Lettori fissi

sabato 30 luglio 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club - #25 Consigli per le letture estive

Come tradizione, io, Alex di Shopping a tutto tondo e Saretta di Bitter Sweet Me vogliamo salutarvi prima della pausa estiva con un post chiacchiericcio, sempre rigorosamente a tema Blogger Book Club!
In vista delle vacanze o comunque della tranquillità che di solito si respira ad agosto abbiamo pensato di proporvi e proporci alcuni suggerimenti libreschi. Per prima cosa vi parleremo di 5 libri che abbiamo letto e che ci sentiamo di consigliarvi, successivamente passeremo ad elencarvi 5 libri che vorremmo leggere noi (pronte ad accogliere i vostri suggerimenti nel caso siano letture che avete già fatto).
Fonte
5 libri sotto l'ombrellone – I nostri consigli
La pellicola tratta da questo romanzo è in arrivo per settembre. 
Se non l'avete ancora letto, le vacanze sono l'occasione giusta per recuperare questo romanzo... tenete però un pacchetto di fazzoletti a portata di mano.

venerdì 29 luglio 2016

San Francisco - North Beach & Fisherman's Wharf in 10 scatti

Racchiudere tutta San Francisco in soli 10 scatti era impossibile.
Per questo motivo suddivido queste foto in quartieri o zone da vedere, per omaggiare al meglio una delle città più belle che io abbia mai visto.
San Francisco è stato il nostro ritorno alle città dopo una settimana a girovagare per la natura e i parchi statunitensi.
Per ridurre i tempi degli spostamenti l'abbiamo raggiunta tramite un volo interno, da Las Vegas, in poco più di un'ora.
Fin dall'arrivo ci si rende subito conto di una cosa: San Francisco è unica.
Non esiste al mondo una città costruita in questo modo, con tutte le sue faticose salite e ripide discese, con tanti quartieri disparati, con il mare, tantissimo verde e tanta storia recente.
Anche se tecnicamente si trova nel quartiere di Russian Hill, il nostro perderci per la città è iniziato nel più classico e turistico dei modi: la prima meta prescelta è stata Lombard Street. Simbolo di San Francisco, Lombard Street è forse una delle mete più famose della città e, personalmente, l'ho trovata vagamente deludente perché piena di gente che cerca di strappare il selfie migliore e perché San Francisco offre molto, molto di più.

giovedì 28 luglio 2016

July beauty haul

Miracolosamente uscita illesa dal periodo dei saldi cosmetici, questo non significa che io non abbia messo le zampine su alcuni prodotti beauty nel corso del mese di luglio.
Ho evitato però come la peste di acquistare qualcosa solo perché attratta dai prezzi scontati. 
Come? Mi sono tenuta alla larga dalle profumerie praticamente tutto il mese o quasi.
Qualche danno l'ho fatto, a prescindere dai saldi, i risultati sono stati questi:

Desideravo provare due prodotti Kiko tra i più chiacchierati degli ultimi mesi: un rossetto Velvet Passion Matte Lipstick e una matita labbra Everlasting Colour Precision Lip Liner. A livello di matite labbra con Kiko mi sono sempre trovata bene quindi sapevo di navigare in acque sicure. Sul rossetto avevo (e ho tutt'ora visto che per ora l'ho usato pochissimo) tantissime aspettative sul mio Velvet Passion Matte, di cui ho letto recensioni più che lusinghiere. Io ho scelto il n. 317 Wine, a cui ho abbinato la matita suggerita da Kiko, la n. 414 Marsala.

mercoledì 27 luglio 2016

7 cose che vorrei acquistare a Londra! #agosto2016

Tanto per non perdere l'abitudine quest'estate si torna a Londra!
Rientrati dal viaggio di nozze non avevamo ancora organizzato nulla per le vacanza estive e le mete di mare avevano già prezzi alle stelle. Londra aveva ancora ottime offerte così abbiamo optato per fare qualche giorno in una città che amiamo tantissimo in una stagione in cui non l'abbiamo mai vista. 
Inutile dire che sto cercando di organizzare qualche gita fuori porta, oltre ad avere già prenotato un bel musical e una gita da vera nerd (se dico The Making of Harry Potter, li capite i picchi di entusiasmo incontenibili?).
Il solo pensiero di Londra genera wishlist infinite, quest'anno però, dopo tutto il turismo cosmetico fatto in viaggio di nozze, ho le idee ben chiare e poca intenzione di farmi prendere la mano: poche cose ma buone.
In ordine totalmente casuale, i miei desideri di shopping londinese si concretizzano in:


