Lettori fissi

venerdì 30 settembre 2016

#Wanderlust - 5 mete da scoprire (o riscoprire) presto!

Interrompo momentaneamente i miei racconti di viaggio per fare il punto sulle mete che più mi intrigano al momento.
Chi ama viaggiare saprà che in realtà questa passione crea una sorta di dipendenza: si inizia con qualche viaggio ogni tanto e si finisce in un vortice fatto di ore passate sui siti di voli, calendari sfogliati nel tentativo di riuscire a trovare un weekend per partire e conti da fare per cercare di risparmiare per il prossimo viaggio.
Viaggiare è una droga, diciamolo.
Ma diciamo anche che è la più bella di tutte le droghe, quella che ti fa spendere nel modo migliore in assoluto e che ti fa tornare a casa con un bagaglio di ricordi ed esperienze dal valore incalcolabile.
Questo comporta che spesso ci si ritrovi a fantasticare su quali saranno le prossime mete che si vorrebbero spuntare (o rispuntare) dalla lista.
Fonte
Non sto parlando di viaggi lunghi e costosi, che richiedono tanta programmazione e una cospicua finanza per essere affrontati, parlo anche solo di borghi o città, in un raggio “europeo” diciamo, la cui scoperta potrebbe quietare gli animi tra un viaggio e l'altro.
La mie “fisse” al momento sono:
Edimburgo
Fonte 
La scorsa estate mi è partita una fissa assurda per la Scozia, per Edimburgo in particolare, ma non disdegnerei un viaggio on the road alla scoperta di qualche castello, nell'atmosfera magica della campagna inglese.

giovedì 29 settembre 2016

September Beauty Haul

L'arrivo delle collezioni autunnali è una delle cose che spaventa di più il mio portafoglio in assoluto. Colori e texture rientrano pienamente nella mia comfort zone e le tentazioni diventano all'ordine del giorno.
A settembre però sono stata insolitamente brava!
Gli acquisti si sono limitati a un paio di novità e ad alcuni prodotti necessari.
Sul fronte capelli avevo raggiunto una situazione disperata, non c'era niente capace di regalarmi capelli puliti e leggeri.
Ho rimediato correndo ad acquistare un vecchio amore, lo Shampoo biologico ai semi di lino, girasole e arancio dolce La Saponaria, a cui ho aggiunto il dosatore per diluire i prodotti Il mio shampoo Biofficina Toscana. Ronzavo intorno a questo flaconcino già da un po' e si è rivelato un acquisto più che utile per imparare a diluire bene i prodotti, evitando di appesantire i capelli. Io ho scelto la versione da viaggio, ma ne esiste anche una più grande. 

mercoledì 28 settembre 2016

Cutered – Gel gambe scattanti e leggere

Dopo averla citata numerose volte tra i prodotti che ho preferito durante l'estate, era giusto dedicare al Gel gambe scattanti e leggere Cutered una recensione dettagliata tutta sua.


Pro: fresco e riposante, si assorbe in fretta, non risulta fastidioso sulla pelle
Contro: questo gel è prodotto a Modena e venduto solo in alcune farmacie d'Italia.
Prezzo: 24,50€ per 250 ml di prodotto
Voto: 9


Il Gel gambe scattanti e leggere è un gel ideato per alleviare al senso di pesantezza, gonfiore, indolenzimento, prurito e calore delle gambe, donando una immediata sensazione di freschezza. Aiuta inoltre a risolvere piccoli problemi dovuto a varici e coadiuvante in caso di stati di fragilità capillare o sintomi attribuibili a insufficienza venosa. 
Cutered è una realtà di Modena, una azienda di prodotti di bellezza che nasce da un gruppo di professionisti laureati proprio presso l'Università di Modena e Reggio Emilia e l'Università di Bologna. Lo scopo è quello di creare una linea cosmetica composta di prodotti di alta qualità, completamente progettati e realizzati in Italia. 

martedì 27 settembre 2016

I riesumati! – 09/16

L'arrivo dell'autunno si riflette già nei riesumati di questo mese, almeno in parte. Nei cambi stagione è più facile recuperare prodotti abbandonati in precedenza anche se potrebbero comunque presentarsi alcune sorprese.
I prodotti che ho recuperato nel corso di settembre sono stati:
L'OréalInfaillible 24h-Mat
Mi è mancato tanto ma, fastidio dovuto al caldo a parte, il fondotinta Infailible Mat 24hr non era più adatto alla mia tonalità di pelle, leggermente abbronzata. Ho iniziato a riutilizzarlo di recente, ora che l'abbronzatura se ne sta andando in fretta e furia.

