile nei negozi.
Prezzo: circa 5€
Voto: 7 e mezzo

Negli ultimi anni ho riscoperto un amore folle per lo smalto nero. 
Black Oyster è nero con un tocco glamour, dato dai microglitter che lo illuminano e lo rendono adatto anche a contesti festosi. 

giovedì 11 febbraio 2016

Bielenda – Happy End Foot and Heel Scrub with Natural Pumice Stone

Prima di partire per Cracovia, la scorsa estate, ho chiesto qualche consiglio su marche e prodotti interessanti che avrei potuto trovare una volta giunta in Polonia.
Il turismo cosmetico è una pratica buona e giusta e partire preparati è anche meglio (soprattutto se andate in un paese dove è tutto scritto in polacco e voi non sapete una
parola di quella lingua).
La fatina più famosa del web mi ha suggerito di prestare attenzione al marchio Bielenda, in particolare alle maschere per il viso.
L'ho saggiamente ascoltata e, oltre alle maschere per il viso, ho portato a casa anche lo scrub per piedi Happy End Bielenda.

Pro: giusta consistenza, efficace, economico.
Contro: non reperibile in Italia
Prezzo: il corrispettivo di circa 3€ se non ricordo male
Voto: 9

Vuoi mai dire che scopro uno dei migliori scrub per i piedi mai provati e... ovviamente non è reperibile in Italia!
Happy End Foot and Heel è uno scrub per i piedi contenente microgranuli in pietra pomice naturale, indicato per ridurre le callosità, per chi ha la pelle dei piedi particolarmente secca e rovinata e per chi ha i talloni screpolati.
L'uso costante dello scrub per i piedi aiuta a stimolare il processo naturale di rigenerazione della pelle e lascia una sensazione di freschezza. 

mercoledì 10 febbraio 2016

Uno smalto non fa primavera... o forse si? - 2016

Come da tradizione, nella carrellata di novità cosmetiche in arrivo che avete visto ieri mancavano gli smalti.
Nonostante io possieda una discreta quantità (grasse risate in sottofondo) di smalti e mi riprometta sempre di ignorare totalmente ogni nuova uscita, ogni stagione porta con se in genere almeno uno smalto nuovo.
Vediamo quale potrebbe essere il fortunato vincitore!
Essie - Retro Revival
Fonte
Gli smalti Essie sono tra i miei preferiti in assoluto. Purtroppo dalle mie parti, i pochi rivenditori che c'erano stanno pian piano eliminando tutti lo stand, sono già disperata. 
La collezione 2016 coincide con il 35esimo anniversario Essie, per questo motivo la collezione Retro Revival ripropone 6 nuances famose della storia del marchio. Le mie preferite sono Starry Starry Night e Birthday Suit

martedì 9 febbraio 2016

Spring make-up collections - 2016

E' strano passare dalla corsa alle uscite cosmetiche più sensazionali, che caratterizzano gli ultimi mesi dell'anno, alla quiete di novità in profumeria che ci aspetta generalmente tra gennaio e febbraio.
Non facciamoci ingannare, è un classico caso di “quiete prima della tempesta”, che in questo caso specifico corrisponde all'arrivo di una vagonata di nuove collezioni.
Mai farsi trovare impreparate, per correre ai ripari meglio sapere in anticipo cosa arriverà e su cosa, eventualmente, focalizzare la nostra attenzione.
O forse no, forse sarebbe meglio semplicemente stare lontane dalle profumerie per un numero imprecisato di mesi... ma chi ci riesce?!
Chanel - L.A. Sunrise Collection
Le collezioni Chanel sono sempre un colpo al cuore (e uno al portafoglio)! A voler essere lucidi e razionali, dopo molteplici una attenta selezione i prodotti davvero degni di nota sono tre a mio avviso: il blush Sunkiss Ribbon, che è una meraviglia da vedere, la matita Stylo Yeux Waterproof nel colore Purple Choc, che vista swatchata fa veramente tremare il portafoglio, e il rossetto Rouge Coco Shine Energy, un colore leggero e vibrante allo stesso tempo, perfetto per l'arrivo della bella stagione. 

lunedì 8 febbraio 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo - Maybelline