martedì 26 luglio 2016

I riesumati! - 07/16

Oltre ad aver stoicamente resistito a qualsiasi saldo cosmetico, nel corso di luglio ho recuperato anche alcuni prodotti finiti nel dimenticatoio.
Come sempre, cerco di riesumare sia prodotti di makeup che crème, cremette e cremine varie, aperte e lasciate stazionare nel mobile del bagno.
Caldo = acqua termale.
L'ultima aperta a fine estate, l'anno scorso, era stata lei, l'Acqua Termale Spray Avène. E' stata anche la prima ad essere recuperata appena le temperature si sono fatte bollenti. Un mai più senza, forevah!

lunedì 25 luglio 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Marc Jacobs

Al rientro dalla vacanze, a settembre, saranno tante le novità che ci aspetteranno in profumeria, roba da far tremare anche i più impavidi dei portafogli.
Una delle novità che sta facendo tremare il mio portafoglio maggiormente attirando maggiormente la mia attenzione è firmata Marc Jacobs Beauty, sto parlando dei nuovi Air Blush Soft Glow Duo.
Fonte

Gli Air Blush sono fard bicolore che donano un tocco di salute e luminosità agli zigomi, grazie ai pigmenti contenuti nel prodotto che sono in grado di fondersi perfettamente con l'incarnato. Le due nuance contenute in ogni Air Blush possono essere utilizzate singolarmente o mescolate, per creare svariate sfumature di colore. 

sabato 23 luglio 2016

2 blogger al cinema – Bilancio di mezza estate

Le vostre blogger appassionate di cinema hanno deciso di riproporvi un post che avete già visto un paio di anni fa: il bilancio di mezza estate!
Si tratta di un post che tira le somme sui film usciti finora nel corso del 2016, una sorta di promemoria, per noi su quello che vorremmo vedere, e per voi su quello che non potete perdervi.
Io e Saretta di Bitter Sweet Me abbiamo suddiviso il bilancio cinematografico del 2016 in tre diverse categorie e per ognuna citeremo due titoli.

Diamo inizio al bilancio!
Gli imperdibili
(film che sono usciti nella prima metà del 2016, 
che abbiamo visto e che vi consigliamo di vedere)
Brooklyn
Una sorpresa! Sarà che l'ho visto al rientro da New York ma questa storia mi ha conquistata. Racconta la storia di una cittadina irlandese che si trasferisce a Brooklyn negli anni '50. Tutto il film è permeato da una grande eleganza e delicatezza, da una patina vintage nonostante il tema rimanga estremamente attuale. 

venerdì 22 luglio 2016

Grand Canyon in 10 scatti

Dopo aver abbandonato quel breve tratto di Route 66 che ci ha accompagnato in questo nostro on the road, abbandoniamo i centri abitati per immergerci nella Kaibab National Forest, direzione Grand Canyon.
Mai avrei pensato che il Grand Canyon mi avrebbe fatto l'effetto che mi ha fatto.
A chi mi chiede qual'è il posto che mi ha stupito di più di tutto il viaggio, dopo averci pensato un attimo, rispondo sempre lui, il Grand Canyon.
Dove ci si sente grandi e minuscoli contemporaneamente.
Dove si comprende l'età del Mondo.
Di tutti i posti che abbiamo visto durante il nostro viaggio questo è quello che dovete vedere con i vostri occhi.
Tutti dovrebbero.
L'immensità del Grand Canyon è inimmaginabile e riempie gli occhi.
Nessuna immagine è davvero capace di rendere lo spettacolo della natura che vi si palesa davanti.
Per arrivare al South Rim da Williams, si attraversa la Kaibab National Forest.
I suoi cartelli stradali gialli sgargianti, riportanti alci, cervi e cerbiatti, non potevano che attrarre l'attenzione della sottoscritta.

giovedì 21 luglio 2016

Serial addicted – Life in Pieces

Sono sempre alla ricerca di serie televisive divertenti.
Se poi sono in formato breve, dove gli episodi durano una ventina di minuti anche meglio, quelle serie da guardare nei ritagli di tempo per farsi una risata veloce davanti alla televisione.
Ho iniziato a guardare Life in Pieces per caso, solo perché Sky ha tatticamente iniziato a trasmetterla dopo Modern Family.
Life in Pieces in effetti è sulla falsa riga di Modern Family, segue le vicende della famiglia Short attraverso quattro coppie: i genitori e i tre figli già grandi, ognuno con il suo nucleo familiare.