lunedì 26 settembre 2016

Io non ti voglio tiiiiiiiii pretedo - Chanel

Ci sono brand per cui la serenata parte in automatico.
Non vi fidate? Proviamo! 
Se dico... Chanel?
Ecco, avete sentito? Sono salite anche voi due note solo a immaginare il lusso che trasuda da questo brand! Se poi oltre che parlare di Chanel, parliamo anche di rossetti non mi fermate più!
L'"io non ti voglio tiiiiiiii pretendo" di oggi è interamente dedicato a uno dei prodotti che aspetto maggiormente con l'arrivo dell'autunno, i nuovissimi Rouge Allure Ink Matte Liquid Lip Colour Chanel.
Fonte


sabato 24 settembre 2016

BBC (not another BBCream but a) Blogger Book Club - #26 "La vita perfetta" di Renee Knight

Rientrate dalle vacanze estive, il vostro Blogger Book Club torna con la recensione di una nuova lettura. 
Questo mese io, Alex di Shopping a tutto tondo, e Saretta di Bitter Sweet Me vi proponiamo la recensione di uno romanzo che è rimasto nelle classifiche dei libri più venduti per tutta la scorsa estate, La vita perfetta di Renee Knight.
In cerca di un nuovo thriller capace di appassionarmi e tenermi incollata alle sue pagine, ho proposto io questa lettura al gruppo.
La vita perfetta
Fonte

Catherine Ravenscroft non sa cosa sia il sonno. Da quando in casa sua è comparso quel libro, l’edizione scalcagnata di un romanzo intitolato Un perfetto sconosciuto, non riesce più a fare sonni tranquilli, né a vivere la vita di ogni giorno, la sua vita di film-maker di successo, con la sua bella famiglia composta da un marito innamorato e un figlio ormai grande. Non ci riesce perché quel libro – anche se Catherine non sa chi l’abbia scritto, o come possa essere finito nella nuova casa dove lei e il marito hanno appena traslocato – racconta qualcosa che la riguarda molto da vicino. Qualcosa che soltanto lei sa, e che ha nascosto a tutti, anche a suo marito. Chi è l’autore di quel libro, e come fa a conoscere Catherine e a sapere cosa ha fatto un giorno di tanti anni fa, durante una vacanza al sole della Spagna? E che cosa vuole adesso da lei? Catherine dovrà fare i conti con la paura, e – forse per la prima volta – con la verità. Perché anche le vite che ci sembrano più perfette nascondono dei segreti che possono distruggerle. Dall’editore inglese de La ragazza del treno, un nuovo straordinario thriller psicologico che ha scalato tutte le classifiche. Un vero e proprio caso editoriale, definito «un romanzo speciale» dal New York Times, e in corso di traduzione in 30 paesi. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).

venerdì 23 settembre 2016

Londra – Passeggiando per Kensington

Sebbene sia stata a Londra ormai parecchie volte, c'è sempre qualche angolino nuovo da scoprire, qualche quartiere non ancora battuto, qualche monumento ancora da spuntare dalla lista di cose da vedere.
Ogni volta che torno nella mia città preferita cerco di organizzare qualche itinerario in zone nuove.
Il quartiere di South Kensington era una zona totalmente inesplorata per me, fino all'agosto scorso.
Ho scoperto una zona residenziale per signori, con case già in stile Notting Hill e vie che sarebbe degne dei migliori film, parchi incantevoli e monumenti imperdibili, con l'aggiunta di qualche angolino nascosto.
Il mio itinerario partiva da Hyde Park, per visita i Kensington Gardens, una zona che ancora non avevo visitato e che mi ha davvero rubato il cuore.

giovedì 22 settembre 2016

Voglio quel vestito!!! - Emmys 2016

Dopo gli immancabili orrori del red carpet, oggi invece ci possiamo lustrare gli occhi con una carrellata degli abiti, a mio avviso, più belli degli Emmy Awards 2016.
Devo dire che ce ne sono alcuni che sono veramente notevoli, di quegli abiti che si faticano a dimenticare e che attirano tutti gli sguardi. 
Sophie Turner
Fonte
Un abito Valentino per la nostra Sansa che diventa, ogni volta che la vedo fuori scena, sempre più bella.

