Lettori fissi

sabato 30 aprile 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club – #22 “I love shopping a Las Vegas” di Sophie Kinsella

Per le prossime tre letture del nostro Blogger Book Club io, Alex di Shopping a tutto tondo, e Saretta di Bitter Sweet Me abbiamo pensato a qualcosa di diverso.
Abbiamo pensato di leggere tre libri consecutivi della stessa autrice!
Visto anche il periodo dell'anno, l'arrivo del caldo e della bella stagione abbiamo scelto l'autrice leggera per eccellenza, Sophie Kinsella.
Per tre mesi dunque recupereremo gli ultimi romanzi proposti, vedremo quale saprà conquistarci di più!
Il primo libro che abbiamo deciso di leggere è anche l'ultimo ad essere arrivato in liberia, I love shopping a Las Vegas.
I love shopping a Las Vegas
Becky Bloomwood, da poco trasferitasi a Los Angeles con Luke e la piccola Minnie, viene raggiunta negli Stati Uniti dall'amica del cuore Suze e da suo marito Tarquin, nonché dai genitori e dalla loro vicina di casa Janice. Quando all'improvviso suo padre scompare nel nulla insieme a Tarquin, Becky decide di intraprendere con gli altri un viaggio avventuroso sulle loro tracce a bordo di un camper che li porterà fino a Las Vegas. Ma dove sono finiti suo padre e Tarquin? Perché se ne sono andati in fretta e furia senza dare spiegazioni a nessuno? L'atmosfera sul camper è molto tesa perché Suze, che sembra essere sempre più legata ad Alicia, la famigerata "Stronza dalle Gambe Lunghe", le ha chiesto di unirsi al gruppo e la madre di Becky, comprensibilmente scossa per l'assenza ingiustificata del marito, decide di coinvolgere anche la temibile consuocera Elinor… Guai in vista! Sullo sfondo di luoghi desertici e paesaggi mozzafiato ha così inizio una vera e propria "missione di soccorso" capitanata dalla nostra indomita protagonista, che si troverà di fronte a non pochi ostacoli ma inventerà mille strampalati stratagemmi per ritrovare suo padre e Tarquin e scoprire cosa si nasconde dietro il loro viaggio misterioso. Con I love shopping a Las Vegas Sophie Kinsella scrive con l'immancabile stile e arguzia un nuovo capitolo della vita di Becky, che si cimenta in un esilarante viaggio on the road nel selvaggio West americano, regalandoci momenti di pura spensieratezza. (Trama tratta dal sito ibs.it). 

venerdì 29 aprile 2016

I riesumati! - 04/16

Il trambusto pre-nozze non mi ha impedito di riesumare qualche prodotto anche durante questo mese. L'occasione del viaggio poi mi ha spinta a recuperare alcuni prodotti adatti alle vacanze, insieme agli altri.

Non so com'è ma a volte anche i rossetti migliori finisco tra quelli dimenticati nel cassetto – in realtà lo so com'è, è che ne ho troppo pochi... XD Sultry è il riesumato del mese, inutile dirvi che me ne sono innamorata di nuovo alla grande, da quando l'ho recuperato non metto praticamente altro. Lo trovo anche particolarmente adatto a questo periodo di transizione tra l'inverno e l'arrivo della primavera.

mercoledì 27 aprile 2016

Spendi&Spandi takes New York – Top 5 Emotions in the Big Apple! (in collaborazione con Miki in the Pinkland)

Secondo post in collaborazione con Miki di Miki in the Pinkland.
Per l'occasione abbiamo pensato di raccontarvi quali sono le 5 esperienze che vorremmo fare nella Grande Mela.
Come vi abbiamo anticipato la settimana scorsa, io sarò a New York per la prima volta quest'anno, come ciliegina sulla torta alla fine del mio viaggio di nozze, mentre Miki tornerà a New York per la seconda volta.
Sarà divertente vedere se le nostre idee coincidono almeno in parte o se desidereremo vivere momenti newyorkesi totalmente differenti.
E' la mia prima volta nella Grande Mela ed è già un grande sforzo che non vado in giro urlando di gioia per tutto il tempo! XD
Il mio elenco, ve lo premetto, sarà di livello estremamente turistico!
La prima cosa che vorrei fare è andare a vedere un musical.
Penso di aver rotto le scatole a chiunque con la mia passione per i musical. Nonostante questo, sono stata a Londra 5 volte senza mai riuscire ad andare a vederne uno. Quando abbiamo inserito New York nel nostro giro sapevo che avrei preteso una serata a Broadway. So che acquistare i biglietti in loco, magari il giorno stesso può essere molto conveniente, MA non volevo rischiare di perdere troppo tempo in fila o di non vedere il musical che avrei voluto quindi... abbiamo già prenotato i biglietti, Aladdin ci aspetta!