Caudalie – Mousse Nettoyante Fleur de Vigne

Il mio amore per i prodotti Caudalie non accenna ad attenuarsi!
Dopo un copioso acquisto risalente all'estate scorsa sto utilizzando diversi prodotti (integrati da altri acquisti fatti nel corso dell'anno) e la passione per questo marchio non accenna a diminuire.
Il prodotto di cui vorrei parlarvi oggi è la Mousse Nettoyante Fleur de Vigne, un detergente per il viso.


Pro: morbida schiuma detergente, profumo delicato, efficace nel pulire la pelle. 
Contro: nessuno in particolare.
Prezzo: 15,10€ per 150 ml di prodotto.
Voto: 8

La Mousse Nettoyante Fleur de Vigne Caudalie è un detergente per il viso adatto a tutti i tipi di pelle. Si presenta sotto forma di lozione cristallina per poi trasformarsi in una morbida schiuma detergente che garantisce una pulizia delicata. Senza sapone, rispetta l'equilibrio naturale della pelle del viso che ritrova la sua luminosità e morbidezza. 

mercoledì 20 luglio 2016

Lancome – Juicy Shaker n. 381 Mangoes Wild

Tra tutti i prodotti usciti nel corso del 2016 i Juicy Shaker Lancome sono tra i più chiacchierati ed originali.
La recensione di oggi parla del nuovo Juicy Shaker Lancome, quello a cui non ho saputo resistere.

Pro: applicatore cushion, estremamente emoliente e confortevole, confezione a dir poco geniale.
Contro: non ha nemmeno lontanamente la coprenza di un rossetto, costoso.
Prezzo: 21,90€
Voto: 8 e mezzo


Sapevo che avrei messo le mie avide zampine su uno dei nuovi Juicy Shaker Lancome prima ancora di vederli dal vivo.
Questa novità Lancome è un concentrato di innovazione e genialità, il tutto unito per creare un prodotto leggero e brillante, molto estivo.
L'idea di creare dei piccoli shaker per un prodotto per le labbra che va appunto shakerato come se fosse un cocktail è a dir poco geniale. Il risultato è uno confezione sfiziosa che si esibisce volentieri ogni volta che si vuole riapplicare il prodotto.

martedì 19 luglio 2016

5 (+1) must have per sopravvivere a un matrimonio in estate!

L'estate si sa, è stagione di matrimoni.
Generalmente concentrati nell'arco di pochi mesi, capita di ritrovarsi con uno o più inviti a cerimonie a luglio, nel bel mezzo della stagione più cocente che c'è.
Sopravvivere vestite, truccate e pettinate di tutto punto è praticamente un'impresa titanica.
Ci sono strafighe aliene ragazze che passano indenni di fronte a 39 gradi con umidità del 98% e sembrano perennemente appena uscite dal parrucchiere...
Ecco, manco a dirlo, io non sono una di quelle.
Faccio più parte di quella categoria che suda nel giro di quattro secondi, diventa rapidamente intollerante alle temperature torride e non sopporta di portare i tacchi per una giornata intera.
Ma non saranno queste caratteristiche a fermarmi dal partecipare a certi matrimoni.
Ecco allora 5 must have che aiutano a sopravvivere a un matrimonio estivo, quando il caldo torrido non perdona:

lunedì 18 luglio 2016

Io non ti voglio tiiiiiii pretendo – Lancome

Continua imperterrita la mia fissa del periodo per tutto quello che è illuminante.
Sperando poi di essere capace di dosare tutto e di non andare in giro come una palla stroboscopica degna delle più squallide discoteche, ormai mi è praticamente impossibile frenare un sonoro “io non ti voglio tiiiiiiii pretendo” di fronte a certi prodotti.
A farmi intonare l'ormai celebre canzoncina del lunedì sono i nuovi Glow Subtil Silky Creme Highlighter Lancome.