Ma cosa ti sei messa?!? - Emmy 2016

Domenica scorsa si è tenuta la 68° edizione dei famosi Primetime Emmy Awards, gli "oscar" ai migliori programmi televisivi in prima serata. 
Da grande telefilm addicted non potevo che seguire con interesse sia le nomination che le premiazioni, per non parlare del red carpet.
Partiamo dal fatto che se ancora non seguite il grande vincitore di questa edizione ossia, Il trono di spade, dovete iniziare a farlo. Ora. Adesso. Subito. Senza nemmeno arrivare alla fine del post. 
Quello di cui chiacchieriamo nei post di oggi non riguarda i premi o i telefilm ma il red carpet, con i suoi momenti migliori e peggiori.
Gli abiti che mi hanno fatto gridare al "triplo orrore" sono stati:
Giuliana Rancic
Fonte
Sebbene generalmente ami gli abiti in tulle e gli abiti color cipria, il vestito scelto da Giuliana è veramente strano: troppo tulle, con quella mantella/strascico, troppo babydoll da camera ri-arrangiato a abito da red carpet per i miei gusti. 

mercoledì 21 settembre 2016

Dramatag - 5 Things I've Loved This Summer

Mai trascurare le buone abitudini!
E rispondere ai Dramatag ideati da S. di Drama&Makeup è una piacevole e cara abitudine da queste parti!
Questo dramatag in particolare, che prevede di raccontarvi di 5 prodotti che ho amato durante questa stagione. I miei sono:

Mi sembra un buon modo per salutare l'estate che sta finendo e dare il benvenuto all'autunno, che porterà nuovi prodotti del cuore e nuovi amori!

martedì 20 settembre 2016

Serial Addicted - Gotham

Netflix è la morte sociale.
Una volta stipulato l'abbonamento, creato l'account e approdati sulla vasta scelta di serie televisive presenti interamente su questa piattaforma si passano almeno un paio d'ore a chiedersi se si tornerà mai più a uscire.
Troppe serie da guardare, ciao vita sociale.
E Netflix non aiuta di certo.
Fonte
Poi si rinsavisce eh...
Però capita di ripiombare nel tunnel, per esempio se si inizia a vedere una serie come Gotham
Fonte

Caudalie – Vinosource Fluido Effetto Mat Idratante

Sto vivendo un periodo di idillio con i prodotti Caudalie.
Ho iniziato a provare questo marchio solo lo scorso anno e da allora non ho più smesso e, per ora, ogni singolo prodotto provato mi ha regalato soddisfazioni.
Il prodotto di cui vorrei parlarvi oggi è la crema per il viso Vinosource Fluido Effetto Mat Idratante Caudalie.


Pro: leggerissima sulla pelle, si assorbe in fretta, non risulta mai fastidiosa, idrata, effetto opaco. 
Contro: nessuno.
Prezzo: 23,50€ per 40 ml di prodotto
Voto: 9


Testata l'anno scorso grazie a due minitaglie, il Fluido Effetto Mat Idratante Vinosource era già stato oggetto di un Love at first try?. Mi ero trovata talmente bene che, la scorsa primavera, non ci ho pensato due volte e ho acquistato la versione full size, fresca di nuovo packaging.
Nonostante avessi già espresso il mio parere positivo su questa crema per il viso, l'uso prolungato per tutta l'estate e l'ascesa nell'Olimpo dei miei prodotti del cuore richiedeva una recensione dettagliata e dedicata.
Il Fluido Effetto Mat Idratante Vinosource è un fluido per il viso che opacizza istantaneamente e riduce l'eccesso di sebo in modo durevole. La descrizione ufficiale Caudalie lo caratterizza come un prodotto capace di riattivare i meccanismi di idratazione della pelle, utile per aiutarla a ristabilire le riserve di acqua garanzia di una pelle più equilibrata e quindi più vellutata e opacizzata.
Anti-lucido e idratante, è consigliato per le pelli miste, non solo in estate ma tutto l'anno. 