lunedì 25 aprile 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Tarte

L'oggetto della serenata di oggi è una novità primaverile che se sarò fortuna avrò già toccato con mano...
Come sapete la fissa per i prodotti Tarte non conosce confini e approfitterò del viaggio negli Stati Uniti per poter toccare con mano tuuuuutto quanto *si immagina incatenata a un espositore Tarte*.
Tra le novità per la primavera/estate Tarte ha proposto un nuovo prodotto che mi hanno fatto partire il campanello del celebre “io non ti voglio tiiiiiii pretendo”.
E' una novità per le labbra presenti nella collezione Rainforest fo the Sea, i nuovi rossetti chiamati Drench Lip Splash Tarte.

sabato 23 aprile 2016

A good book is a good friend – "Il filo che brucia" di Jeffery Deaver

Ci sono autori che ti conquistano con un libro, con una storia o con un personaggio. Si guadagnano la fedeltà dei lettori nel tempo, curiosi di seguire le avventure di chi aveva saputo coinvolgerli tanto.
Per me uno di questi autori è Jeffery Deaver e il libro colpevole è stato Il collezionista di ossa, letto ormai tantissimi anni fa.
Ho letto quasi tutti i libri che ha pubblicato ma quelli che più mi intrigano sono i libri con Lincoln Rhyme, lo stesso protagonista de Il collezionista di ossa.
Pur non essendo in pari con le uscite ciclicamente mi torna nostalgia e recupero un libro della saga di Rhyme. Recentemente è stato il turno de
Il filo che brucia
La notizia raggiunge Lincoln Rhyme nella sua casa-laboratorio di Central Park West: l'Orologiaio, l'unico criminale a essergli sfuggito, è stato avvistato all'aeroporto di Città del Messico. Rhyme sta già pregustando l'occasione di regolare i conti con la sua nemesi, quando al quartier generale dell'NYPD scatta l'allarme per un caso che richiede il suo intervento. Perché in pieno centro a Manhattan un autobus di linea è stato colpito da una violenta scarica elettrica che lo ha ridotto a una carcassa di metallo incandescente. La scena del crimine non lascia dubbi: qualcuno si è divertito a giocare con la rete elettrica della città, e quello che poteva sembrare un incidente è in realtà un attentato riuscito solo a metà. Poco dopo, infatti, il misterioso attentatore si fa vivo con la polizia per avanzare la sua esorbitante richiesta: una riduzione dei consumi elettrici così drastica da condannare New York alla paralisi. Mentre la task-force guidata da Rhyme segue la pista di un gruppo di ecoterroristi, i blackout e gli incidenti letali si moltiplicano, la città precipita nel caos e la minaccia elettrica rivela tutto il suo devastante potenziale distruttivo. Solo Lincoln Rhyme può sperare di sventare il piano criminale di chi sta trasformando New York in una gigantesca trappola mortale. Ma prima di incastrare il colpevole, Rhyme dovrà affrontare i fantasmi più reconditi della propria coscienza e del proprio passato. Evitando di lasciarci la pelle. (Trama tratta dal sito ibs.it).