sabato 16 luglio 2016

A good book is a good friend - “Adesso” di Chiara Gamberale

Ho scoperto Chiara Gamberale qualche anno fa, con Per dieci minuti, uno dei libri che ho apprezzato di più in assoluto negli ultimi anni.
Da allora ho recuperato qualche suo romanzo e all'uscita del suo ultimo libro non ci ho pensato due volte prima di acquistarlo.
L'ultimo arrivato, pubblicato a febbraio di quest'anno, si chiama Adesso.
Esiste un momento nella vita di ognuno di noi dopo il quale niente sarà più come prima: quel momento è adesso. Arriva quando ci innamoriamo, come si innamorano Lidia e Pietro. Sempre in cerca di emozioni forti lei, introverso e prigioniero del passato lui: si incontrano. Rinunciando a ogni certezza, si fermano, anche se affidarsi alla vita ha già tradito entrambi, ma chissà, forse proprio per questo, finalmente, adesso... E allora Lidia che ne farà della sua ansia di fuga? E di Lorenzo, il suo "amoreterno", a cui la lega ancora qualcosa di ostinato? Pietro come potrà accedere allo stupore, se non affronterà un trauma che, anno dopo anno, si è abituato a dimenticare? Chiara Gamberale stavolta raccoglie la scommessa più alta: raccontare l'innamoramento dall'interno. Cercare parole per l'attrazione, per il sesso, per la battaglia continua tra le nostre ferite e le nostre speranze, fino a interrogarsi sul mistero a cui tutto questo ci chiama. Grazie a una voce a tratti sognante e a tratti chirurgica, ci troviamo a tu per tu con gli slanci, le resistenze, gli errori di Lidia e Pietro e con i nostri, per poi calarci in quel punto "sotto le costole, all'altezza della pancia" dove è possibile accada quello a cui tutti aspiriamo ma che tutti spaventa: cambiare. Mentre attorno ai due protagonisti una giostra di personaggi tragicomici mette in scena l'affanno di chi invece, anziché fermarsi, continua a rincorrere gli altri per fuggire da se stesso... (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).

venerdì 15 luglio 2016

Sorrento in 10 scatti

Interrompo momentaneamente la lunga serie di post riguardanti il mio viaggio di nozze negli Stati Uniti per raccontarvi di un weekend lungo tutto italiano.
Lo scorso weekend infatti ho partecipato al matrimonio in trasferta di uno dei miei più cari amici.
La location prescelta era nientepopodimeno che Sorrento, cuore della Costiera Amalfitana.
La nostra permanenza in costiera è stata una toccata e fuga: dal venerdì alla domenica, giusto il tempo di ambientarsi, partecipare alla cerimonia e ripartire.
Un vero peccato perché sarebbe stato bello addentrarsi alla scoperta della meravigliosa costiera, di Carpi, Ischia, Napoli e dintorni.
Tutto il tempo libero che abbiamo avuto durante il week-end lo abbiamo trascorso a Sorrento, la località più comoda rispetto alla nostra sistemazione.
Sorrento ci ha accolti in una splendida giornata di sole, calda e afosa ma capace di illuminare tutta la costa.
La prima sbirciata è stata dall'alto, dalla strada panoramica che costeggia la costa. E' bastato affacciarsi alla balconata per aver voglia di tuffarsi in quel mare azzurro.

giovedì 14 luglio 2016

Bielenda – Professional Formula Coarse Scrub Diamond Microdermabrasion Effect

Il prodotto di cui vorrei parlarvi oggi viene dall'estero, dalla Polonia per essere più precisi, ed è uno dei risultati del turismocosmetico fatto lo scorso anno a Cracovia.
Seguendo il consiglio della nostra cara fatina arancione avevo incluso qualche prodotto Bielenda nel mio radar di interesse.
Ne avrei inclusi di più ma a Cracovia i prodotti Bielenda riportavano descrizioni in polacco e in tedesco, due lingue di cui non conosco una beneamata mazza... capite anche voi che si andava a intuizione e il rischio di scambiare uno shampoo per una crema viso non era così basso.