lunedì 19 settembre 2016

Io non ti voglio tiiiiii pretendo – Anastasia Beverly Hills

Troppo spesso mi ritrovo a canticchiare serenate adoranti per una categoria di prodotti: le palette! E' più forte di me: un bel packaging, una bella selezione di colori e il gioco è fatto, parte l'”io non ti voglio tiiiiiii pretendo” in automatico!
Poi, con calma e razionalità, si seleziona quale portare davvero a casa... ma questo non ci impedisce di canticchiare allegramente tutte insieme, vero?
La palette a cui dedicato la serenata oggi è la nuovissima Master Palette by Mario Anastasia Beverly Hills.
Questa nuova palette è realizzata in collaborazione da Anastasia Beverly Hills con Mario Dedivanovic, make-up artist diventato famoso per i suoi make-up realizzati su Kim Kardashan. La palette è composta da 12 nuances di ombretti, dai finish differenti, alcune delle quali sono ispirate proprio a Kim. 

sabato 17 settembre 2016

A book & its movie – "Città di carta" di John Green

John Green mi ha offerto la (seconda) opportunità di proporvi un altro post della serie A book and its movie! 
Città di carta è il terzo libro di John Green che leggo: il primo è stato Colpa delle stelle, seguito da Cercando Alaska.
Come ormai saprete sono una fervida sostenitrice della teoria
Fonte

quindi, anche stavolta, quando ho saputo che avrebbero proposto il film di Città di carta mi sono lanciata nella lettura, ma ho recuperato il film solo pochi giorni fa.
Città di carta
Quentin Jacobsen è sempre stato innamorato di Margo Roth Spiegelman, fin da quando, da bambini, hanno condiviso un'inquietante scoperta. Con il passare degli anni il loro legame speciale sembrava essersi spezzato, ma alla vigilia del diploma Margo appare all'improvviso alla finestra di Quentin e lo trascina in piena notte in un'avventura indimenticabile. Forse le cose possono cambiare, forse tra di loro tutto ricomincerà. E invece no. La mattina dopo Margo scompare misteriosamente. Tutti credono che si tratti di un altro dei suoi colpi di testa, di uno dei suoi viaggi on the road che l'hanno resa leggendaria a scuola. Ma questa volta è diverso. Questa fuga da Orlando, la sua città di carta, dopo che tutti i fili dentro di lei si sono spezzati, potrebbe essere l'ultima. (Trama tratta dal sito La Feltrinelli).

venerdì 16 settembre 2016

Highway 1 in 10 scatti

C'è stata una giornata, durante il tour che abbiamo fatto in California, che è stata intensa e stancante ma che mi ha lasciato qualcosa di speciale.
Più ancora di tutto il resto del viaggio.
E' stata la giornata in cui abbiamo noleggiato una macchina per spostarci da San Francisco a Los Angeles, percorrendo la Highway 1.
Gli scenari che ci si sono aperti davanti agli occhi sono di una bellezza struggente, rivelano un volto insolito della California riuscendo allo stesso tempo a riportare alla mente inquadrature e scenari da film e telefilm.
Il percorso è lungo, circa 700 km, ma la voglia di viaggiare sulla Highway 1 percorrendo quel famoso tratto di costa californiana era più forte di qualsiasi altra cosa.
Oggi è una di quelle giornate dove non importa la meta, quello che conta è il viaggio.
Abbiamo arricchito questo viaggio nel viaggio con tante micro tappe, tutte bellissime.
Partiti da San Francisco la nostra prima tappa è stata Monterey.
Monterey è un famoso paesino che sorge in una zona particolarmente suggestiva della California.

giovedì 15 settembre 2016

Beauty Blender – Blotterazzi

Tra gli acquisti recenti ce n'è uno che si è rivelato particolarmente utile in questa estate 2016, calda e costellata di matrimoni a cui partecipare.
Il prodotto in questione è la famosa Blotterazzi Beauty Blender.


Pro: pratica da usare e da portare in borsa, efficace nella rimozione del sebo in eccesso, lavabile e riutilizzabile, comoda confezione dotata di specchietto. 
Contro: nessuno.
Prezzo: 16,90€
Voto: 9


Resistere alla tentazione di comprare la Blotterazzi negli Stati Uniti è servito a poco, visto che circa un mese dopo ho ceduto nella più vicina Sephora.
L'avanzare del caldo e l'arrivo di alcune giornate che sapevo sarebbero state impegnative mi hanno spinta a provarla senza remore.
Blotterazzi è una spugnetta lavabile e riutilizzabile, progettata per rimuovere l'eccesso di sebo. Racchiusa in una confezione solida e compatta, è l'ideale per essere infilata in borsetta e utilizza dove capita, grazie al pratico specchietto inserito nella confezione a goccia.

mercoledì 14 settembre 2016

Summer Favourites!