Sono ripetitiva.
Con Maybelline ormai avrete intuito tutte che drizzo spesso le antenne.
E altrettanto spesso mi rimane sullo stomaco un'uscita che considero imperdibile e che qui, manco a farlo apposta, non si vede nemmeno da lontano.
Chissà se sarà così anche in questo caso...
C'è da dire però, che quando parte una serenata non c'è dogana/politica di distribuzione/marketing strambo che tenga... l'”io non ti voglio tiiiiiiii pretendo” nasce spontaneo e nessuno può più fermarlo.
La serenata di oggi è dedicata ai nuovi Color Sensational Vivid Matte Liquid Lip Color Maybelline.
Su, ora vi sfido a non emettere nemmeno una nota.
Canticchiare sottovoce non vale.

sabato 6 febbraio 2016

2 blogger al cinema – Febbraio 2016

L'inizio dell'anno nuovo coincide, a Hollywood, con l'avvento delle più importanti premiazioni cinematografiche dell'anno.
Per la sottoscritta, dal momento in cui escono le nomination agli Oscar, inizia, ogni anno, il tentativo di vedere il maggior numero possibile di film candidati. Mi piace potermi fare un'idea mia a riguardo.
Quest'anno poi, i film decenti a dicembre scarseggiavano, quindi avevo accumulato una voglia arretrata di andare al cinema. 
Io e Saretta di Bitter Sweet Me ci siamo sfregate le mani quando abbia constatato che gennaio sarebbe stato così ricco di uscite cinematografiche interessanti! 
Revenant
Protagonista di Revenant è la natura nel suo aspetto più selvaggio.
Tratta da una storia vera, Revenant è ispirato alla storia di Hugh Glass, esploratore, che guida una compagnia di mercenari nella caccia alle pelli in territori inesplorati d'America.
Un destino particolarmente crudele (e crudo) che si accanisce sul protagonista.
Ho trovato il film a tratti un po' lento, ma comunque capace di farti dimenticare di essere stato seduto al cinema per quasi 2 ore e 40 minuti.
La fotografia è veramente molto bella, credo sia uno dei punti di forza dei film di Alejandro Inarritu.
Tom Hardy ha caratterizzato molto bene il suo personaggio, mentre per Di Caprio l'interpretazione è sicuramente molto fisica (qui alcune curiosità sul film).
E ora la domanda da un milione di dollari, sarà la volta buona per il buon Leo?
Non lo so, non ne sono così sicura, aspetto di vedere qualcuno degli altri film per farmi
un'idea più precisa a riguardo.
Voto: 8 e mezzo

venerdì 5 febbraio 2016

#Traveldreams2016, i viaggi che vorrei fare nel 2016

Ultimamente sto rastrellando i pochi blog di viaggi che conosco alla ricerca di informazioni per il viaggio di nozze. Questo girovagare online, a perdermi tra gli splendidi foto-racconti dei viaggi di tanti/e blogger, mi ha fatto incappare in questo bellissimo post/tag.
Essendo amante dei viaggi (e del turismo cosmetico che ne deriva XD) ho deciso di partecipare a mia volta.
Si esce dal tema centrale del blog, ma viaggiare è una delle cose che amo di più fare al mondo e, ogni volta che posso, infilo brevi resoconti dei miei viaggi anche qui, quindi perchè no...
L'idea dei #TravelDreams nasce nel 2013 da tre blogger: Manuela di Pensieri in viaggio, Farah di Viaggi nel cassetto e Lucia di Respirare con la pancia.
Io ho visto il post per la prima volta sul blog Martinaway.
Sognare ad occhi aperti, puntare il dito sul mappamondo e scegliere una nuova meta o semplicemente concretizzare il desiderio di vedere proprio quel posto che ci fa battere il cuore anche se non ci siamo mai state, sono queste le motivazioni che mi hanno fatto pensare ai miei #TravelDreams 2016.
Fonte
Li suddividerà come Farah, una delle ideatrici del post, scegliendo tre mete per Italia,
Europa e Mondo.
Italia
Pensando a vere e proprie vacanze ma anche a weekend fuori porta, le località italiane che vorrei vedere nel 2016 sono:
Civita di Bagnoregio
Dovevamo fermarci in questo paesino quasi magico un paio di anni fa, di ritorno dalla Puglia. Purtroppo ce la siamo presi con troppa calma e una volta giunti sul posto è stato impossibile trovare da parcheggiare, era il nostro ultimo giorno di vacanza e invece di intestardirci abbiamo optato per il rientrare prima. Inutile dirvi che mi è rimasta una fissa allucinante...