venerdì 22 aprile 2016

#Honeymoon – Il nostro viaggio di nozze

Come avrete visto anche dal post di mercoledì scorso, per la carrellata di post programmati durante la mia assenza, ho pensato di lasciarvi qualche post a tema sul viaggio di nozze, che poi è il motivo della mia assenza.
Fonte
Magari non ve ne frega una benamata mazza - giustamente eh - ma avevo voglia di raccontarvi di questo viaggio tanto desiderato, inoltre l'argomento regala qualche spunto che si ricollega facilmente all'argomento del blog. 
In primis però vi sono toccati due post che poco riguardano con il mondo beauty, due post chiacchierini sull'itinerario che stiamo facendo e sui posti che vedremo nei giorni a venire!
Mercoledì scorso vi ho anticipato che una delle tappe del viaggio, la più attesa forse, sarà a New York. Oggi vi racconto il resto dell'itinerario...
Per il viaggio di nozze ci siamo trattati proprio bene, concedendoci tre settimane in giro per gli Stati Uniti con una scappata al mare, ad Antigua.
L'itinerario è iniziato da Las Vegas.
Io non volevo nemmeno andarci ma Matteo ha insistito tanto e così l'abbiamo inclusa. Studiando prima della partenza però ammetto di essere stata felice di averla infilata nel tour.

mercoledì 20 aprile 2016

Spendi&Spandi takes New York - The Dream That You Wish Will Come True (in collaborazione con Miki in the Pinkland)

La vacanza che si fa una volta nella vita.
La meta che sogno da tutta la vita.
Una delle tappe del viaggio di nozze sarà proprio lei, la Grande Mela!
Come potrete immaginare, dopo aver sognato New York per tutta la vita, le aspettative sono giusto un filino alte.
Ciarlando con Miki di Miki in the Pinkland abbiamo scoperto che saremo entrambe a New York nel 2016, Miki infatti ha in programma un (secondo) viaggio a New York. 
Per questo abbiamo pensato di darvi due prospettive diverse: il punto di vista, le mete e le aspettative di chi c'è già stato una volta (Miki) e il punto di vista di chi ci va per la prima volta (io, io io!).
Questo sarà solo il primo di una serie di post tutti dedicati a New York quindi mettetevi comode, si comincia.
Cercare di organizzare qualche itinerario è stato difficile con poco tempo a disposizione. La prima volta in una città così grande sarà un susseguirsi di luoghi turistici, cercando però di inserire qualche chicca.
Per non scrivere un post chilometrico vi elenco 
15 posti che vorrei vedere durante la mia prima visita a New York:
Top of the Rock
Fonte

lunedì 18 aprile 2016

Io non ti voglio tiiiiiii pretendo – Chanel

La sola parola Chanel attrae inesorabilmente tutta la mia attenzione.
Con le ultime collezioni ha sempre messo il freno a mano e ho girato al largo dagli espositori tentatori (quel blush primaverile, che rimpianto!) ma c'è una novità nell'aria che vorrò tassativamente vedere dal vivo.
Mi è partito un “io non ti voglio tiiiiii pretendo” appena ho visto le prime immagini promozionali e da quel momento è sbocciata la fissa! La serenata di questo lunedì va ai nuovi Rouge Coco Stylos Chanel.
In uscita con la collezione estiva, Chanel propone 8 colorazioni per questo nuovo formato di rossetti. I Rouge Coco Stylos sono stati creati per chi non vuole scegliere tra confort, colore e brillantezza, la formula ibrida combina l'intensità di un rossetto con la brillantezza di un gloss e la cura e il comfort di un balsamo. 
State correndo in profumeria? Io poco ci cala! XD 

venerdì 15 aprile 2016

#Honeymoon - Travel Make-Up Bag!

Nel marasma pre-partenza ho cercato di assemblare una make-up bag da viaggio che fosse fatta con un minimo di criterio, di modo da avere un beauty completo ma allo stesso tempo abbastanza snello.
Anche perché, diventerà senza ombra di dubbio più ciccione in vacanza! ;-)
Sono ancora indecisa su un paio di prodotti, in foto ve li ho messi tutti così magari mi consigliate anche voi e mi sbrigherò a fare qualche modifica last minute!
Per il viso ho scelto di portare prodotti affidabili e testati:
Come fondotinta ho scelto l'ormai fidato L'Oréal Infaillible 24H-Mat, una garanzia a prova di bomba, soprattutto se usato in combinazione con la cipria HD Pressed Powder Make Up For Ever. A completare il correttore Maybelline Instant Anti-Age Concealer, il primer occhi Shadow Insurance Too Faced e il mascara Better Than Sex Too Faced. Per le sopracciglia due prodotti: la matita Brow Divine in Uranus Nabla Cosmetics e il mascara Brow Drama in Transparent Maybelline.

giovedì 14 aprile 2016

Rimmel – Salon PRO with LYCRA® in Simply Sizzling

Ho dichiarato ormai più volte il mio amore per gli smalti Salon PRO with LYCRA® Rimmel, nonostante siano stati una scoperta relativamente recente per me.
A portare una sferzata di colore, per incentivare l'arrivo della primavera, recentemente ho sfoggiato lo smalto Rimmel Salon PRO with LYCRA® Simply Sizzling n. 702.