Pro: granuli molto fini, esfolia delicatamente, confezione formata da due bustine “monodose”.
Contro: al momento non reperibile in Italia.
Prezzo: non lo ricordo con precisione ma siamo sull'ordine di un paio d'euro circa. 
Voto: 7 e mezzo

Il primo prodotto a finire nel mio radar è stato proprio l' esfoliante per il viso Professional Formula Coarse Scrub Diamond Microdermabrasion Effect Bielenda, che per praticità chiameremo "l'esfoliante". Il motivo è presto detto: l'estate scorsa la cara fatina aveva già avuto modo di provarlo e recensirlo, quindi sarebbe stato un acquisto certo.

mercoledì 13 luglio 2016

Serial Addicted – The Family

Tanto intrigante quanto inquietante The Family racconto di Adam, bambino di 8 anni rapito e scomparso, che viene ritrovato e torna dalla sua famiglia dopo 10 anni di mistero.

Lush - La via della seta Maschera Fresca

Dopo aver lasciato decantare i miei 5 vasetti vuoti di prodotti Lush mi sono finalmente decisa ricordata di portarli con me per usufruire della maschera gratuita in omaggio.
Ero decisa a provare una maschera che però in negozio non era disponibile, così ho ripiegato su La via di seta, seguendo il consiglio della commessa.

Pro: esfolia delicatamente, piacevole effetto fresco, pelle morbida e luminosa.
Contro: come tutte le maschere fresche Lush ha un PAO incredibilmente corto.
Prezzo: 10,25€ per 75 gr di prodotto
Voto: 7/8

La via della seta è una maschera fresca Lush adatta a detergere, levigare ed esfoliare, particolarmente indicata per pelli normali o miste. Ad agire sono la presenza del gel di alghe, che va a nutrire con i suoi minerali, la combinazione di miele e lavanda, dal potere lenitivo, l'argilla, capace si assorbire l'eccesso di sebo, e le mandorle macinate, che regalano un piacere effetto esfoliante.
Non mi stancherò mai di usare le maschere fresche Lush: il loro effetto rinfrescante è subito rinvigorente, in più sono tra le maschere più efficaci che io abbia mai provato.

martedì 12 luglio 2016

#TurismoCosmetico... su commissione!

Quando le tue cugine vanno qualche giorno a New York ci sono poche cose che puoi fare: puoi riempirle di dritte, quasi obbligarle ad andare a vedere certi posti, praticamente costringerle ad assaggiare qualche cibo particolare e riempirle di consigli sul turismo cosmetico (e non).
Fatte tutte queste cose, rimane solo un'ultimo, semplice compito: allungare furtivamente una wishlist e qualche dollaro. XD
Nonostante i miei recenti acquisti statunitensi avevo ancora qualche sassolino nella scarpa e l'occasione era troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire.
Il mio shopping su commissione è già anche arrivato a destinazione e il risultato è stato questo:

Dopo aver provato il mio primo EOS, ho optato per un'ulteriore scorta, facendomi acquistare la versione alla menta, Sweet Mint. Mi era rimasto il tarlo di provare un rossetto Burt's Bees e così l'ho concretizzato questa volta, ho scelto la tonalità Juniper Water, un amarena scuro. L'altro tarlo rimasto incompiuto durante la mia luna di miele era la voglia di provare una delle maschere per il viso Boscia, ho scelta la versione Green Tea Mattifying Hydrogel Mask.

lunedì 11 luglio 2016

Io non ti voglio tiiiiiii pretendo – Nabla Cosmetics

Nabla Cosmetics quest'estate è un tripudio di novità.
Dopo aver lanciato la prima linea di blush, terre e illuminanti in polvere, è la volta della collezione estiva, la Mermaid Collection.
A rigor di logica, visti i recenti acquisti, dovrei starmene per bene buonina in un angolo e dimenticarmi di acquistare qualsiasi altro cosmetico per un pezzo...
Difficilmente andrà così! XD
Nabla, con le sue novità, mi scatena sempre, irrimediabilmente, un sonoro “io non ti voglio tiiiiiiii pretendo” a cui segue un allungarsi di wishlist e uno sperpero di denaro.
C'è da dire che il tutto in genere si conclude con la devozione ai nuovi acquisti, per cui finora ne è sempre valsa la pena.
La nuova collezione Nabla è composta da 9 ombretti, 1 nuovo rossetto Diva Crime e due nuovi Blossom Blush, oltre a una nuova Liberty Six versione sirenetta in edizione limitata.