Per la maggior parte delle persone salutare l'estate e dare il benvenuto all'autunno è un momento triste.
Non per me, che considero l'autunno la mia stagione preferita, soprattutto la prima parte quando le giornate sono ancora soleggiate e la natura ci regala colori meravigliosi.
Per onorare la fine dell'estate e festeggiare l'arrivo dell'autunno oggi vi racconto quali sono stati i miei prodotti preferiti del periodo estivo.
Come mia abitudine, li divido in due categorie: da un lato i prodotti inerenti il trucco e dall'altro quelli dedicati a viso, corpo o capelli.
Per quanto riguarda i prodotti beauty i miei preferiti degli ultimi mesi sono stati:
Cutered - Gel gambe scattanti e leggere
Per prima non posso non citare la crema che mi ha regalato sollievo alla fine di tutte le giornate torride che l'estate ci ha regalato. Questa crema è in vendita in pochi posti in Italia (elenco qui) ed è prodotta a Modena, io me ne sono innamorata perché è leggera e davvero rinfrescante. Presto una recensione dettagliata.

martedì 13 settembre 2016

#Movieaddicted – Al cinema a 2€

Per tutte le amanti del cinema c'è una nuova iniziativa da segnarsi sul calendario.
Per 6 mesi.
Il secondo mercoledì del mese.
Tutti i film in programma (esclusi quelli in 3D).
A 2€.
Fonte


Caudalie – Acqua Micellare Struccante

Qualche mese fa, nella mia farmacia di fiducia, sono arrivate le minitaglie di prodotti Caudalie, una carrellata di tentazioni in versione mini. Uno dei primi prodotti a cui non ho saputo resistere è stata l'Acqua Micellare Struccante Caudalie.
Visto che questa minitaglia è stata più che sufficiente per farmi un'opinione accurata sul prodotto oggi propongo la mia recensione.

Pro: efficace e delicata, piacevolmente profumata, non unge, non irrita. 
Contro: più costosa di altri prodotti simili in commercio.
Prezzo: oltre alla minitaglia esistono tre versioni da 100 ml per 9,20€, da 200 ml per 15,10€ e da 400 ml per 20,20€. 
Voto: 9

Le acqua micellari hanno spopolato rapidamente e nel giro di un annetto hanno praticamente rimpiazzato qualunque altro tipo di struccante. 
Caudalie propone la sua acqua micellare come un'acqua struccante capace di detergere e rimuovere ogni traccia di trucco, idratando allo stesso tempo la pelle. Adatta anche alle pelli più sensibili, l'Acqua Micellare Struccante Caudalie ha una formula ad alta tolleranza ed è testa dermatologicamente e oftalmologicamente. E' inoltre senza sapone, è adatta a tutti i tipi di pelle e non richiede alcun risciacquo.

lunedì 12 settembre 2016

Io non ti voglio tiiiiiiiiii pretendo – Make Up For Ever

Questa è una serenata a scoppio ritardato...
Circola già da diversi mesi la notizia di un rinnovamento totale del settore labbra di Make Up For Ever. Per quanto una carrellata di nuovi rossetti rientri sempre nel mio radar di interesse, devo dire che la news mi aveva lasciata abbastanza freddina.
Probabilmente in parte la colpa è del fatto che i pochi rossetti Make Up For Ever che possiedo non mi hanno mai conquistata del tutto.
Se oggi dedico un sonoro “io non ti voglio tiiiiiiii pretendo” ai nuovi Artist Rouge Lipsticks Make Up For Ever è colpa delle ottime recensioni che leggo in giro al momento.