Pro: rapido ad asciugarsi, buona coprenza e buona durata, ottimo rapporto qualità/prezzo, pratico da applicare.
Contro: nessuno in particolare.
Prezzo: il prezzo degli smalti Rimmel è variabile a seconda delle offerte, io li ho trovati in giro dai 6,90€ ai 2,50€.
Voto: 8 e mezzo


L'autunno scorso mi è capitato di imbattermi in un cestone delle offerte in un negozio La Saponeria della zona: tutti gli smalti Rimmel erano in offerta a 2,50€, l'impulso alla scorta secolare è stato forte!
Probabilmente lo sconto era dovuto al fatto che Rimmel sta rinnovando il parco smalto in vendita ma, visto quanto mi trovo bene con gli smalti Salon PRO è stata un'occasione che non mi sono fatta sfuggire.
Ho acquistato un paio di colori e uno era proprio Simply Sizzling, un colore tipicamente autunnale, no?

mercoledì 13 aprile 2016

My “wake up, Spring!” Products!

La primavera richiama, nel mondo del make up, a colori tenui e effetti glossati. Ognuno poi è libero di interpretarla come più gli piace, io per esempio provo un discreto odio per i colori pastello quindi raramente me li vedrete addosso, soprattutto sugli occhi.
Ci sono però alcuni prodotti che spuntano nel mio beauty non appena le giornate iniziano a farsi più lunghe e soleggiate.
Potrei definirli i miei prodotti “wake up, spring!”, quelli che incitano all'arrivo definitivo della bella stagione. Per questa primavera 2016 i miei prodotti “wake up, spring!” sono:

martedì 12 aprile 2016

Urban Decay – Afterglow 8-Hour Powder Blush in Rapture

Quando Urban Decay propone una nuova palette sono sempre tutta orecchi, il resto dei prodotti mi attiravano ma meno rispetto al settore occhi, non so nemmeno io perché. 
Le cose stanno cambiando da qualche tempo a questa parte: nell'ultimo anno le novità uscite in casa Urban Decay mi hanno spesso fatto drizzare le antenne, a partire dalla nuova linea di blush, Afterglow 8-Hour Powder Blush Urban Decay.
Ho ronzato intorno all'espositore per un po' e ho ceduto al primo sconto, portando a casa con me Rapture.

Pro: ottima durata, colore costruibile, facile da sfumare, texture ultra sottile e luminosa. 
Contro: nessuno in particolare. 
Prezzo: 29,90€
Voto: 8 e mezzo

Gli Afterglow 8-Hour Powder Blush sono blush che garantiscono una tenuta di 8 ore, oltre a un look naturale, raggiante e luminoso. Hanno una texture ultra fine, setosa, sfumabile ed estremamente fondente, e finish che possono essere scintillanti o completamente opachi.

lunedì 11 aprile 2016

#CinemaDays - Festa del Cinema 2016

Torna anche quest'anno l'appuntamento con i #CinemaDays!
Fonte
Dall'11 al 14 Aprile, in tutte le sale aderenti all'iniziativa, sarà possibile vedere qualsiasi film pagando solo 3€ (5€ per i film in 3D).
Io spero di riuscire ad andare a vedere almeno un film, anche se la Festa del Cinema invoglia a piantare nel tende nel cinema più vicino a casa!

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Mulac

La mia serenata di oggi è stata ed è tutt'ora altalenante.
Il prodotto a cui dedico un bel “io non ti voglio tiiiiii pretendo” a volte mi fa partire la frenesia da acquisto compulsivo, altre volte invece mi lascia dubbiosa.
Per il momento nessun carrello è stato confermato, resta il fatto che c'è stato più volte il pensiero di farlo!
A generare questa confusione d'acquisto e canterina sono le nuove tinte labbra Velvet Ink Mulac.

sabato 9 aprile 2016

Movie-aholic - Deadpool, Un testimone in affitto e Fuga in tacchi a spillo

In questo periodo di grandi uscite al cinema, la televisione (o almeno Sky) non voleva essere da meno! Mi ritrovo salvati sulla MySky ventordici film che non so quando riuscirò a vedere! XD
Per iniziare a snellire la lista mi sono guardata questi tre!