sabato 9 luglio 2016

Movie-aholic – Tomorrowland, The Danish Girl e Focus - Niente è come sembra

Con un ritardo degno di ogni record vi racconto oggi dei film che ho visto durante i vari voli del mio viaggio di nozze.
A prescindere dalla qualità dei film stessi, conserverò un bel ricordo di queste pellicole che mi hanno tenuto compagnia durante tante ore di volo, per un viaggio così speciale.
Tomorrowland
Avrei voluto vederlo al cinema quando uscì ma non c'è stata occasione, sono felice di aver avuto l'opportunità di recuperarlo. Un fantasy firmato Disney con George Clooney, Hugh Laurie e Brit Robertson. In pieno stile Disney, è un film di fantascienza adatto anche alle famiglie, l'ho trovato originale, simpatico e piacevole da guardare, un film leggero e idoneo a due ore di svago.
Voto: 7 e mezzo

venerdì 8 luglio 2016

Un pizzico di Route 66 in 10 scatti

Subito dopo la nostra giornata alla Monument Valley, abbiamo ripreso il nostro on the road con destinazione Grand Canyon.
Studiando la guida e i possibili percorsi ci siamo resi conto che, con una piccola deviazione, avremmo potuto percorrere un breve tratto della celebre Route 66 e non ci abbiamo pensato due volte!
La celebre Route 66 è uno dei più comuni sogni americani: una strada che collega la costa Est con la costa Ovest attraversando tutto il Paese. La Route 66 partiva da Chicago e arrivava fino a Santa Monica, per un totale di 3.755 km e 8 Stati attraversati.
A partire dagli anni '70 molti tratti della Route 66 vennero sostituiti da Interstate che meglio rispondevano alle esigenze del traffico crescente e nel 1985 cessò di esistere e scomparve dalle mappe. 
In realtà larghi tratti della vecchia Route 66 esistono ancora oggi e le cittadine che ne sono attraversate dichiarano orgogliosamente il loro legame con questa strada storica. Noi abbiamo percorso un misero, minuscolo pezzetto che va da Flagstaff a Kingman.
Anche se per un piccolo pezzo l'occasione di percorrere un pezzo di Route 66 era troppo ghiotta per lasciarcela sfuggire.
A Flagstaff la Route 66 attraversa il centro della cittadina, i cartelli e le indicazione della Historic Route 66 si sprecano, esposti con orgoglio lungo tutto il tratto della vecchia strada. 

giovedì 7 luglio 2016

June Most Played!

Il caldo delle ultime settimane non ha arrestato la mia necessità voglia di uscire di casa con un aspetto semi decente, anche se devo dire che ha ridotto notevolmente la gamma di prodotti utilizzati.
Quando il caldo si aggira intorno ai 30 gradi spariscono dalla mia routine di trucco quotidiano quasi tutti i prodotti per la base.
Questo comporta che tendo a variare molto di più i pochi prodotti che continuo ad utilizzare. Prima di partire con la tiritera dell'elenco di prodotti più sfruttati nel mese scorso, è doveroso il solito ringraziamento a Chiara di GoldenVi0let (qui il suo canale youtube) per aver avuto la diabolica idea di estendere il #TeamMostPlayed (trovate qui le regole per partecipare).
Durante il mese di Giugno i miei most played sono stati:
Vi dico brevemente qualcosa su ogni mia scelta.

mercoledì 6 luglio 2016

Finiti e Infiniti - Giugno 2016

E' arrivato anche Luglio con il suo caldo afoso e, lasciatemelo dire, insopportabile. Amo l'estate ma qui in Emilia ci sono giornate dove si fatica a respirare, un caldo così è bello solo al mare, quando il massimo sforzo che si può fare è il tragitto sdraio-tuffo in mare-sdraio.
Prendiamocela silenziosamente con il destino e andiamo avanti!
Lo scorso mese sono riuscita a terminare diversi prodotti, prevalentemente per la skincare, ottenendo così la possibilità di adeguare la mia cura della pelle alla stagione senza rimorsi dovuti a prodotti aperti e non ancora terminati.
Nel complesso ho cestinato:
Come sempre blatero di ogni singolo prodotto con calma.