sabato 10 settembre 2016

Movie-aholic – Daddy's Home, Zoolander 2 e Dove eravamo rimasti

Nuova carrellata di pellicole viste nel corso delle ultime settimane, in questo caso sono tutti film usciti già da qualche tempo che ho recuperato durante una serata casalinga.
Sono inoltre tutte commedie, alla ricerca di leggerezza e di qualche risata.
Dove eravamo rimasti
E' raro che mi perda un film con Meryl Streep al cinema ma Dove eravamo rimasti uscì in un periodo intenso e non feci in tempo a vederlo in sala. Col senno di poi, non mi ero persa un granché. Mi aspettavo una commedia divertente e invece mi sono trovata davanti a un film che commedia non è, non nel senso divertente del termine. Dove eravamo rimasti è più una commedia dei rimpianti, un confronto tra generazione madre e figli e un scontro tra chi sono e chi avrei potuto essere.
Tutto questo è tenuto in piedi solo ed unicamente grazia a lei, la meravigliosa Meryl. 
Impressionante quanto Mamie Gummer, figlia di Meryl Streep, somigli a sua madre.
Voto: 6 e mezzo

venerdì 9 settembre 2016

Londra – Sky Garden: un giardino ad alta quota totalmente gratuito!

Avevo notato un nuovo palazzo nella city già le ultime volte che ero stata a Londra, a marzo. Una volta tornata a casa ho scoperto che questo strano grattacielo che a me ricorda tanto un condizionatore ai londinesi ricorda invece un walkie-talkie, da qui il suo soprannome The Walkie-Talkie.
Così è infatti stato ribattezzato il nuova grattacielo 20 Fenchurch Street, inaugurato nel maggio 2014.

giovedì 8 settembre 2016

#TurismoCosmetico – I love shopping in London!

Londra è tante cose.
E' chiazze verdi sotto forma di immensi parchi cittadini.
E' monumenti visti e rivisti in televisione ma mai meno stupefacenti una volta che li si incontra dal vivo.
E' nuovo e vecchio insieme.
E' moda, colore, rottura, novità, avanguardia.
Stimola, incuriosisce e racchiude l'essenza della voglia di andare a spendere e spandere per negozi.
Forse è (anche) per questo che è la mia città del cuore.
Alla mia sesta volta a Londra, quest'estate le abbiamo dedicato un'intera settimana.
Sarò sincera: pensavo di aver sbagliato tutto, di aver prenotato a caso e aver sprecato soldi e tempo, pensavo che un'intera settimana in una città in cui ero già stata altre cinque volte mi avrebbe annoiata.
Come mi sbagliavo.
Sono tornata più innamorata che mai.
Vi romperò le scatole con una ricca serie di post su Londra durante i mesi a venire, il post di oggi è puramente materialista e consumistico.
Partire per Londra con una wishlist in testa mi ha permesso di avere idee chiare, senza farmi distrarre (troppo) dalle innumerevoli tentazioni – cosmetiche e non - sparpagliate per tutta la città.
Sono tornata a casa con un bottino ricco, ma meditato e più che soddisfacente.

Al primo posto nella lista di cose che avrei voluto comprare a Londra c'era... una borsa!

mercoledì 7 settembre 2016

Book lover #1



Il mio è stato Matilde di Roald Dahl.

balance me – Pure Skin Face Wash

Quando sono nel Regno Unito non mi nego mai una capatina in edicola, mi piace sfogliare e leggere le riviste straniere ma l'intento principale è quello di scandagliare gli omaggi.
All'estero molto più che in Italia, le riviste regalano a turno, tutti i mesi, articoli beauty interessanti.
Durante una di queste incursioni, a Dublino l'anno scorso per essere precise, ho acquistato il detergente per il viso Pure Skin Face Wash balance me.


Pro: efficace nella pulizia della pelle, illumina e pulisce a fondo, delicato, inci. 
Contro: acquistabile solo online
Prezzo: la mia minitaglia era in omaggio con Glamour UK. La versione full size da 125 ml costa 16£ (circa 19,50€). 
Voto: 7 e mezzo


Il detergente Pure Skin Face Wash è stato il mio primo prodotto balance me.
balance me è un brand inglese che punta sull'utilizzo di ingredienti naturali e sulla creazione di prodotti privi di parabeni, siliconi, oli minerali e schifezze varie.
Il detergente Pure Skin Face Wash rimuovere le impurità dal viso, prevenendo la comparsa di imperfezioni o arrossamenti, illumina la pelle e ne controlla la lucidità. E' ideale per pelli da normali a miste, contiene il 98% di prodotti di origine naturale.