Deadpool
Fonte

Irriverente e politicamente scorretto, Deadpool è un supereroe che prende in giro tutti: se stesso, i supereroi, l'attore che lo interpreta e il mondo che lo circonda.
Sfacciatamente divertente e volutamente volgare a me è piaciuto un sacco, sia per la costruzione del film, dove il protagonista dialoga apertamente con il pubblico, sia per questo suo essere sopra le righe.
Spero che riescano a inserirlo nel mondo Marvel in modo permanente. 
Voto: 8

venerdì 8 aprile 2016

Alverde - Tonico alle Alghe Marine per pelli normali/miste

Nonostante sia stata in Germania per l'ultima volta ormai parecchio tempo fa, ho ancora qualche reduce dall'ultimo haul – potete immaginare quanto potesse essere stato modesto! XD
Alverde, d'altra parte, invoglia all'acquisto compulsivo quando capita di trovarla: sono prodotti reperibili solo nei negozi della catena DM, hanno ottimi inci e prezzi piccini, sfido chiunque a non voler portare a casa la scorta!
Il prodotto di cui vi parlo oggi è un tonico per il viso, il Tonico alle Alghe Marine per pelli normali e miste Alverde.
Pro: pulisce bene la pelle, buon inci, buon rapporto qualità/prezzo.
Contro: non reperibile in Italia, odore alcolico.
Prezzo: 2,75€ per 200 ml di prodotto. 
Voto: 7 e mezzo
Il Tonico alle Alghe Marine Alverde è un tonico per il viso che sfrutta i principi delle alghe marine, ricche di oligoelementi e minerali derivanti dall'acqua di mare, Le alghe aiutano a idratare la pelle e ne migliorano l'equilibrio, per questo è particolarmente indicato per pelli normali o miste.

giovedì 7 aprile 2016

March Most Played!

Non mi dilungherò nuovamente su quanto in fretta passi il tempo, che ogni volta che lo faccio mi sento come mia nonna – però obiettivamente quanto cacchio passa in fretta sto tempo?! o.O – e passo direttamente a raccontarvi quali sono stati i prodotti che ho utilizzato più spesso durante il mese di marzo.
Prima di iniziare con foto e blabbeggio vario lasciatemi ringraziare ancora una volta Chiara di GoldenVi0let (qui il suo canale Youtube) per aver aperto il #TeamMostPlayed a chiunque voglia partecipare (le regole per partecipare le trovate qui).

Ora parto invece a blaterare di trucchi!
I miei most played di marzo sono stati:

Ve li racconto uno per uno.

mercoledì 6 aprile 2016

Finiti e Infiniti - Marzo 2016

Presa dalle mie mille mila cose, mi rendo conto del tempo che passa in fretta perché mi sembra di essere sempre dietro a scrivere i post dei finiti del mese! A sorpresa, quando sono andata a vedere il cestino dei prodotti finiti, ho realizzato che questo mese la pulizia è stata abbastanza buona... più prodotti da rinnovare giustificheranno un po' di shopping americano in più no?
I prodotti che ho terminato durante il mese di marzo sono stati:

Come sempre li vediamo uno per uno.

martedì 5 aprile 2016

Maybelline – Brow Drama Sculpting Brow Mascara in Transparent

Che le sopracciglia siano diventate protagoniste assolute del make-up quotidiano è ormai un dato di fatto.
Ci si sente quasi in colpa a lasciarle trascurate quando fino a qualche anno fa non se le filava praticamente nessuno! XD
La moda della sopracciglia ha portato al proliferare delle novità cosmetiche: matite, ombretti, kit, mascara, chi più ne ha più ne metta!
Lentamente, con i miei tempi, anche io mi sono fatta contagiare dalla moda delle sopracciglia, sebbene continui – triplo orrore – ad andare tranquillamente in giro anche senza degnarle di un minuto di trucco. Devo ammettere che non mi dispiace truccarle a dovere, ma lo faccio solo quando ho tempo.
Il primo prodotto per le sopracciglia che ho acquistato è stato anche il più gnocco di tutti, il Brow Drama Sculpting Brow Mascara in Transparent Maybelline.