martedì 5 luglio 2016

Scarpe delle mie brame - Estate 2016

E' passato un sacco di tempo dall'ultima volta che vi ho proposto un post Scarpe delle mie brame, a partire dall'estate scorsa, in effetti, non ho acquistato tante scarpe motivo per cui quest'anno mi sono ritrovata con poche scarpe estive e mi è toccato correre ai ripari.
Una brutta cosa, ma s'aveva da fare! ;-)
Le nuove arrivate sono varie: ci sono modelli economici e da tutti i giorni e sandali più particolari e importanti in vista di alcune cerimonie a cui parteciperò nei prossimi mesi.
In primis mi servivano un paio di sandali.
Neri.
Semplici.
Un'impresa trovarne un paio che mi piacesse, che non vi dico.
Alla fine ho ripiegato su loro, un paio di sandali con plateau e tacco grosso firmati Ovyè, un brand di calzature che in genere apprezzo molto.

lunedì 4 luglio 2016

Io non ti voglio tiiiiiii pretendo – Charlotte Tilbury

Ci sono uscite cosmetiche che sconquassano il portafoglio come un vero e proprio terremoto.
L'esempio più recente? L'uscita dei nuovi rossetti Hot Lips Lipsticks Charlotte Tilbury.
Fonte

Per chi ha già provato la qualità dei rossetti Charlotte Tilbury un sonoro “io non ti voglio tiiiiii pretendo” è d'obbligo.
Fonte

sabato 2 luglio 2016

2 blogger al cinema - Luglio 2016

Un Giugno non particolarmente ricco di novità cinematografiche non ha scoraggiato le vostre 2 Blogger al Cinema, che si sono date comunque da fare. Anche con pochi film degni di nota in uscita, io e Saretta di Bitter Sweet Me, troviamo sempre il modo di gustarci qualche film.
Tra le uscite che vi avevo segnalato in arrivo per il mese di Giugno c'era anche uno dei film che più aspettavo per quest'anno: Now You See Me 2, il primo capitolo mi era piaciuto talmente tanto che ero quasi in fibrillazione per l'arrivo di questo seguito.
Now You See Me 2
Fonte
Avevo adorato Now You See Me, un film visto e scelto per puro caso, che mi aveva fatto uscire dal cinema con la consapevolezza di aver visto un bel film, dove azione e magia si combinavano perfettamente.
Aspettavo con impazienza il secondo capitolo.
Ho ritrovato la stessa squadra capace di funzionare, gli stessi fantasmagorici spettacoli di magia, capaci di catturare l'occhio e la mente dello spettatore. Un film d'azione con una vena ironica, acuita dalla presenza di qualche nuovo personaggio come Lula May, la meravigliosa Lizzy Caplan, e Walter Mabry, Daniel Radcliffe che più di ogni altro appartiene al mondo della magia.
Ho trovato la nuova regia a volte un pò lenta, per un film dal ritmo così incalzante.
Amo sempre di più Jesse Eisenberg e Dave Franco.
Per me Now You See Me e Now You See Me 2 sono proprio due bei film d'intrattenimento.
Voto: 8

venerdì 1 luglio 2016

Monument Valley in 10 scatti

Subito dopo la nostra breve tappa a Page, il nostro on the road è continuato, direzione Monument Valley.
In fase di prenotazione del viaggio, pensando a quali parchi fare, la Monument Valley era il parco che proprio non volevo perdermi, forse perché, a differenza di altri, è quello più impresso nella memoria collettiva, grazie alla sua forte presenza cinematografica.
Dopo aver prenotato, più leggevo a riguardo più ero felice che avremmo avuto la possibilità di vedere con i nostri occhi una meraviglia della natura del genere.
Il più fotogenico dei parchi americani non delude, la Monument Valley attira fotografie e incanta gli occhi a qualunque ora.
La Monument Valley esprime tutto il suo fascino sin dalla strada che porta al parco, una delle sconfinate, infinite, drittissime strade tipicamente americane, in cui si rischia di incontrare il tipico autobus scolastico giallo. 
I colori del parco sono vividi e intensi, tanto da sembrare di aver davanti un paesaggio dipinto.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...