martedì 6 settembre 2016

Finiti e Infiniti – Agosto 2016

Tra gli ultimi giorni al lavoro prima della pausa estiva, la frenesia in preparazione delle ferie e le ferie stesse l'attenzione ai prodotti da terminare questo mese è stata notevolmente bassa.
Ho infilato nei miei beauty diverse minitaglie e, principalmente, ho pensato a spassarmela senza considerare quali prodotti era meglio finire.
Questo mese quindi il bottino non è ricco ma è vacanziero.
Parliamo un po' dei prodotti che ho terminato.

lunedì 5 settembre 2016

Io non ti voglio tiiiiiiii pretendo – Urban Decay

Collezioni autunnali e novità che spuntano da ogni angolo.
Il rientro dalle vacanze non poteva mettere più alla prova un portafoglio già provato dalle ferie! XD
Individuata per la prima volta proprio mentre ero in vacanza, mi ha strappato un accenno di serenata fin dalla prima immagine... come ogni volta che Urban Decay propone una nuova palette Naked.
L'ultima arrivata? Si chiama Ultimate Basics Palette e promette di essere la palette di ombretti opachi definitiva. 

sabato 3 settembre 2016

2 blogger al cinema - Settembre 2016

Rientrata dalle vacanze e superato il periodo di crisi cinematografica - mio e del cinema, vista la scarsità delle uscite interessanti dei mesi scorsi - scalpitavo per recuperare qualche serata cinema! 
Io e Saretta di Bitter Sweet Me torniamo in attività, più che pronte al periodo autunnale! 
Sul finire del mese, Agosto ha regalato diverse perle cinematografiche, tra cui una delle pellicole che attendevo di più nel 2016, Suicide Squad.
Suicide Squad
In un panorama cinematografico infestato da eroi e supereroi Suicide Squad si distingue per essere un'idea originale: una task force che raduna alcuni dei peggiori cattivi di sempre, per combattere cattivi ancora più cattivi. 
Ho apprezzato l'ironia che dilaga per tutto il film anche se l'introduzione di personaggi mistici (divinità del passato dai mirabolanti poteri cosmici non mi fa impazzire, così come era stato per X-Men Apocalypse). 
Ho trovato il Joker di Leto ben rappresentato, nonostante le tante critiche ricevute ben prima dell'uscita del film. Speravo avesse un ruolo meno marginale e spero potrà avere più spazio in eventuali capitoli successivi.
Il personaggio vincente, quello che rimane, è senza dubbio Harley Quinn, interpretata da una Margot Robbie che riesce a darle carattere, genio e follia. 
Menzione d'onore a Scott Eastwood che andava inquadrato molto più spesso, secondo me! XD
Colonna sonora che spacca!
Voto: 8 e mezzo

venerdì 2 settembre 2016

San Francisco - Golden Gate Bridge, Alcatraz e Golden Gate Park in 10 scatti

La pausa estiva ha ritardato questo ultimo post dedicato alla meravigliosa San Francisco. 
Dopo avervi raccontato i quartieri più centrali della città ci spostiamo nelle zone più periferiche o più lontane dal centro, dove si trovano alcune delle attrazioni principali della città.
Il Golden Gate Bridge e Alcatraz sono due dei simboli principali di San Francisco, due tra le prime cose che vengono in mente quando si pensa a questa città.
Il Golden Gate Bridge vi farà venire voglia di fotografare, fotografare e fotografare ancora. 

giovedì 1 settembre 2016

August Most Played!

Con tre settimane passate a singhiozzo fuori casa, i Most Played di Agosto si confermano i più facili dell'anno: grossomodo sono quelli che ho infilato nel beauty prima di partire.
Avrei potuto integrare con un paio di nuovi acquisti ma quest'anno non è andata così, sfrutterò i nuovi arrivati a Settembre, nella calma post rientro.
Prima di iniziare, facciamo tutte insieme un doveroso saluto a Chiara di Golden Vi0let (qui il suo canale Youtube), oltre all'altrettanto doveroso riferimento alle regole del gioco, nel caso foste interessate anche voi a entrare a far parte del #TeamMostPlayed.
Ora bando alle ciance e partiamo con la foto generale dei miei Most Played del mese.
Non ho utilizzato tantissimi prodotti ma avrei potuto usarne anche molti meno: in genere l'estate mi abbassa la voglia di truccarmi, le vacanze poi danno la mazzata definitiva. Quest'anno, complice forse il fatto che ho scelto mete più fredde del solito per le mie vacanze, la voglia non è sparita e il risultato è quello che vedete.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...