Pro: facile da usare, dura a lungo mantenendo in ordine le sopracciglia, essendo trasparente non c'è pericolo di sbagliare né il colore né l'applicazione.
Contro: nessuno in particolare.
Prezzo: circa 10,00€
Voto: 8 e mezzo


Come descritto sul sito Maybelline, il Brow Drama è un mascara formulato per definire le sopracciglia, che aiuta a creare un look naturale e senza grumi. Lo speciale applicatore a sfera aiuta a distribuire in modo omogeneo il prodotto, dosandone la quantità e facilitando la stesura. 
E' caratterizzato da una formula in gel molto leggera, che non crea grumi e mantiene in ordine le sopracciglia per tutto il giorno, senza risultare eccessivamente ceroso. Il risultato sono sopracciglia in ordine e dall'aspetto naturale. 

lunedì 4 aprile 2016

Io non ti voglio tiiiiiiii pretendo – Bourjois

Voci di corridoio sussurrano che Bourjois potrebbe tornare in Italia, mentre il seme della speranza germoglia fiducioso, intono l'ennesima serenata per l'ennesima novità Borjois.
Ormai, ogni nuovo lancio Bourjois mi fa drizzare le antenne... D'altra parte, (quasi) tutti i prodotti che ho provato in questi anni si sono rivelati all'altezza delle aspettative, se non addirittura migliori di quanto mi aspettassi.
I Rouge Edition Velvet in particolare mi hanno proprio stregata, come potevo non intonare un bel “io non ti voglio tiiiiii pretendo” per i nuovi rossetti Rouge Edition Souffle De Velvet Bourjois.
Fonte

sabato 2 aprile 2016

2 blogger al cinema - Aprile 2016

Quando e se tornerò ad avere tanto tempo libero lo passerò per buona parte al cinema, a recuperare tutti quei film che avrei voluto vedere in questi mesi ma non ho fatto in tempo!
Detto questo, anche il mese scorso sono riuscita a vedere alcune delle nuove uscite che mi interessavano * giubilo in tutto il regno *.
Io e Saretta di Bitter Sweet Me, le vostre blogger al cinema, siamo pronte anche questo mese a raccontarvi la nostra sui film visti e a prepararvi alle uscite del mese in corso.
A marzo i film che avrei voluto vedere erano davvero tanti, quelli che ho visto davvero sono stati pochissimi, ma non abbattiamoci!
Room
Desideravo fortissimamente vedere questo film, prima ancora dell'Oscar a Brie Larson, la storia mi è sembrata, fin dal primo impatto, struggente e intensa, in qualche modo nuova, capace di dare un diverso punto di vista.
Room è un thriller e un dramma, tutto in un solo film, ed è l'adattamento cinematografico del romanzo Stanza, letto, armadio, specchio di Emma Donoghue. 
Le interpretazioni di Brie Larson e di Jacob Tremblay, che ha solo 9 anni, sono fenomenali, intense e spesso spiazzanti. La regia e il punto di vista con cui tutta la storia è raccontata sono uno degli aspetti più meravigliosi del film: c'è, in tutto il racconto, una delicatezza di fondo, frasi spiazzanti allo stesso tempo dolci e strazianti, e un elevato tasso di emozioni.
Voto: 9 

venerdì 1 aprile 2016

Wedding Emergency Kit!

Seguendo un'usanza statunitense mi sono auto-preparata e ho preparato per le mie tre testimoni dei veri e propri Wedding Emergency Kit!
L'emergenza dell'ultimo minuto è quella che potrebbe preoccupare o mandare nel pallone chiunque, io spero che, se capiterà, sarò capace di farci una bella risata sopra, tanto quel che è fatto è fatto.
Ma sempre meglio partire preparate no?
Per le mie testimoni ho scelto tra scatole bianche, che ho personalizzato con un cartoncino e uno spago che riprendono i colori del matrimonio.
All'interno ho inserito tante piccole chicche, alcune divertenti altre che potrebbero effettivamente rivelarsi utili.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...