giovedì 4 febbraio 2016

Maybelline – Color Sensational Matte in Divine Wine

Le novità Maybelline spesso mi ossessionano, diventano delle fisse cosmetiche anche se c'è sempre l'incertezza che non giungano nel vecchio continente.
Per i rossetti Color Sensational Matte è andata bene, è bastato aspettare qualche mese ed eccoli approdare anche qui.
Visto che la gamma dei rossetti Color Sensational rientra tra le mie scoperte beauty del 2015 non ci ho pensato due volte e ho regalato un amico a Hollywood Red, che tradotto vuol dire che mi sono precipitata a comprare Divine Wine.


Pro: ottima durata, confortevole sulle labbra, opaco senza seccare le labbra, colore pieno.
Contro: nessuno
Prezzo: 7/8€ circa ma è facile trovarlo in promozione.
Voto: 9 e mezzo


Dei 20 colori disponibili negli Stati Uniti, solo 5 sono approdati anche nei negozi italiani. 
Con Divine Wine è stato amore a prima vista!
Tra i, ahinoi, pochi Color Sensational Matte arrivati in Italia credo sia il colore più meritevole o almeno è quello che per primo ha attirato la mia attenzione.
I rossetti Color Sensational Matte sono rossetti cremosi dai colori intensi e dalla texture opaca, che rimane confortevole sulle labbra grazie a un mix di oli idratanti e polveri opacizzanti. 

mercoledì 3 febbraio 2016

January Most Played!

Ad arricchire i miei most played del mese ci hanno pensato alcuni nuovi arrivi dovuti ai saldi, qualche ripescaggio grazie ai riesumati e una nuova fantasmagorica fissa per la base.
Prima di iniziare con l'elenco dei prodotti più usati di gennaio, un doveroso saluto a Chiara di GoldenVi0let (qui il suo canale Youtube) che ha aperto la partecipazione al #TeamMostPlayed a chiunque voglia raccontare la sua.
I prodotti che ho usato maggiormente in gennaio sono stati:
Come d'abitudine vediamoli nel dettaglio.

martedì 2 febbraio 2016

Finiti e Infiniti – Gennaio 2016

Ho approfittato delle vacanze natalizie per fare ordine nel mio bagno, sistemando i prodotti nel mobile di modo da avere a portata di mano quello che volevo finire. Il metodo, per quanto semplice e banale, sembra aver funzionato!
Ho dato priorità ad alcuni campioncini di prodotti che avevo ricevuto durante un acquisto da Sephora, purtroppo ho notato che se non consumati subito tendono a cambiare consistenza.
Tra i buoni propositi dell'anno c'è quindi quello di mantenere costante questo “avanzamento delle fila” man mano che esaurisco determinati prodotti (insieme a quello di non acquistare quasi nulla tra i prodotti beauty, di modo da finire quello che ho in giro).
I prodotti che ho finito durante il mese di gennaio sono stati:
Tanto volume, grazie soprattutto ai vari campioncini.

lunedì 1 febbraio 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo - L'Oréal Paris

Per definizione, una fissa cosmetica è quella smania di possedere qualunque prodotto di una determinata categoria, un desiderio che può apparire all'improvviso, magari per un prodotto che in precedenza si snobbava bellamente.
Al momento, la mia fissa cosmetica principale è per i fondotinta.
Per me è molto strano, ho sempre cercato di limitarmi a un solo prodotto aperto per volta e, fino a qualche settimana fa, sono sempre stata bravissima: massimo due fondotinta aperti, senza sgarrare. Per anni, ho aperto un nuovo prodotto solo dopo averne terminato un altro, limitandomi tantissimo quindi anche negli acquisti.
Qualche settimana fa però... mi si è chiusa la vena! Nel giro di un mese ho acquistato diversi prodotti e ne acquisterei altri, una vera e propria fissa del momento.
L'oggetto della serenata di oggi non poteva che essere un fondotinta.
Per tutto il 2015 ho corteggiato il famoso Miracle Cushion Lancome, attenendomi alla mia regola l'ho swatchato ripetutamente senza mai acquistarlo.
L'arrivo di un nuovo prodotto, molto simile, mi ha fatto scattare la molla dell'acquisto compulsivo: il prodotto è il nuovo True Match Lumi Cushion Foundation L'Oréal.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...