Lettori fissi

giovedì 9 febbraio 2017

January Most Played

Il mese scorso ho usato spesso pochi prodotti essenziali, visto anche che ho passato due weekend con la valigia in mano, bagaglio amano con dentro il minimo indispensabile.
Prima di partire con l'elenco dei prodotti più sfruttati lasciate che come sempre saluti e ringrazi Chiara di Golden Vi0let (qui il suo canaleYoutube) per aver avuto la pensata diabolica di ideare il #TeamMostPlayed.
I prodotti più utilizzati nel mese di gennaio sono stati:
E adesso vi dico un po' perché sono stati proprio loro a finirmi sempre tra le mani.
Per il viso i prodotti che ho utilizzato più spesso sono stati:
- L'Oréal Nude Magique Cushion, sebbene la coprenza non sia eccezionale sto adorando questo fondotinta. Apprezzo moltissimo sia il sistema cushion che la resa del prodotto sulla mia pelle, che dopo l'applicazione risulta sempre priva di discromie e luminosa.
- Tarte Tarteist Blush Palette, quanto sono felice di aver acquistato questa palette! E' composta da quattro colori di blush, che alterno a seconda del trucco e dell'umore. Tutti hanno un'ottima durata, una buona scrivenza modulabile e un'ottima resa e sfumabilità.
- Pupa Snow Queen Pearly All Over Highlighter, quando utilizzo questo illuminante sono sempre felice di essermene accaparrato uno, è talmente valido che Pupa dovrebbe valutare di inserirlo nel range di prodotti permanenti.
- Too Faced Shadow Insurance, non è propriamente un prodotto per il viso ma rimane un prodotto per la base. Mi sembra stia cambiando consistenza quindi spero di ultimarlo presto.
- Nars Radiant Creamy Concealer, come sopravviverei senza correttore? Un mistero che spero di non dover mai affrontare.
   
Per quanto riguarda il settore occhi, i miei most played sono stati:
- Too Faced Better Than Sex, sebbene all'inizio non mi avesse fatto un'impressione meravigliosa devo dire che l'uso frequente mi ha portato ad amare davvero questo mascara, così chiacchierato. Sto lavorando alla recensione.
- Kiko Long Lasting Stick Eyeshadow n. 38 Tortora Dorato, il mio ombretto da trucco veloce e rapido pre-ufficio, un grigio-tortora chiaro che illumina rimanendo discreto.
- Stila Smudge Stick Waterproof Eyeliner in Lionfish, la matita per cui mi è partita la brocca ultimamente, nuova fissa cosmetica.
- Nabla Cosmetics Liberty Six Goldust Collection, sfrutto più o meno tutti i colori presenti in questa palette con regolare frequenza. Il mio preferito in assoluto rimane Snowberry.
- Bourjois Colorband 2-in-1 Eyeshadow and Liner n. 05 Mauve Baroque, ombretto in stick color malva rosato, dal finish opaco, un colore che trovo molto elegante, merita una recensione dettagliata.
  
Due sono state le tonalità dominanti dei miei prodotti labbra più sfruttati dello scorso mese:
- Tarte Tarteist Creamy Matte Lip Paint in Lovespell, continua la mia totale devozione per questi rossetti liquidi dal finish opaco. Se acquistare i prodotti Tarte fosse facile penso che li avrei già collezionati tutti.
- Deborah Milano 80's Icon Collection Velvet Lipstick n. 01 Nude Rose, matitone labbra riesumato nel corso del mese, pratico, dalla resa opaca e confortevole, un prodotto che ho amato fin dal primo utilizzo.
- Kat Von D Everlasting Liquid Lipstick in Lolita, devo assolutamente decidermi a scrivere di questi rossetti liquidi, la loro fama li precede e... è più che giustificata!
- Revlon Super Lustous Lipstick n.440 Cherries in the Snow, quanto amo questo rossetto Revlon! L'ho acquistato a Dublino visto che in Italia questa colorazione non è in vendita. E' un fucsia che grida “voglia di belle giornate” da lontano.
  
Infine, qualche prodotto extra:
- Spadarella bracciale, ultimo arrivato a fare compagnia al gruppo di bracciali al mio polso destro, è molto più luminoso di quello che sembra dalla mia terribile foto.
- Mario Badescu Whitening Mask, maschera illuminante che lavora per attenuare rossori e macchie. E' la fissa del momento, sto programmando una routine apposita.
- Spugnetta, in tutta la sua banalità, ma erano mesi che mi ripetevo di doverne acquistare una per eliminare meglio le maschere dal viso.
- Liz Earle Hot Cloth Cleanser, anche qui la recensione è d'obbligo ed è in cantiere, visto che è un detergente viso che sto apprezzando molto. In foto, tra l'altro, manca il pannetto che è la parte che funziona di più del detergente. 
   
Quali sono i prodotti che avete utilizzato più spesso in gennaio?

6 commenti:

  1. Non ho variato molto la mia routine a gennaio quindi su tutti ho abusato del rossetto Backtalk di urban decay e di un illuminante Physician Formula

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due prodotti che non conosco e che vado a cercare al volo cara Linda!

      Elimina
  2. Ahahahah anch'io finalmente mi son decisa a comprare le spugnette per sciacquare le maschere! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembrano sciocche, ma quanto sono comode?!

      Elimina
  3. Quelle spugnette le ho anche io e alla fine le uso poco o niente..sarà che ormai utilizzo sempre maschere in tessuto

    Mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece amo le maschere in crema e le spugnette le trovo davvero utilissime!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...